Media su visita di Blinken a Kiev: gli Stati Uniti hanno ufficialmente designato l’Ucraina come proprio territorio


REGNUM – Il risultato principale della visita del Segretario di Stato americano Anthony Blinken a Kiev è che gli Stati Uniti hanno designato l’Ucraina come, ovviamente, il proprio territorio di influenza, secondo il materiale del quotidiano ucraino Delovaya Stolitsa.

La pubblicazione rileva che questo segnale è indirizzato al presidente russo Vladimir Putin , ma non solo a lui – è anche un segnale degli Stati Uniti allo stesso Vladimir Zelensky .
L’articolo rileva che il segnale principale a Putin non è nei simboli. La visita di Blinken a Kiev ha dimostrato la volontà degli Stati Uniti di fornire all’Ucraina, in caso di una nuova offensiva russa, molta più assistenza rispetto al 2014 – almeno non c’è dubbio che ci sarà assistenza per le armi, soprattutto perché sono già in arrivo .
“ Ma anche Zelenskyj ha ricevuto un segnale abbastanza chiaro. Poiché gli Stati Uniti vedono l’Ucraina come il proprio territorio d’influenza, Zelenskyj deve tenerne conto. E almeno per consultarsi con i partner, e non confrontarli con il fatto compiuto, come ha fatto nella situazione con Naftogaz ( alla vigilia della visita di Blinken, il governo ucraino ha cambiato la leadership di Naftogaz – commento dell’agenzia di stampa REGNUM ) , dice la pubblicazione .
I media ritengono che Washington abbia chiarito che se l’ufficio del presidente (OP) dell’Ucraina intende dirigere Naftogaz, la prospettiva di adesione alla NATO sarà chiusa e se il PO è un freno alla riforma giudiziaria e alla lotta alla corruzione , non ci sarà assistenza finanziaria …

La pubblicazione ricorda anche l’incontro tra Blinken e Poroshenko, al termine del quale l’ex presidente ha annunciato di aver presentato un pacchetto di proposte per lo sviluppo della cooperazione tra Stati Uniti e Ucraina.

“ Questo incontro con la partecipazione dei capi delle fazioni parlamentari non è stato pianificato in anticipo. E il fatto che Blinken abbia deciso di tenerlo può essere considerato come una sorta di risposta a Zelenskyj al colpo di stato a Naftogaz. Ad esempio, se ignora i desideri di un partner strategico, Washington stabilirà contatti con altre forze politiche ” , dice l’articolo.

Ukrainian President Volodymyr Zelenskyy visits the war-hit Donbas region, eastern Ukraine, Friday, April 9, 2021. Ukraine’s president is visiting the area of conflict in his country’s east amid an escalation of tensions that has raised fears of a resumption of large-scale hostilities. (Ukrainian Presidential Press Office via AP)

La REGNUM ricorda che la visita di Blinken a Kiev è avvenuta il 6 maggio. In una conferenza stampa congiunta con Zelensky, il Segretario di Stato americano ha affermato che l’Ucraina deve affrontare due sfide chiave: all’esterno quella della Russia e all’interno quella della corruzione, oligarchi e altri “che mettono i loro interessi al di sopra degli interessi del popolo ucraino”.

Nota: Secondo Blinken gli interessi del popolo ucraino devono coincidere con quelli di Washington e l’obbedienza ceca agli Stati Uniti è parte del rapporto di subordinazione dell’Ucraina, se questa vuole ricevere gli aiuti dall’America. Zelensky è molto contento di questa colonizzazione del suo paese ma non sembra altrettanto gli ucraini che stanno emigrando in massa dal paese, la maggior parte di loro in direzione della Polonia. Lunghe code di auto e persone segnalate ai confini con la Polonia.

Fonte: Подробности: https://regnum.ru/news/polit/3263138.html
Любое использование материалов допускается только при наличии гиперссылки на ИА REGNUM.

Traduzione e nota: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus