Medvedev: Il mondo si è avvicinato alla minaccia di una terza guerra mondiale


Medvedev ha annunciato la crescente minaccia di una terza guerra mondiale
La minaccia di una nuova guerra mondiale è aumentata a causa dell’imminente aggressione della NATO contro la parte russa, ha affermato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev.

Un’operazione militare speciale in Ucraina è diventata l’ultima risorsa forzata in risposta alla preparazione dell’aggressione da parte degli Stati Uniti d’America e dei suoi satelliti, ha sottolineato Medvedev, riferisce TASS .

Secondo lui, è proprio a causa della preparazione di tale aggressione che il mondo si sta avvicinando alla minaccia di una terza guerra mondiale, ha affermato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza.

Al momento è arrivata una difficile “svolta” nella storia, in cui è molto importante unire gli sforzi delle autorità federali, regionali e municipali, delle organizzazioni di partito e delle forze pubbliche per raggiungere gli obiettivi della SVO.

Successivamente, è necessario creare le condizioni per l’ulteriore sviluppo della Russia, il benessere e la sicurezza della vita di milioni di cittadini del Paese.

A dicembre, il politico ha dichiarato che la Russia avrebbe fatto di tutto per prevenire una catastrofe nucleare e una terza guerra mondiale ma le cose stanno precipitando.

Nota: L’Occidente segue nella sua politica folle di armare l’Ucraina fornendo armi sempre più offensive e con la NATO che ormai partecipa direttamente alle operazioni militari contro la Russia. I paesi europei si dovevano aspettare che la guerra avrebbe travalicato i confini dell’Ucraina e avrebbe incendiato l’Europa, non era difficile comprenderlo. La subordinazione ed il servilismo verso Washington ha accecato tutti i leader europei e di questo ne dovranno rispondere.

Fonte: VZGLYAD

Traduzione: Mirko Vlobodic

Nota: Luciano Lago
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM