Ministero degli Esteri russo: abbiamo prove della cooperazione degli Stati Uniti con l’ISIS

La Russia ha prove della cooperazione degli Stati Uniti con l’ISIS in Afghanistan. Zamir Kabulov, rappresentante speciale del presidente russo per l’Afghanistan e direttore del Secondo dipartimento dell’Asia del ministero degli Esteri russo, lo ha detto durante la discussione online al Valdai Discussion Club il 20 luglio.

Zamir ha anche detto che, se non ci saranno progressi nei negoziati inter-afghani, i talebani potrebbero prendere il potere in Afghanistan. Nel frattempo, non c’è un solo caso in cui i talebani abbiano attraversato i confini dell’Afghanistan con l’Uzbekistan o il Tagikistan. Nello stesso Afghanistan, il movimento non è ancora in grado di catturare i principali capoluoghi di provincia.

“I talebani non sono ancora in grado di catturare i principali centri amministrativi delle province [Afghanistan]. Anche se non escludo che in un futuro molto prossimo [i talebani] possano prendere il controllo di due o tre centri amministrativi, ma non hanno abbastanza forza per prendere il controllo e, cosa più importante, per tenere le principali province di il paese per lungo tempo”, – ha detto.

Miliziani ISIS in Afghanistan

Come riportato in precedenza, un altro incontro inter-afgano a Doha tra una delegazione di Kabul e rappresentanti dei talebani è andato a vuoto. Le due parti hanno adottato solo una breve dichiarazione d’intenti per continuare i colloqui di pace. Non si parlava di ridurre l’intensità dei combattimenti o di concludere una tregua.

Va notato che dal giugno dello scorso anno, i media statunitensi, e dopo di loro alcuni dei media europei, hanno cercato di sostenere la propaganda del New York Times “sulla collaborazione dei servizi segreti russi con i talebani”. Il segretario stampa presidenziale russo Dmitry Peskov ha definito la pubblicazione una bugia e un “falso assoluto”, mentre il ministero degli Esteri russo l’ha descritta come contenente informazioni deliberatamente false. In seguito, l’insinuazione è stata più volte smentita dai funzionari del Pentagono e dal presidente Donald Trump.

Tuttavia, la tesi è stata lanciata ripetutamente nello spazio dei media. Di conseguenza, il capo di gabinetto della Casa Bianca Mark Meadows è stato costretto a dichiarare specificamente che “non c’era in realtà alcuna base per queste informazioni”. Nel gennaio del 2021, gli stessi talebani hanno confutato le invenzioni dei democratici. Ad aprile, tuttavia, l’amministrazione di Joe Biden ha nuovamente scosso la vecchia tesi dagli schemi: se si deve credere alla Casa Bianca, la comunità dell’intelligence statunitense è più o meno certa “che i funzionari dell’intelligence russa abbiano cercato di spingere i talebani ad attaccare gli Stati Uniti personale contingente e della coalizione nel 2019 e forse anche prima, compresa la compensazione finanziaria“.

Truppe USA si ritirano

Nota: La denuncia fatta dall’esponente russo Kabulov è molto grave, riguarda la complicità degli USA con i gruppi terroristici come l’ISIS e altri. Se i russi lanciano questa accuse è perchè loro dispongono di prove e non è difficile capire che le tireranno fuori al momento opportuno.
La vecchia strategia di Washington di destabilizzare i paesi oggetto delle proprie mire attraverso il terrorismo ed il caos è stata già più volte utilizzata dal Pentagono e dalla CIA. Esistono già video e documenti che attestano un trasferimento di terroristi dell’ISIS dalla Siria all’Afghanistan e si può presumere che questo faccia piano di un piano fatto dagli USA per l’Asia Occidentale e centrale. La Russia si prepara a fronteggiare questo pericolo
.

