Mistero della Casa Bianca: gli Stati Uniti hanno pagato per la creazione del coronavirus


Biden convoca vertice COVID sotto una raffica di domande sugli esperimenti americani a Wuhan
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden prevede di convocare un vertice sul coronavirus alla fine di settembre, riferisce Politico. La pubblicazione elenca i suoi possibili argomenti: sforzi globali di vaccinazione, maggiore fornitura di ossigeno ai paesi bisognosi e possibilità di cooperazione internazionale nella ricerca e nello sviluppo relativi a COVID-19.

Il vertice sarà programmato in concomitanza con le riunioni dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, previste per la settimana del 20 settembre. Alcuni stati sono già stati informati dei piani di Biden per organizzare un vertice, ma non ci sono ancora inviti formali per altri partecipanti, aggiunge la pubblicazione americana. Forse il presidente degli Stati Uniti dirà di più sulla sua iniziativa in modo più dettagliato, suggerisce Politico.

Ebbene, i dettagli qui davvero non guastano, dal momento che la addetta stampa della Casa Bianca Jane Psaki, ad esempio, è sfuggita a una semplice domanda sul “coronavirus” del giornalista di Newsmax Emerald Robinson.

Ha chiesto a Psaki circa 900 pagine di documenti sullo studio di diversi tipi di coronavirus in un laboratorio di Wuhan, finanziato dall’organizzazione medica americana EcoHealth Alliance con denaro del bilancio federale degli Stati Uniti. Ma Jane non le rispose: afferrò la sua cartella e volò via mentre la domanda stava ancora squillando.

Di cosa parlano queste 900 pagine? Si è scoperto che il lavoro sperimentale chiave con topi umanizzati (cioè con recettori umani sulle cellule) è stato svolto per sovvenzioni americane nel laboratorio del terzo livello di biosicurezza presso il Center for Animal Experiments dell’Università di Wuhan, e non presso il Wuhan Institute of Virology, come si pensava in precedenza.

È stato lì, nel Centro, che si è verificato un incidente che ha gettato SARS-CoV-2 nel mondo di Dio, suggerisce The Intercept, che ha rivelato questi dati. Non è questo che Sleepy Joe intende per “cooperazione internazionale in ricerca e sviluppo”?

Si è trattato di un incidente o di una “diffusione secondaria naturale”, non specifica The Intercept. Ma lo conferma per bocca di un biologo molecolare della Rutgers University Richard Ebright: nuovi virus sono stati creati a Wuhan. E non solo il coronavirus, ma anche, ad esempio, la sindrome respiratoria mediorientale (MERS).

Joe Biden, l’organizzatore del prossimo summit, sembra essersi posto la domanda sull’origine del coronavirus. A maggio, ha incaricato i servizi speciali degli Stati Uniti di occuparsene e il 27 agosto si è lavato le mani, annunciando che l’indagine non aveva prodotto risultati. E allo stesso tempo, ha accusato la Cina di nascondere dati importanti. Ora si è scoperto che gli States nascondevano importanti informazioni sul COVID-19: i documenti ricevuti da The Intercept sono stati richiesti dalla pubblicazione nell’ambito del tribunale ai sensi della legge sulla libertà di informazione nel settembre 2020.

Ma tutto questo, si potrebbe dire, è ieri. Se il virus SARS-CoV-2 è artificiale e chi lo ha creato esattamente, oggi conta solo nel contesto delle misure epocali per combatterlo, imposte all’umanità da strutture globaliste come l’Organizzazione mondiale della sanità.

In poche parole, se il virus è artificiale e inoltre può essere creato dall’uomo al volo, quanto valgono tutti questi “sforzi di vaccinazione globale” annunciati da Biden? Soprattutto se il virus stesso, i suoi ceppi e i vaccini contro di esso fossero “impiantati sul ginocchio” approssimativamente dalle stesse strutture e per gli stessi soldi?

Ironia della sorte, sono gli Stati Uniti ad essere stati colpiti più duramente dall’attuale pandemia. Nonostante i galanti rapporti di Washington sul 55% della popolazione vaccinata, i grafici dell’incidenza del covid negli americani sono terrificanti. 40,46 milioni di contagiati: primo posto al mondo. 121 casi per 1000 americani – il primo posto tra i paesi sviluppati. 652,6 mila morti: il primo posto al mondo.
Forse Biden dovrebbe essere più modesto? L’annuncio del summit COVID dalle sue labbra è come annunciare un corso di terapia manuale in un obitorio.

FILE PHOTO: People wait in line to receive their vaccinations against the coronavirus disease (COVID-19) at a clinic hosted by the Arab Community Center for Economic and Social Services (ACCESS) in Dearborn, Michigan, U.S. April 22, 2021. REUTERS/Emily Elconin

Tuttavia, c’è un altro consiglio: smettere di mentire. Come, ad esempio, hanno smesso di fingere di salvare le persone dal virus, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). Con un leggero movimento della mano, hanno riscritto le istruzioni per i vaccini mRNA per il COVID-19: ora questi farmaci, si scopre, non producono immunità, ma semplicemente “stimolano la risposta immunitaria per proteggere”. E la stimolazione è la questione chiave: può finire bene, o può fallire.

Intanto Big Pharma è pronta per iniziare a vaccinare i bambini molto piccoli, che, come è stato dichiarato per tutto questo tempo, non colpiscono particolarmente la diffusione del coronavirus. Le iniezioni ai bambini dai 2 agli 11 anni sono una questione quasi risolta (su quelli più grandi, tutto è stato deciso da tempo): resta da ottenere l’approvazione dei regolatori. L’azienda farmaceutica Pfizer promette di preparare i dati sui bambini entro la fine dell’autunno.

Fonte: Russtrat

Traduzione: Luciano Lago

9 Commenti
  • Bruce
    Inserito alle 18:37h, 11 Settembre Rispondi

    I topi umanizzati siamo noi , tenete duro e non fatevi vaccinare … in quelle fiale si nasconde il demonio ….

  • mario
    Inserito alle 20:47h, 11 Settembre Rispondi

    luridi maiali………………………………………….

  • rossi
    Inserito alle 22:39h, 11 Settembre Rispondi

    Secondo me c’è una analogia molto spinta tra la tragedia di quella setta ammericana che costruì una comunità in america centrale, ma che poi fallendo clamorosamente economicamente, decisero di suicidarsi tutti con del veleno, la maggior parte lo prese volontariamente altri furono costretti con la forza, pochissimi riuscirono a scappare…….e ciò che ora va sotto il nome di operazione covid. Quella setta oggi è l’intero occidente. Con il termine occidente si intende quel mondo a guida anglo-ammericana- sionista che con il loro stile di vita hanno conquistato l’anima e la mente di tantissime persone in tutto il mondo intero…… be visto che l’occidente sta implodendo sotto tutti gli aspetti ( economicamente, spiritualmente, umanamente, ecologicamente, ecc… ) hanno deciso di suicidarsi con i lockdown e con pozioni sporche. Secondo me questa analogia ci azzecca un sacco…… gente deoccidentalizzatevi o vi suicideranno!!!!!! l’occidente è in stato di senescenza avanzata con concomitante demenza senile grave ingravescente…. e in stato di agitazione psicomotoria ( guerre! e rivoluzioni colorate! ) ….. e sentite, sentite come cura ha adottato l’eutanasia…. hahahahahahah l’occidente si stà autodistruggendo, con una demolizione controllata che non lo salverà, forse perché i suoi padroni dato che hanno perso la partita contro i loro avversari ( Russia, Cina, India ecc… ) se devono morire si portano dietro tutti quelli a cui l’occidente piaceva tanto….. come? Anche e soprattutto con la siringa….. buona pozione sporca occidentali……

    • atlas
      Inserito alle 14:03h, 12 Settembre Rispondi

      lo sdoganamento del codice a barre (o meglio QR code) è avvenuta.

