Medvedev: la minaccia della ripresa del programma nucleare da parte dell’Ucraina è uno dei motivi dell’avvio della NWO


di Egor Drozdov

Secondo Medvedev, l’Ucraina ha accennato all’uso di armi nucleari.
La Russia ha lanciato un’operazione speciale in Ucraina, anche a causa della minaccia dell’Ucraina di riprendere il suo programma nucleare. Lo ha annunciato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione russa Dmitry Medvedev.

“[Le autorità ucraine hanno detto] che le avrebbero usate (armi nucleari) contro di noi e contro i loro stessi cittadini (di etnia russa) con diabolico piacere. A cosa hanno esplicitamente accennato, minacciando di riprendere il programma nucleare. E qual è stato uno dei motivi per lanciare la NWO”, ha scritto Medvedev sulla sua pagina VKontakte.

In precedenza, Medvedev ha affermato che la Russia in Ucraina difende il suo popolo, il suo territorio e i suoi valori. E la Russia sta combattendo, a suo avviso, contro coloro «che ci odiano, che vietano la nostra lingua, i nostri valori e persino la nostra fede», riporta RT .

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus