MINISTERO RUSSO: L’AVIAZIONE ISRAELIANA HA UTILIZZATO L’ATTERRAGGIO DI DUE AEREI CIVILI COME COPERTURA PER I RAID AEREI

L’aviazione israeliana (IAF) ha effettuato i suoi recenti attacchi aerei in Siria quando due aerei civili sono sbarcati a Beirut e Damasco, mettendo a rischio i passeggeri, ha detto ai giornalisti Igor Konashenkov, un portavoce del Ministero della Difesa (Ministero della Difesa) della Russia. .

“Atti provocatori dell’aviazione israeliana hanno messo in pericolo due jet passeggeri quando sei dei loro F-16 hanno compiuto attacchi aerei sulla Siria dallo spazio aereo libanese”, ha detto il portavoce alla RT.

Secondo Konashenkov, le Forze di difesa aerea arabe siriane (SyAADF) hanno ritardato lo spiegamento di missili terra-aria e il blocco elettronico “per prevenire una tragedia”. Nel frattempo, il controllo del traffico aereo di Damasco ha deviato uno dei jet passeggeri verso un aeroporto di riserva a Khmeimim nel sud della Lattakia.

Konashenkov ha detto che 6 aerei da guerra israeliani F-16 hanno utilizzato 16 bombe a diametro piccolo (SDB) GBU-39 guidate da GPS negli attacchi, avvenute nelle ultime ore del 25 dicembre. Solo 2 SDB sono riusciti a colpire i loro bersagli, mentre il resto è stato intercettato dal SyAADF.

I media israeliani hanno affermato che aerei da guerra israeliani hanno colpito una spedizione di razzi Fajir-5 di fabbricazione iraniana, che stava arrivando a Hezbollah. Tuttavia, il Ministero della Difesa della Siria ha affermato che “l’aggressione” ha colpito un deposito di munizioni dell’esercito arabo siriano (SAA) ferendo tre membri del servizio.

Lo scorso settembre un aereo russo Il-20 è stato abbattuto dal fuoco di difesa aerea siriano quando gli aerei israeliani lo hanno usato come copertura per colpire obiettivi sulla costa siriana. I recenti raid aerei dimostrano che Israele sta usando la stessa tattica con gli aerei civili, che mettono in pericolo i voli non solo sulla Siria, ma anche su Libano e Giordania.

Fonte: South Fronth

13 Commenti

  • SEPP
    26 Dicembre 2018

    Dopo questo ennesimo atto di arroganza sappiamo chi comanda.
    C erano dubbi?

  • michele
    26 Dicembre 2018

    e questa è la vera risposta a chi crede che i russi impediscano l’aggressione israeliana/usa……………nonostante i morti russi………………………………

  • michele
    26 Dicembre 2018

    putin e il suo entourage sono troppo ambigui…………figli del colpo di stato dopo urss???????????

    • atlas
      27 Dicembre 2018

      ma leggi qui pusillanime :

      Avangard è un velivolo ipersonico subspaziale (80-90 km di quota), con una velocità di 7/7,5 km/s, o Mach 20-21. Ciò gli consente di intraprendere una traiettoria balistica negli strati rarefatti dell’atmosfera, senza andare nello spazio. Avangard viaggia nell’atmosfera, a Mach 20 (24.500 km/h), diversamente dai i missili balistici, perché in grado di cambiare rotta e di volare orizzontalmente, caratteristiche che impediscono che il sistema Avangard venga intercettato da uno scudo antibalistico.

      http://aurorasito.altervista.org/?p=4320&fbclid=IwAR0ve3YIjHQr2v-Mk0mog9PXop4P4SfwxiGyi6R238AdQXT5Dm2La7m7RQE

      ce ne è per tutti, mentre i giudei testano, i Russi andranno a colpire sicuramente gli obiettivi nemici con efficienza. I Russi non disperdono nulla né chiaccherano inutilmente

  • amadeus
    27 Dicembre 2018

    Sarebbe opportuno dotare anche il Libano degli S 300 penso che aiuterebbe a risolvere il problema.

    • michele
      28 Dicembre 2018

      infatti continuano gli attacchi come nulla fosse e senza alcuna risposta concreta!!!! da parte russa………………………e sempre nonostante i morti russi………
      avantgarde o non avantgarde……………….la realtà nuda e cruda è solo questa.

  • amadeus
    27 Dicembre 2018

    Quando fu abbattuto l’aereo russo, i sionisti erano consapevoli del rischio a cui esponevano l’equipaggio russo, ma decisero di procedere ugualmente, in più si trincerarono dietro spudorate menzogne di errori di cui non avevano colpa, di colpa ne avevano eccome, come dimostra il ripetersi del giochetto a spese di altri, fortunatamente i russi e syriani non sono caduti nella trappola ma ciò gli é costato di subire l’attacco e questa volta bisogna trovare il modo di fargliela pagare cara altrimenti questi non demordono.

  • michele
    28 Dicembre 2018

    probabilmente non ci sono modi x fargliela pagare………….o magari ci sono accordi sottobanco…………..
    non dimentichiamo che l’elite oggi al potere in russia deriva dal crollo dell’urss controllato dall’occidente!!!!

    • atlas
      29 Dicembre 2018

      guarda che conosco un buon esorcista, padre a morth, convinciti

      • atlas
        29 Dicembre 2018

        ora che vai a ballare l’ultimo dell’anno mi raccomando…non guidare tu

        ma ti saluta la gente ? In casa sarai pieno di gatti neri immagino …

        se quando esci di casa per andare a prendere la macchina ci sono lavori di rifacimento all’esterno del condominio, non passarci di sotto, un consiglio

        ah, evita di augurare un buon 2019 a chi t’incontra (sarebbe guerra mondiale sicuro)

  • michele
    29 Dicembre 2018

    bravo atlas…………….mi hai convinto!!!!!!! con le tue discussioni e argomentazioni colte ed intelligenti,attenti ai terribili russi con i loro tremendi avangard.
    buon 2019 e tranquillo che x causa mia non ci sarà alcuna guerra……….di sicuro.

    • atlas
      30 Dicembre 2018

      2 come te e s’incendia il mondo

Inserisci un Commento

*

code