Fonte: NewsFront

Traduzione e nota: Luciano Lago

20 Commenti
  • ARMIN
    Inserito alle 22:34h, 20 Luglio Rispondi

    Questi combattenti per la libertà di rubare, sono di basso livello e ignoranti.
    Molto ignoranti, con poca carica combattiva, DROGATI e RINTRONATI.
    In Siria si sono ammazzati tra di loro, poiché il captagon dà l’onnipotenza e la stupidità! HA HA HA HA HA HA HA HA HA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    I saggi padroni del vapore sono sfigati.
    Tu chiamale, se vuoi, frustrazioni.
    Auguri.

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 22:55h, 20 Luglio Rispondi

    Se i russi hanno le prove del fatto che gli usa hanno armato, addestrato e favorito l’isis (ma anche al-nusra, direi) che le tirino fuori quanto prima … tanto noi, qui, in Italia, con i media servi degli elitisti-atlantisti, non lo sapremo mai! La disinformazione, qui, da noi, regna sovrana, alemno al 99%.

    Cari saluti

  • Manente
    Inserito alle 01:02h, 21 Luglio Rispondi

    La tecnica è sempre la stessa, accusare gli altri dei propri crimini, una tecnica ben conosciuta dai criminali comuni che, in via “preventiva” addossano agli altri i propri delitti, come per le armi chimiche di cui hanno fatto un uso industriale prima a dopo la guerra del Vietnam, come per l’Iraq distrutto sulla base di accusa totalmente false e come hanno provato a fare in Siria accusando Assad dell’uso di gas tossici usati invece dai terroristi al loro servizio. Ormai è chiaro a tutti che l’Impero della menzogna basa il suo potere sulla prostituzione della parola e sulla inversione totale della realtà, anche se il massimo dell’infamia è rappresentato dalla schiera dei luridi pennivendoli al loro servizio, primi fra tutti gli sguatteri e le serve del finto giornalismo nostrano. Se come credo Putin ha le prove di questi misfatti, bene farebbe ad esibirle al mondo intero in quanto la prima battaglia da vincere è quella mediatica, uno dei pilastri principali su cui poggia il potere dell’Impero del male, crollato il quale tutto il resto verrà giù come un castello di carte.

    • Niko
      Inserito alle 06:49h, 21 Luglio Rispondi

      HAI DETTO BENE:

      1) “l’Impero della menzogna basa il suo potere sulla prostituzione della parola e sulla inversione totale della realtà, anche se il massimo dell’infamia è rappresentato dalla schiera dei luridi pennivendoli al loro servizio”

      l’IMPERO DELLA MENZOGNA: non sappiamo per quale motivo Putin :
      non puo’/non vuole sputtanare gli USA riguardo a cio’,….

      e non puo’/non vuole sputtanare gli USA riguardo all 11 settembre (una volta Putin disse in tv nel 2013 di fronte alla prima crisi siriana con Obanana che avrebbe sputtanato in tv riguardo a cio e alle prove che aveva)

      e non puo’/non vuole sputtanare gli USA riguardo al falso allunaggio

      e non puo’/non vuole sputtanare gli USA , riguardo alle scie chimiche (che vengono sparse anche sul territorio della Russia) (Chi lo decide e a quale PRO?)
      ___________________________________

      2) “l’Impero della menzogna basa il suo potere sulla prostituzione della parola e sulla inversione totale della realtà, anche se il massimo dell’infamia è rappresentato dalla schiera dei luridi pennivendoli al loro servizio”

      SI E’ VERO, e’ talmente radicato ormai nelle menti delle persone come se fossimo FORMATTATI.
      Ci vantiamo di essere DOTTI di sfoggiare lauree e culture, discutere di approfondimenti geopolitici, , e chi piu’ ne ha e piu’ ne metta…… ma poi di fronte a cose elemntari giriamo le spalle, e chiudiamo gli occhi, come se di certi argomenti e’ VIETATO parlare ????
      forse perche’ su certi argomenti c’e un tabu’ (che deriva dalla formattazzione che abbiamo subito senza che c’e’ ne rendiamo conto?? mi rivolgo a Lei visto che anche Lei e’ un DOTTO, forse magari puo’ iniziare a riflettere su quello che Le sto dicendo )

      Ieri sera come, io ,come anche tanti miliardi di persone mi trovavo su questa terra, e vedevo da un lato la luna, e da un lato il sole che stava tramontando.
      Ora considerato che la nostra amata terra (per cosi come ci hanno racconformattato), compie un movimento di : 1700 kilometri ‘orari + altri movimenti di 800 kilometri orari …rivoluzione + rotazione + movimenti vari )
      e considerato che anche la luna non e’ da meno , oltre a questi movimenti ne ha un altro intorno alla terra.

      e considerato che anche il sole vaggia attorno alla galassia con movimenti stratosferici…….

      CONCLUSIONE: vi sembra normale che il NOSTRO CERVELLO SIA COSI INSTUPIDITO DA CREDERE che con tutta questa serie di movimenti inimmagginabili ed incalcolabili, possiate vedere la luna e il sole come se fossero fermi ???
      VI SEMBRA NORMALE CHE IL CERVELLO UMANO RIESCE A CREDERE A QUESTE STUPIDAGGINI, che sono al di fuori di qualsiasi logica ??? come puo’ essere possibile ???
      NOn stiamo parlando del sesso degli angeli o di religioni o di credere a qualsiasi favola, o credo religioso (che ognuno per fede puo’ credere, ma stiamo parlando di logica MINIMALE)

      (si e’ vero adesso mi attirero’ le ira funeste del solito cretino/demente presente in questo sito che in questo paio di giorni e’ stato latente, e a cui naturalmente non replichero’ come ho sempre fatto fino ad adesso)

      • Niko
        Inserito alle 06:57h, 21 Luglio Rispondi

        .. Quindi in conclusione ci hanno fatto vivere in questa realta distopica e dissonante, con questa falsita sulla nostra realta fisica e REALE, su dove ci troviamo inondandoci di leggi fisiche che poi siamo succubi a vedere che in realta sui movimenti dei (pseudo) pineti astri e satelliti NON VALGONO , ma ci dobbiamo credere.

        Ultimamente stava avvenendo il risveglio della gente a riguardo,, e cosi’ per RIFARCI sprofondare in un SECONDA REALTA DISSONANTE hanno tirato fuori le regole sulla obbedienza piu’ profonda, fondando una nuova religione : LA PANDEMIA., . dove dobbiamo tutti credere ciecamente, e guai a discutere …..

        • Niko
          Inserito alle 06:59h, 21 Luglio Rispondi

          ora capite che prima di cercare di capire per quale motivo Putin non ci racconta la verita su quello che sa, bisognerebbe che noi aprissimo gli occhi su quello che vediamo.

          • Cristiano
            Inserito alle 07:48h, 21 Luglio

            “Vuolsi così colà dove si puote / ciò che si vuole, e più non dimandare” …ma davvero pretendiamo di capire dinamiche così lontane dal nostro piccolo vissuto quotidiano?msg logorroici e confusi, ed interminabili,servono a soddisfare il proprio egocentrismo; conditi dal classico disprezzo diretto ad altri …Accontentarsi di esprimere le proprie sensazioni, magari con più chiarezza e semplicità, no?

      • Anonimo
        Inserito alle 11:10h, 21 Luglio Rispondi

        Al Sig. Niko sulle scie chimiche:
        Lei quando e’ andato l’ultima volta in Russia ?

        • Niko
          Inserito alle 21:14h, 21 Luglio Rispondi

          ДУX & ANONIMO
          perche lo stesso commento Siete la stessa persona?

      • дуx
        Inserito alle 11:10h, 21 Luglio Rispondi

        Al Sig. Niko sulle scie chimiche:
        Lei quando e’ andato l’ultima volta in Russia ?

