Medvedev: la Nato sta provocando un conflitto diretto con la Russia, che potrebbe essere un disastro per tutti

Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Dmitry Medvedev ha commentato ed apprezzato le ciniche speculazioni degli analisti occidentali sulla possibilità di un conflitto nucleare tra Russia e NATO.

“I discorsi interminabili degli analisti stranieri sulla guerra della NATO con la Russia non si placano. Inoltre, il cinismo delle “teste parlanti” occidentali sta diventando sempre più schietto.

Stanno cercando con tutte le loro forze di introdurre nell’agenda la tesi secondo cui la Russia sta spaventando il mondo con la minaccia di un conflitto nucleare. Anche Trump di recente è uscito con questo argomento. Vero, ovviamente, solo per far dispetto a Biden. E, naturalmente, gli europei squittiscono con le loro voci sottili.

Nel contesto della guerra per procura scatenata dai paesi occidentali con la Russia, voglio articolare ancora una volta molto chiaramente cose che sono già così ovvie per tutte le persone ragionevoli.

  1. I paesi della NATO che pompano armi all’Ucraina, preparano le sue truppe all’uso dell’equipaggiamento occidentale, inviano mercenari e conducono esercitazioni dei paesi dell’alleanza vicino ai nostri confini aumentano la probabilità di un conflitto diretto e aperto tra la NATO e la Russia invece della loro “guerra per procura”.
  2. Un tale conflitto rischia sempre di trasformarsi in una vera e propria guerra nucleare.
  3. Questo sarà uno scenario catastrofico per tutti.

È tutto. Pertanto, non mentire a te stesso e agli altri. Devi solo pensare alle possibili conseguenze delle tue azioni. E non soffocare con la tua stessa saliva nei parossismi della russofobia!” – l’ex primo ministro russo ha dato consigli all’Occidente collettivo.

Missili ipersonici Sarmat


Nota: La frenesia di alcuni esponenti occidentali nei loro attacchi contro la Russia non conosce limiti, si intensificano gli appelli a sconfiggere la Russia ed a espellere Mosca dalle organizzazioni internazionali. Questo mentre un numero mai visto di truppe e armamenti della NATO viene trasferito nell’est Europa, in prossimità delle frontiere russe.
Gli avvertimenti del presidente Putin lanciati già da molto tempo all’Occidente non sono stati ascoltati e tutte le linee rosse sono state superate.
A questo punto tutto può accadere e nessuno potrà proclamarsi sorpreso quando il peggiore scenario di guerra si dovesse verificare. Chi semina vento raccoglie tempesta.

Fonti: Agenzie

Traduzione e nota: Luciano Lago

7 Commenti
  • Gabriella
    Inserito alle 19:32h, 12 Maggio Rispondi

    Un tempo si pensava agli Usa come al “sogno americano”: c’era molta retorica anche in questo, ma qualcosa di vero c’era, anche i fratelli di mio nonno cercarono fortuna negli Usa, e la trovarono. Ora non si può veramente pensare a quel paese se non in termini di sopraffazione, menzogna, arroganza, cinismo. Dal sogno all’incubo per l’intero pianeta.

    • Giorgio
      Inserito alle 11:55h, 13 Maggio Rispondi

      Perfettamente d’accordo Gabriella …..
      il sogno in realtà è un vero incub0 …. sia per gli americani che per il resto del mondo …..

  • Sarabanda 82
    Inserito alle 19:49h, 12 Maggio Rispondi

    Credo che l’esercito russo non abbia la forza o la determinazione di andare a distruggere gli armamenti inviati sul territorio Ukraino dagli USA/UE non sono spille o monetine che si possono mimetizzare in qualsiasi posto, i carri armati i missili i cannoni devono essere trasportati sul territori per essere poi usati, i Russi dovrebbero essere bravi a capire da dove entrano e come venganoo smistati ed agire di conseguenza se ne distruggessero il 60/70% basterebbe a scongiurare nuovi invii o approvvigionamenti in quanto il gioco non varrebbe la candela, è inutile che bubolino per questo, lo dovevano sapere prima di impegnarsi in questa operazione che sicuramente non ha dato e non darà i frutti sperati. i super missili che dicano di avere li usino per questo colpire obbiettivi mirati per fare veramente male all’avversario, a cosa serve distruggere villagi e città a cannonate? a fare infuriare e mettersi contro la popolazione. Davvero sono così ingenui di non colpire il Presidente e tutto o buonaparte del suo staff. Se non hanno il coraggio o la possibilità di farlo lo dovrebbero ammettere e trattare un armistizione e prendere quel poco che gli riesce.

    • stefanogrim
      Inserito alle 20:32h, 12 Maggio Rispondi

      che i russi stiano distruggendo villaggi e città è solo misera propagante ucraina e occidentale! per il resto posso anche essere d’accordo…. ma aggiungo che la possibile sconfitta russa (almeno dal punto di vista convenzionale), sarà conseguenza solo delle assurde regole iniziali di ingaggio tutte tese a evitare di distruggere infrastrutture, centri di potere governativi, nella falsa speranza di indurre i nazisti alla resa e alla trattativa. Agendo in questo modo hanno solo dato tempo ai nazisti ucraini e usa-nato-ue, di riorganizzare l’apparato militare ucro-nazi .E’ stata una scelta , quella russa, frutto solo di un errore di valutazione oppure scientemente voluta da alcuni circoli politici per mettere in difficoltà l’apparato militare e lo stesso putin? io propendo per l’ultima ipotesi perchè non credo che i russi siano tanto stupidi da non capire le conseguenze di una strategia come quelle inizialmente applicata e che non so fino a che punto possa ora essere cambiata. Certo è che sembra incredibile che i nazisti ucraini possano ricevere tonnellate di aiuti militari (e non scatolette di tonno) senza che i russi siano in grado di distruggere strade, ponti e quant’altro per impedire a questi aiuti di arrivare a destinazione…. men che meno i russi sembrano disposti ad attaccare i paesi (specie la polonia) dai quali questi aiuti arrivano….eppure questi paesi sono da considerare belligeranti e qualsiasi attacco nei loro confronti non sarebbe che una difesa dai loro attacchi che non legittimerebbe neppure l’applicazione del famigerato art. 5 della nato! ma non c’è neppure da meravigliarsi più di tanto da tutto questo, visto che i russi continuano imperterriti addirittura a fornire di gas e petrolio il loro nemico Nato-usa-ue….si certo, ecco saltare fuori il grande analista a istruirci che questo viene fatto per incassare soldi! quindi, rispondo, anche per un paese minacciato di distruzione ciò che conta sono i soldi incassati dalla gazprom più che cercare in tutti i modi di nuocere al proprio nemico! mah! si vede che le regole delle guerre sono cambiate e ora si fanno favorendo i propri nemici…basta che paghino!

  • Mauro
    Inserito alle 00:44h, 13 Maggio Rispondi

    Non so quale sia la ragione, ma la guerra meglio non farla, ma se per vari motivi la sita, allora bisogna farla ( seriamente)! All’inizio i Russi avrebbero dovuto attaccare con maggiore violenza e precisione. Ora rischiano di impantanarsi e logorarsi, Mi spiace dirlo, ma i Russi hanno sbagliato l’,impostazione della guerra ed ora rischiano addirittura di perdere la guerra. In guerra gli errori non vengono perdonati

  • Andrea1964
    Inserito alle 01:23h, 13 Maggio Rispondi

    Fin dal primo giorno di guerra l ” Ucraina ha ricevuto nuovi armamenti -soldi -munizioni dal 24 Febbraio 2022 ad oggi 13 Maggio 2022 per ogni giorno di guerra la Russia ha distrutto MEDIAMENTE ben 42 virgola 85 carri armati UCRAINI e molti Carri armati Ucraini sono stati catturati dai Russi .
    Se perdi ben 3000 mila carri armati in soli due mesi di guerra un qualsiasi paese al mondo si sarebbe SAGGIAMENTE arreso se le condizioni di resa erano OTTIME COME QUELLE OFFERTE DAI RUSSI -SAGGE E GIUSTE !
    L “Ucraina invece vuole continuare ad ogni costo la guerra contro la Russia ben sapendo che nè uscirà sconfitta -distrutta e verrà pure in parte invasa e occupata dalla Polonia .
    Anche USA-UE-NATO sanno benissimo ( ci sono mentalmente arrivati pure loro anche se hanno teste da battipali ) che la partita ormai è persa e che la Russia è la vincitrice della Guerra in Ucraina anche economica !
    Avendo vinto sia la guerra militare sia la guerra economica alla Russia NON coviene essere troppo aggressiva militarmente ed economicamente poichè potrebbe ottenere l “effetto OPPOSTO .
    Le minacce stupide che il Psiocopatico Deficente del Dittatore USA Biden ha fatto a Cina e India perchè vuole obbligarle a sanzionare la Russia sono la dimostrazione che è povero demente e ha ottenuto l”effetto Opposto !
    Forse è per questo motivo che la Russia permette agli aerei cargo militari USA-UE-NATO di poter entrare in Ucraina Nottetempo e di atterrare scaricare è ripartire per casa senza venir distrutti per portare nuovi armamenti USATI agli Ucraini .
    Mentre USA-UE-NATO si dissanguano nel portare in Ucraina con ponti aerei armi anche pesanti come carri armati la Russia fa finta di essere militarmente incapace di bloccare questo incredibile afflusso di uomini armamenti in Ucraina e poi li distrugge con comodo .
    Un criminale bombardamento missilistico ed aereo a tappeto massiccio e costante come quelli che da sempre fanno USA-UK-UE-NATO IN TUTTO IL MONDO costerebbe svariati miliardi di Rubli ed inoltre un attacco aereo Russo simile a quelli USA-NATO uccidirebbbe migliaia di civili Ucraini distruggerebbe intere città e paesi Ucraini farebbe aumentare e alimentare una Russo-fobia a livello mondiale e in caso di PACE gli ucraini odierebberò per sempre i Russi ed infine la Russia verrebbè isolata a livello mondiale .
    Il giochetto Russo di lasciare che gli Ucraini nascondano le nuove armi-armamenti e munizioni ovunque dai centri commerciali agli Ospedali -Scuole-Magazzini-Fattorie-Allevamenti -Fabbriche per poi distruggere l” intero Arsenale di armi Ucraine con bombardamenti missilistici pure singoli ottieni lo stesso risultato di un criminale bombardamento a tappetto su dei poveri civili su una vasta area che pure ti danneggia economicamente !
    Forse la politica Russa di lasciare che alcune decine di migliaia di tonnellate di armi nuove entrino in Ucraina in grande quantità per via aerea ogni giorno da OVEST è un ottimo sistema per logorare gli Occidentali senza far nulla .
    Queste sono le mie conclusioni logiche .

    • stefanogrim
      Inserito alle 02:31h, 13 Maggio Rispondi

      “Se perdi ben 3000 mila carri armati in soli due mesi di guerra un qualsiasi paese al mondo si sarebbe SAGGIAMENTE arreso…”

      No, se sai che quei 3000 carriarmati in breve tempo saranno sostituiti da altrettanti nuovi di zecca e nient’affatto vecchi come si pretende di accreditare da più parti.
      No se sai che il tuo padrone Usa-Nato ti regalerà 40 miliardi di dollari sull’unghia
      No, se la Ue te ne regalerà altri 15 di miliardi!

      “Anche USA-UE-NATO sanno benissimo … che la partita ormai è persa e che la Russia è la vincitrice della Guerra in Ucraina anche economica !”
      E questo cosa te lo fa pensare? Non mi sembra affatto che sia così come pensi…anzi sono convintissimi di poter vincere o, almeno di non far vincere la russia.

      “Mentre USA-UE-NATO si dissanguano nel portare in Ucraina con ponti aerei armi anche pesanti come carri armati la Russia fa finta di essere militarmente incapace di bloccare questo incredibile afflusso di uomini armamenti in Ucraina e poi li distrugge con comodo .”
      Se davvero i russi riuscissero a distruggere almeno la gran parte degli armamenti che arrivano in ucraina, come hai detto tu stesso, a quest’ora si sarebbero già arresi…non lo fanno proprio perchè non è come dici e la gran parte degli armamenti arrivano eccome! lo dimostra il fatto che si sente ancora parlare di abbattimenti di aerei ucraini dopo aver detto, i russi stessi, di aver praticamente azzerato le forze aerei russe; lo dimostra il fatto che continuano anche con una certa continuità i bombardamenti del donbass, l’affondamento di altre navi , sabotaggi nella stessa russia, le armi straniere che continuano a essere trovate abbandonate dagli ucro-nazi !

      “Un criminale bombardamento missilistico ed aereo a tappeto massiccio e costante come quelli che da sempre fanno USA-UK-UE-NATO IN TUTTO IL MONDO costerebbe svariati miliardi di Rubli ed inoltre un attacco aereo Russo simile a quelli USA-NATO uccidirebbbe migliaia di civili Ucraini distruggerebbe intere città e paesi Ucraini farebbe aumentare e alimentare una Russo-fobia a livello mondiale e in caso di PACE gli ucraini odierebberò per sempre i Russi ed infine la Russia verrebbè isolata a livello mondiale .”
      Nessuno ha mai parlato di bombardamenti a tappeto e tanto meno di indiscriminata uccisione di civili…si è parlato di bombardamento di infrastrutture (luce, acqua, gas, nodi ferroviari, ponti, strade usate per fare affluire i rifornimenti, palazzi del potere in modo che i nazisti ucraini non vedano più neppure sventolare ancora le loro bandiere ! quanto ai civili, secondo te sono tutti dei poveri ucraini filo russi? gran parte di quelli che vivono nelle zone residenziali e ricche delle città sono nient’altro che la base di massa dei nazisti…altro che “popolo fraterno”! sono quelli che si sono armati di bombe molotov, di fucili , mitra e granate per ammazzare i russi! il cosiddetto “popolo ucraino” almeno dal 2014 in poi è stato sapientemente nazificato e lo dimostra il fatto che nessuno si è ribellato in nessuna città ucraina e tanto meno lo hanno fatto i capi militari ai quali Putin inizialmente si rivolse affinchè prendessero il potere…l’ucraina è un cancro nazista …il popolo ucraino delle grandi città (e mi riferisco soprattutto ai borghesucci delle zone residenziali più ricche ) è dalla parte dei nazisti! addirittura le badanti anche in italia sono naziste!
      Questa favola del “popolo fraterno ucraino” è stata inventata da alcuni circoli capitalistici russi proprio per frenare le operazioni belliche russe in ucraina col risultato che si sta dando ai nazisti e ai loro protettori della nato la possibilità di riorganizzarsi e di rifiutare ogni tipo di accordo!

      “Forse la politica Russa di lasciare che alcune decine di migliaia di tonnellate di armi nuove entrino in Ucraina in grande quantità per via aerea ogni giorno da OVEST è un ottimo sistema per logorare gli Occidentali senza far nulla .”
      Forse la politica russa di lasciare entrare quelle tonnellate di armi nuove è servito soprattutto ad alimentare nei nazisti ucraini il morale per una possibile rivincita e a far ammazzare migliaia di giovani russi con quelle stesse armi! prigionieri russi gambizzati, ufficiali russi morti con colpi sparati alla testa da pistole fornite dall’occidente, donne morte ammazzate dopo aver avuto impresso sul ventre la svastica! questo hanno fatto i militari nazisti ucraini mentre i civili , nel migliore dei casi si sono divertiti a legare ai pali della luce dei presunti ladri che probabilmente andavano solo in cerca di cibo! e mi si viene a parlare di “civili” ! queste sono bestie al pari di quelli con la divisa!

Inserisci un Commento