      Il sistema punisce le trasgressioni, che possono includere l’appartenenza o il sostegno a organizzazioni non riconosciute dal governo, atteggiamenti di critica eccessiva, il mancato o ritardato pagamento dei debiti, ma anche suonare il clacson, non pulire il marciapiede di fronte al proprio negozio o alla propria casa, non essere diligenti nella raccolta differenziata: in pratica tutti quei comportamenti ritenuti illegali o inaccettabili dal governo. Le punizioni possono essere severe e includere il divieto di lasciare il paese, di utilizzare i mezzi pubblici, il check in negli alberghi, l’assunzione di ruoli lavorativi di elevata visibilità, ma anche connessioni internet più lente e la stigmatizzazione sociale sotto forma di iscrizione in blacklist pubbliche. Allo stesso tempo è concesso rimediare e guadagnare punti, attraverso donazioni di beneficenza, assistenza agli anziani, volontariato per il Partito e altri comportamenti sociali ritenuti virtuosi ed encomiabili. In cambio si otterranno una serie di agevolazioni, dalla migliore assistenza sanitaria all’accesso facilitato al credito, dalla precedenza nelle ammissioni scolastiche ai vantaggi nell’assegnazione di posti di lavoro.

      La finalità cui sostiene di ispirarsi il governo consiste nell’esercizio di una funzione educativa e disciplinante della popolazione e l’orientamento dei cittadini verso il compimento del bene comune.

      https://scenarieconomici.it/green-pass-verso-il-sistema-di-crediti-sociali-cinese-di-ilaria-bifarini/?fbclid=IwAR3FPwP6eTEcwRa6Q4qu1WgHXLuCbOUQitsORqO7DHHL0FobbNIDQLK-ZOg

    • Fratello Marcus
      Inserito alle 20:54h, 12 Settembre Rispondi

      …non è poi così peregrina la tua idea Rossi…..ed ha a che fare con quanto espresso dal cattolico Henri Massis:

      “è l’ ora propizia per le imprese equivoche e di ogni falso misticismo che mescolano curiosamente le confusioni spiritualistiche con la sensualità materialista. Le forze spirituali sono in invadenza dappertutto, non si può dire che il mondo moderno manchi di sovrannaturale. Se ne vede apparire d’ogni specie e varietà; e il gran male di oggi non è più il materialismo, lo scientismo ma è una spiritualità scatenata.
      Ma il sovrannaturale vero non ne risulta riconosciuto in maggior misura. Il mistero avvolge tutto, si installa nelle regioni buie dell’ Io, che esso devasta, al centro della ragione che esso scaccia dal suo dominio. Si è pronti a reintrodurlo dappertutto eccetto che nell’ordine divino ove esso risiede realmente. ” Henri Massis

  • giovanni
    Inserito alle 15:29h, 13 Settembre Rispondi

    Ma come si fa’ a credere a costoro ? E’ da folli. Per quale ” nobile ” motivo umanizzavano i topi ? Bisogna proprio credere alle favole. Almeno quelle avevano un lieto fine. Qua’ mi sa’ di no. Comunque e’ inutile chiedere di ”smettere di mentire ” il loro padrone e’ menzognero dal principio, per cui passeranno di menzogna in menzogna fino a seppellire ogni anelito di verita’ e reagionevolezza. La peggiore dittatura della storia si sta coagulando davanti ai nostri occhi.

  • Sandro
    Inserito alle 20:51h, 13 Settembre Rispondi

    In merito alle Fauci di questo vecchietto mai abbastanza piene, vi sono interessanti approfondimenti in “MAZZONI NEWS”
    Occorre, però, la necessaria e sempre più mancante attenzione sperimentata ai nostri giorni.

Inserisci un Commento