Mosca: distruzione a Kiev causata da difese aeree straniere e ucraine.

Contrariamente a quanto affermano le fonti occidentali abituate a falsificare la realtà.

La difesa russa conferma che la distruzione annunciata dal regime ucraino nella capitale, Kiev, è stata causata da missili di sistemi di difesa aerea stranieri e ucraini.

l ministero della Difesa russo ha confermato che nessun attacco è stato diretto a Kiev, pur sottolineando che la distruzione annunciata dal regime nella capitale, Kiev, è stata il risultato della ricaduta di missili provenienti da sistemi di difesa aerea stranieri e ucraini.

Lo afferma il rapporto quotidiano del ministero della Difesa, letto dal portavoce ufficiale, Igor Konashenkov, in cui afferma che questi sistemi si trovano in aree residenziali a Kiev, che è esattamente questo che ha causato tale distruzione.

Giovedì 24 novembre, il rapporto sui progressi ha aggiunto che le forze armate russe hanno lanciato missili marittimi e terrestri ad alta precisione a lungo raggio contro i sistemi di comando e controllo militari dell’Ucraina, nonché le relative strutture energetiche.

Il rapporto ha sottolineato che tutti gli attacchi hanno raggiunto i loro obiettivi e il trasporto di riserve delle forze armate ucraine, armi straniere, equipaggiamento militare e munizioni su rotaia verso le zone di combattimento è stato interrotto.

Il fuoco di artiglieria preventivo e offensivo e gli attacchi aerei delle forze aerospaziali russe hanno sventato un tentativo da parte di unità delle forze armate ucraine di attaccare le posizioni delle forze russe in direzione di Kobyansk nel villaggio di Berestovoy nella regione di Kharkov, oltre al liquidazione di un massimo di 60 soldati ucraini e distruzione di un veicolo corazzato da combattimento e due camioncini.

Allo stesso modo, le azioni attive delle forze armate russe hanno sventato “il tentativo di due gruppi tattici nemici di attaccare in direzione dei villaggi di Ploshanka e Chervonobovka nella Repubblica popolare di Lugansk in direzione di Krasno-Lyman, e più di 15 soldati ucraini sono stati uccisi e un veicolo da combattimento di fanteria, un equipaggio di mortai e 3 veicoli sono stati presi di mira.

Sviluppi sul campo a Donetsk

Secondo il rapporto, i tentativi delle forze armate ucraine di lanciare un contrattacco in direzione dei villaggi di Vladimirovka, Pavlovka e Vrymovka sono stati sventati.

Inoltre, a seguito del fuoco preventivo dell’artiglieria nell’area in cui è concentrato il gruppo tattico delle forze armate ucraine, è stato sventato un tentativo del nemico di attaccare in direzione del villaggio di Levadn nella regione di Zaporozhye.

Artiglieria russa

E il rapporto della difesa russa continuava: “Nelle ultime ventiquattr’ore, il nemico ha perso più di 50 soldati morti e feriti, un carro armato, 6 veicoli corazzati da combattimento e 3 veicoli”.

Allo stesso modo, l’aviazione operativa e tattica, le forze missilistiche e di artiglieria hanno colpito i posti di comando della 3a brigata di carri armati delle forze armate dell’Ucraina nel villaggio di Shevchenkovo ​​​​nella regione di Kharkov e la 57a brigata di attacco di montagna nell’area del villaggio di Kozatskoye nella regione di Kherson, oltre a 63 unità di artiglieria in postazioni di tiro e punti di concentrazione per il personale e l’equipaggiamento militare in 152 province.

Durante i combattimenti contro la batteria, i lanciarazzi Grad appartenenti alle forze armate ucraine sono stati colpiti nelle postazioni di tiro vicino a Liptsy, nella regione di Kharkov.

