MENZOGNA-VIRUS, O IL VIRUS DELLA DE-COSTITUZIONALIZZAZIONE

di Marco Della Luna

Due fattori fondamentali per capirlo sono esclusi dal pubblico dibattito sul Covid 19:
a) Il Covid 19 è stato realizzato dai militari cinesi nel laboratorio di Wuhan in un progetto che poteva avere scopo unicamente offensivo.
b) E’ in corso una campagna mondiale di gonfiaggio del numero dei malati e dei morti di Covid 19 attraverso l’uso di metodi diagnostici volutamente errati e di un linguaggio ingannevole.

Analizziamo questi due fattori.

Il Covid 19 è il risultato dell’ibridazione e potenziamento in laboratorio tra un virus di una certa specie di pipistrelli cinese e il virus dei pangolini cinesi; quest’ultimo ha una componente che si attacca alle cellule umane e consente al virus di penetrarle[i]. Una tale ibridazione non può avere altro concepibile scopo che quello di creare epidemie. Infatti ha prodotto una pandemia che ha colpito tutto il mondo, ma in modo asimmetrico che avvantaggia la Cina: ha causato gravissimi danni economici, in termini di indebitamento e durevole recessione (- 8,5% quest’anno), all’Occidente, mentre la Cina, essendo un sistema formicaio centralizzato, ha tenuto nascosto il grosso dei suoi morti e si è ripresa rapidamente e chiuderà l’anno con un + 1,2% di pil e un + 10% di export – ossia avanza conquistando nuovi mercati nel mondo. Ancora qualche colpo così, e soppianterà gli USA nel ruolo di piattaforma di controllo planetario. Pare che Washington contrattacchi richiedendo il risarcimento dei danni alla Cina, per aver creato la pandemia vuoi per negligenza, vuoi per intenzione. Non mi sorprenderei qualora, in tal senso, congeli il proprio debito pubblico in mano a Pekino.
Quasi tutti i governi, come obbedendo a una regia superiore, fanno in modo di moltiplicare i numeri dei contagiati e dei morti di Covid 19, mediante i seguenti metodi, avallati pienamente dai mass media:

1-hanno ritardato di decine di giorni le misure per impedire o contenere l’arrivo del contagio dalla Cina;

2- adoperano uno story-telling per l’opinione pubblica che fa percepire come malati di Covid 19 anche coloro che sono già guariti o sono solo venuti in contatto col virus o sono asintomatici (queste categorie, col diffondersi del virus, saranno sempre più numerose); e che fa percepire come morti di Covid 19 anche coloro che sono morti di altrro (cancro, infarto, diabete, Parkinson, etc.) ma risultavano positivi al tampone prc;

Bill Gates: il “missionario” dei vaccini

3-adoperano uno strumento diagnostico, ossia il tampone prc, che è stato realizzato non per uso diagnostico, ma per moltiplicare, ad uso di studio scientifico, minuscole tracce di pezzi di rna, troppo piccole per poter essere studiate, e che quindi vanno moltiplicate (questo è il caso delle persone che sono solo venute in contatto col virus o che sono guarite); inoltre il prc reagisce positivamente a tutti i virus della famiglia Covid[ii]; il risultato è che i test producono una marea di falsi positivi;

4-pagano i medici e le famiglie (l’OMS anche i governi di paesi poveri: Kenia, Madagascar, Bielorussia – che hanno rifiutato e denunciato) per far dichiarare malati o morti di Covid 19 anche coloro che sono morti di altro (ho avuto conferme che questo avviene anche in Germania). All’opinione pubblica si sottace, inoltre, che la percentuale dei morti sui contagiati è minima, oggi, e che nel passato era alta perché li si curava per polmonite, aggravando la malattia reale, che era una tromboflebite. I morti effettivi per Covid 19 sono sicuramente tra 1/10 e 1/100 del dichiarato dai governi, come anche risulta da dichiarazioni di istituzione sanitarie.

Orbene, anche per capire quando l’”emergenza” potrà finire e se potrà arrivare una seconda ondata o piuttosto un secondo virus pandemico, dovremmo chiederci quale sia lo scopo di questa globale campagna di terrorismo e se sia legata col fattore a), ossia la strategia espansionistica cinese. Perché, palesemente, se è in corso una siffatta campagna mondiale di falsificazione terroristica, necessariamente vi è una strategia altrettanto mondiale, con qualche obiettivo globale, ampio e ben preciso, che non sembra sia soltanto quello di accrescere i guadagni di Big Pharma o di giustificare una immissione straordinaria di liquidità nell’economia mondiale per superare un passaggio critico, ma piuttosto una ristrutturazione su scala planetaria della società, incentrata su:

– un processo di ‘decostituzionalizzazione’ (fine delle libertà garantite, come lo spostamento e le decisioni sanitaria, assunzione del potere legislativo da parte del potere esecutivo, fine dei controlli dal basso sul potere politico) degli ordinamenti statuali e alla loro conversione in aziende centralizzate, autoritarie e ‘traccianti’ (ossia sorveglianti), gestite da governi decisionisti e autocratici, sul modello cinese;

– una sistematica apertura dei corpi delle persone ad interventi biologici dei governi mediante inoculazione di sostanze che vengono presentate e fatte percepire come ‘vaccini’, ma che hanno molti altri effetti, perlopiù nocivi per l’individuo, e chiaramente finalizzati a deprimere le capacità di resistenza mentale e fisica, agendo sin dalla prima infanzia, attraverso le vaccinazioni multiple e ripetute, sul sistema nervoso centrale e sul sistema immunitario soprattutto, durante la loro formazione.

Manifestazipone contro i vaccini obbligatori

Come interpretare allora la presente ondata mediatica di allarmismo crescente in questi giorni di ottobre? Verosimilmente come campagna per predisporre la gente a nuove restrizioni e maggiore autoritarismo, che altrimenti non accetterebbe. A vivere isolate, nella paura, con ridotte possibilità di spostamento e di incontro, e impossibilitate ad aggregarsi a fini sociali e politici. Altro quesito: quando finiranno le seconde, terze etc. ondate di contagio, e le campagne di disinformazione terroristica? Presumibilmente quando la ristrutturazione politica, normativa e psichica della società sarà stata completata, quando il pensiero unico e la verità unica di regime si sarà affermata e ogni dissenso sarà stato spento o delegittimato assieme a ogni pretesa di controllo dentro l’operato del potere e sui suoi fini. Cioè quando sarà stato realizzato il mondo orwelliano che ho descritto in Oligarchia per popoli superflui e in Tecnoschiavi.

Marco Della Luna

[i] Jospeh Tritto, Cina Covid 19, Cantagalli 2020, ha raccolto e offre tutte le necessarie prove.

[ii] https://www.facebook.com/notes/stefano-scoglio/i-tamponi-covid-19-producono-fino-al-95-di-falsi-positivi-confermato-dallistitut/10219184857114453/

Nota: I contenuti del presente articolo e le opinioni espresse non necessariamente coincidono con quelle della Redazione.

12 Commenti

  • Alessandro
    13 Ottobre 2020

    Non aggiungerei altro.

    • atlas
      13 Ottobre 2020

      finalmente un buon articolo da questo quì

  • Manente
    13 Ottobre 2020

    Dietro tutto questo non può che esserci la “longa manus” dei Rothschild e dei Rockfeller con le loro banche ed i loro sodali come Soros, Bill Gates, Zukenberg e via dicendo, il cosiddetto “stato profondo sovranazionale” che è presente negli Usa, in Europa e perfino in Cina, con il laboratorio di Wuhan che, non a caso, è stato creato dai cinesi insieme ad americani e francesi. Una sorta di Spectre che mira al dominio del mondo e che forse può essere fermata solo dalla Russia con una guerra. Nella malaugurata ipotesi che questo si dovesse verificare, confidiamo che fra gli obiettivi prioritari dei missili di Putin ci siano le banche e le famiglie della cabala satanista globale che contano di sopravvivere grazie ai loro rifugi antiatomici. .

    • atlas
      13 Ottobre 2020

      finalmente un buon commento da questo quì

      • Manente
        14 Ottobre 2020

        Finalmente questo qui comincia a capire qualcosa di quello che legge

  • atlas
    13 Ottobre 2020

    “È solo una mascherina.
    È a soli 1,5 metri.
    È solo per due settimane.
    Queste sono solo aziende inutili.
    Sono solo lavoratori non necessari.
    Questi sono solo pub.
    Questi sono solo ristoranti.
    Questa è solo una festa.
    Questo solo fino a quando il numero di persone infette non diminuisce.
    Questo è solo per ridurre la congestione degli ospedali.
    È solo per poche settimane.
    Questo solo fino all’arrivo del vaccino.
    Questa è solo un’applicazione.
    Questo è solo un braccialetto di monitoraggio.
    È solo un sistema di riconoscimento facciale.
    È solo per far sapere alle persone che sono al sicuro vicino a te.
    È solo per sapere con chi esci.
    È solo per pochi mesi.
    Questo è solo un video che è stato rimosso.
    Questo è solo un post.
    È solo una lettera.
    È solo un po’ di censura.
    Questi sono solo covid negazionisti.
    Sono solo complottisti.
    Sono solo anarchici.
    È solo un sensore.
    È solo un pagamento elettronico.
    È solo un chip.
    Queste sono solo informazioni mediche.
    E solo così puoi viaggiare.
    E solo così puoi ottenere la tua patente di guida.
    E solo così puoi scegliere.
    È solo per pochi anni.