        • Niko
          Inserito alle 11:27h, 21 Luglio Rispondi

          4 anni fa, e mi aspettavo che non c’e ne fossero…ma appena li ho viste…..diciamo sono rimasto deluso ed angosciato………Adesso collego un po le cose. Punto

          • atlas
            Inserito alle 13:10h, 22 Luglio

            il signor nico è un troll di merda. Che si atteggia a vittima ma sempre tale rimane

  • eusebio
    Inserito alle 06:48h, 21 Luglio Rispondi

    Beh non è una novità, i nasuti quando controllavano l’amministrazione Clinton,, avendo in mano i ministeri chiave come con l’amministrazione Biden, e facendo ricattare Clinton dal mossad attraverso i video di Epstein (pochi lo sanno ma il candidato presidente dei democratici doveva essere Al Gore che però aveva una vita familiare irreprensibile e non poteva essere ricattato come Clinton, la Lewinsky è ebrea), avevano già tentato nel 1994 di abbattere le Twin Towes attraverso uno strambo sceicco falso terrorista per poter creare quel ministero dell’homeland security che poi nel 2001 è servito per prendere il controllo interno degli USA, così come l’attuale falsemia gli è servita per prendere il controllo perlomeno dell’occidente.
    I capi di stato che si sono opposti come il presidente mi pare della Tanzania sono stati ammazzati oppure ci hanno provato come con Lukashenko.
    Ron Unz sostiene che il coronavirus è stato un’arma batteriologica contro la Cina scatenata dall’entità sionista, Cina cresciuta troppo e troppo in fretta e che non si è voluta accontentare del ruolo di fabbrica a basso costo destinata a far fare enormi guadagni ai consigli di amministrazione delle multinazionali, composti perlopiù da nasuti.
    Oggi le multinazionali cinesi sono più numerose di quelle occidentali e non hanno nasuti nei consigli di amministrazione, per fare industria servono milioni di bravi ingegneri, non poche migliaia di strozzini.

    • Manente
      Inserito alle 20:39h, 21 Luglio Rispondi

      @EUSEBIO Analisi molto vicina alla realtà e se alla crescita impetuosa della economia cinese si aggiunge il progressivo abbandono del Dollaro da parte di Russia e Cina che mina alla radice il potere smisurato accumulato in oltre due secoli dalla cabala Rothschild, si comprende ancora meglio come la “pandemia” sia uno strumento di guerra asimmetrica escogitato dagli strozzini globali per mantenere il loro potere.

  • Niko
    Inserito alle 08:01h, 21 Luglio Rispondi

    X CRISTIANO
    Inserito alle 07:48h, 21 Luglio

    BRAVO HAI MANIFESTATO IL TUO MOMENTO CULTURALE…adesso sei ritornato nel limbo ?

  • Hannibal7
    Inserito alle 10:28h, 21 Luglio Rispondi

    I russi dovrebbero denunciare queste prove in sede ONU….anche se sono convinto che servirebbe a poco
    La falsa propaganda anglosionista griderebbe a gran voce che è tutto falso

    • Manente
      Inserito alle 20:53h, 21 Luglio Rispondi

      @HANNIBAL Infatti, una denuncia all’Onu sarebbe utile ma certamente non risolutiva, perlomeno in questa fase. Quello che Putin, insieme alla Cina, stanno facendo con successo è molto meno appariscente ma enormemente più importante, la eliminazione del Dollaro come moneta di scambio internazionale, una mossa risolutiva che a mio parere, metterà fine al potere dei Rothschild e della cabala mondialista con tutto quello che ne consegue, compreso il rischio di un conflitto armato dalle conseguenza inimmaginabili.

  • cirillo
    Inserito alle 11:16h, 21 Luglio Rispondi

    Nord,sud,est,ovest.Le nazioni sono come simboliche bestie che si sbranano fra loro per spartirsi il mondo.Io ho comunque una veduta molto positiva del futuro.

    • atlas
      Inserito alle 13:11h, 22 Luglio Rispondi

      altro trollista trotskista. E’ il niko che li attira, come la merda

  • giuseppe sartori
    Inserito alle 16:01h, 21 Luglio Rispondi

    pare che in russia, da qui al 2022 debbano cambiare MOLTE COSE.
    auguriamocelo!!!