Un radar anti-batteria “AN/TPQ-50” di fabbricazione americana e due stazioni radar “AN/TPQ-36” di fabbricazione americana sono state distrutte nelle aree dei villaggi di Konstantinovka e Seversk nella Repubblica popolare di Donetsk.
I sistemi di difesa aerea hanno abbattuto 4 droni nelle ultime 24 ore.

Fonte: Al Mayadeen

Traduzione: Fadi Haddad

3 Commenti
  • Tacabanda1964
    Inserito alle 00:10h, 25 Novembre Rispondi

    Che schifo che fanno gli armamenti di USA-UK-UE -NATO che hanno fornito agli Ucraini in enormi quantità affinché potessero continuare per 10 mesi a fare la guerra alla Russia !
    Grazie agli armamenti forniti dai paesi Terroristi di USA-UK-UE gli Ucraini hanno perso oltre 100 mila soldati ed inoltre i militari Ucraini si stanno distruggendo da soli le loro città Ucraine perché gli armameti USA-UK-UE NON FUNZIONANO !
    Non era meglio che USA-UK-UE invece di voler fare la guerra contro la Russia nascosti dietro ai militari Ucraini se né fossero stati a casa loro !
    Se il regime dittatoriale italiano servo degli USA si fosse rifiutato di dichiarare guerra alla Russia e invece di REGALARE 70 miliardi di euro al regime di KIEV li avesse investiti per dare un posto di lavoro FISSO ai 18 milioni di cittadini ITALIANI DISOCCUPATI il cibo in Italia costerebbe un 40% cento in meno e le bollette di gas e luce costerebbero il 400 % cento in meno !
    Se il regime totalitario italiano fosse stato furbo da RESTARE NEUTRALE NESSUN ITALIANO AVREBBE BISOGNO DI AVERE UN MISERABILE REDDITTO DI CITTADINANZA DI SOLI 400 EURO NETTI x SOLI 18 MESI PER POTER VIVERE !

    • Giorgio
      Inserito alle 09:18h, 25 Novembre Rispondi

      E’ proprio cosi caro TACABANDA1964 !!! La politica di USA-UK-NATO-UE e servi locali è :
      Impoverire i popoli europei strangolandoli economicamente per perpetrare il proprio dominio economico e militare sul mondo ….
      In parole povere : Miliardi di euro escono dalle nostre tasche causando la distruzione, non solo dell’Ucraina in chiave anti russa, ma della nostra economia, impoverendo milioni di persone …. e arricchendo l’industria bellica ed energetica anglo americana ….
      Più chiaro di cosi !!!

  • zeroalx
    Inserito alle 12:57h, 25 Novembre Rispondi

    Secondo stime che sembrano terribilmente attendibili ,condotte da una organizzazione STATUNITENSE a detta di tutti molto molto affidabile, fino ad Ottobre 2022 sono stati calcolati più di 402.00 soldati ucraini colpiti , di cui 387.000 deceduti i rstanti permanentemente invalidi. Inoltre sono caduti più di 54.000 mercenari stranieri , di cui più di 38.000 deceduti ed i restanti anch’essi invalidi per sempre… Tra una menzogna e l’altra siamo a quasi 500.000 persone morte (alcuni sicuramente meritevoli di un simile destino…altri usati come carne da cannone) per portare avanti il più folle piano di riassetto globale che solo delle menti malate potevano congeniare. Non parliamo del seguito… sono calcolati in 35 gli anni che dovranno passare prima che la situazione si avvicini a quella pre- intervento . La cosa più sudicia di tutto questo saranno a capitolazione avvenuta (è irrealistico che non avvenga) le vomitevoli giravolte che il mainstream e i luridi sodali che compongono quel manto di velenosi senza anima che tentano di influenzare le menti degli altri ,che anche questa volta (vedi covid) la svangheranno creando una realtà alternativa da raccontare per salvarsi.Tutta questa schiera di dannati dovrebbero essere in prima linea al fronte armati solo delle loro lingue biforcute….

Inserisci un Commento