Minacce israeliane di “annientamento nucleare” contro l’Iran

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu si è pubblicamente vantato delle operazioni terroristiche del suo paese in Iran. Ha pubblicamente minacciato di sabotare la vendita del petrolio iraniano e ha minacciato il popolo iraniano di annientamento nucleare.

Atti terroristici, sabotaggio economico e minaccia nucleare violano tutti la Carta delle Nazioni Unite, ma Israele è l’unico Stato membro delle Nazioni Unite a non rispettare le sue regole, e lo ha fatto per tre quarti di secolo.

Il 29 agosto 2018 parlava da Dimona, il sito di sviluppo di armi nucleari sotterranee. Nel suo discorso, ha indicato l’Iran e ha affermato che “a livello militare, Israele dimostrerà tutta la sua forza contro l’Iran”, che ha esplicitamente minacciato di aggressione nucleare e “annientamento”.
Il 18 dicembre 2018 ha ammesso la presenza in Iran di agenti israeliani, coinvolti in attività terroristiche e di spionaggio, indicando che visitano regolarmente l’Iran.
Il 6 marzo 2019, parlando alla base navale di Haifa, ha detto che la marina avrebbe svolto un ruolo maggiore nel bloccare il trasporto di petrolio iraniano via mare e ha chiesto la fine di esso. con ogni mezzo.
Il 25 giugno 2019, ha dichiarato che Israele avrebbe preso “tutte le misure necessarie” contro gli impianti nucleari iraniani.


Ricordiamo per inciso che il Consiglio di sicurezza dell’ONU ha revocato tutte le sanzioni contro l’Iran e che l’Agenzia internazionale per l’energia atomica ritiene, dopo numerosi controlli, che il programma nucleare iraniano sia puramente civile.

Forze israeliane sul Golan siriano occupato


Nota: Queste circostanze, che scagionano l’Iran dalle accuse di Israele, rendono furioso Netanyahu che vuole a tutti i costi l’annientamento dell’Iran come ha voluto quello della Siria e, prima ancora, quello dell’Iraq.
La prova sta ache nell’ultima affermazione plateale fatta ufficialmente dal presidente Donald Trump qundo questi ha detto: ” …tutte le guerre in Medio Oriente sono state fatte per proteggere Israele, non per il petrolio.”.
(Vedi: http://www.informationclearinghouse.info/55574.htm ).

Fonte: https://www.voltairenet.org

Traduzione e nota: Luciano Lago

9 Commenti

  • La soluzione
    17 Ottobre 2020

    Chi la fa se l’aspetta. Questo tarato mentale va messo in galera. Un capo di stato, testa di cazzo, non parla cosi. L’Iran potrebbe dire e fare la stessa cosa. Un idiota mette a repentaglio il propio popolo pur di evitare la sua condanna per corruzione.

  • giorgio
    17 Ottobre 2020

    E’ sempre valido il concetto “Dio fa impazzire coloro che vuole perdere” …… Il cosiddetto popolo eletto potrà rinsavire dalla propria arroganza e presunzione soltanto a suon di atomiche ……

    • Arditi, a difesa del confine
      17 Ottobre 2020

      considerato quanto è minuscolo quello staterello ne basta una, ben assestata e nemmeno troppo potente altrimenti poi si colpirebbero pure i palestinesi oppressi.

  • eusebio
    17 Ottobre 2020

    L’unico commento che si può fare su questi tizi affetti da stress pre-traumatico dall’epoca della distruzione del secondo tempio ad opera di Vespasiano e Tito, è che probabilmente essendo privi del prepuzio se ne mettono la copia, ovvero la kippah, come compensazione psicologica sulla testa.

  • giulio
    17 Ottobre 2020

    questo gran farabutto e criminale (per non dire di peggio) fa lo sbruffone perchè l’iran (diversamente dallo stato sionista) non possiede armi nucleari!
    Perchè non ci prova con la corea del nord o con la russia o la cina?
    5 anni fa qualcuno in iran disse che entro 25 anni l’entità sionista sarebbe scomparsa dalla faccia della terra! secondo me nei calcoli si è mantenuto largo … io direi al massimo entro 5 o 10 anni!

  • Hannibal7
    17 Ottobre 2020

    Che roba….uno come Netanyahu meriterebbe una bella doccia…e non parlo di acqua fresca,né acqua calda e né sapone…
    L’Iran ,se solo volesse,potrebbe radere completamente al suolo Israele con un massiccio attacco missilistico in un’ora…anche senza avere l’arma atomica

    • atlas
      17 Ottobre 2020

      ma hanno da sempre gli usa dietro. Sono loro che hanno creato gli usa, questo mostro abominevole. Sono vili. Sono senza onore. Sono giudei

  • fictionary
    18 Ottobre 2020

    Un vero pazzo scatenato, forse non si rende conto che appena attaccherà L’Iran sarà subito disintegrato dalla Russia e Cina. Un idiota che scherza con il fuoco, ovviamente dietro ci sono gli altri pazzi della setta Neocons Evangelista degli americani di Mike Pompeo.

  • antonio
    18 Ottobre 2020

    sanzioni economiche e condanna internazionale contro le occupazioni abusive della maffia israeliana

Inserisci un Commento

*

code