    “È solo la tua libertà, che scompare di giorno in giorno, e non te ne accorgi nemmeno”

  • AlessandroV
    13 Ottobre 2020

    Condivido pienamente il contenuto di questo articolo. Si veda anche. il nuovo Decreto in vigore da domani. Questa nuova oligarchia mondiale, dei Gates, dei magnati di Google e di Amazon, Dell O. M. S. vuole resettare la popolazione perché ci considerano troppo numerosi. Certo il futuro non sarà per nulla roseo neanche quando ci inietteranno obbligatoriamente il vaccino perché sicuramente avrà tra le sue caratteristiche anche quella di tracciare dall interno i nostri movimenti spiandoci giorno e notte con un microchip o qualcosa di simile nascosto al suo interno. Oppure conterrà anche qualche altra misteriosa sostanza che controllerà le nostre reazioni emotive e naturali per accertarsi che siamo compatibili dal punto di vista anche psichico con i progetti di distruzione e controllo totale delle persone di questi mafiosi transnazionali. Insomma una dittatura digitale sanitaria da incubo affinché gli Stalin e gli Hitler di oggi creino una popolazione numerosa al punto giusto, vessata e che ubbidisca sempre. Perché se si pensa o ci si pone comunque dei dubbi se sia giusto oppure quello che ti stanno facendo ti fanno morire.Mentalmente e spesso anche fisicamente. Mettiamocelo in testa vogliono farci morire con questa storia del Covid per ricostituire una società e un umanità contro natura ma andrà bene per gli immensi profitti che questi despoti e i loro fiancheggiatori corrotti vogliono continuare a realizzare sulla pelle della povera gente Il progetto che ci continuano a propinare tutti questi Governi accondiscendente e corrotti é uno solo : un progetto di distruzione di Massa Dell umanità con vaccini – microchip e altri sottili sistemi di sterminio. Come essere pensanti, così come siamo, non andiamo più bene per questi criminali

    • Sandro
      14 Ottobre 2020

      Se non c’è riuscito Dio a dare una repulisti con il famoso e non solo (sembra che si sia adoperato con altri sistemi non evidenziati nelle sacre scritture) diluvio universale , non ci riusciranno di certo questi quattro mentecatti di turno.
      Chi è scontento di questa situazione, basta che attenda il suo turno di riciclaggio in natura.

      • Carmencita
        14 Ottobre 2020

        E’ un turno che spetta a tutti. Le sacre scritture non sono comprese. Comunque ciò che può essere definito un’Apocalisse si sta già delineando, come ci spiegano gli scienziati mostrandoci gli scenari futuri, e non solo.
        Già noi possiamo sperimentare che l’ambiente in cui viviamo non è quello per esempio di quarant’anni fa, o centinaia d’anni fa, e sappiamo che non è più quello che è sempre stato in tutto il passato dell’umanità.
        Comunque, trovandosi negli scenari apocalittici prospettati, da politici, scienziati, bibbia, non so se è meglio morire direttamente in questi o sopravvivere in un bunker.

  • Idea3online
    14 Ottobre 2020

    Quando Nimrod convinto di controllare tutti e tutto, tutti quelli che non accettavano il controllo di Nimrod, erano disarmati, senza speranza, nessuna soluzione. Però Dio confuse le lingue. Oggi quel limite posto da Dio per non permettere ai nuovi Nimrod di controllare le masse, è stato superato grazie ad Internet ed ai traduttori simultanei.
    Torniamo a noi, siamo disarmati, senza soluzioni. Oggi cosa potrebbe fare Dio? E se questa volta Dio li confonderà con Regno contro Regno, Nazione contro Nazione. E’ simile alla confusione delle lingue. Probabilmente se l’Elite affonderà il controllo sulle masse quasi senza via d’uscita, ecco che Dio manderà angeli, che Bill Gates vicino loro è piccolo come un virus. Non lo sappiamo, ma quello detto da Gesù, Regno contro Regno è molto simile alla confusione delle lingue, strategia che Dio usa per non permettere la costruzione della Torre.

  • Teoclimeno
    14 Ottobre 2020

    L’estensore dell’articolo non ha approfondito abbastanza la materia “Capra Virus”. Infatti, non ha citato il «Grande Reset» stabilito al World Economic Forum di Davos (WEF) nel 2020, e non ha citato neppure il “Rapporto McKinsey” del 2017. Quindi l’articolo, soprattutto nella prima parte, non va preso acriticamente, in quanto necessita di fondamentali integrazioni.

  • Monk
    14 Ottobre 2020

    Il peggiore nemico del popolo è il popolo.

Inserisci un Commento

*

code