Media: le autorità britanniche hanno proposto di inviare truppe NATO in Ucraina

Le autorità britanniche hanno proposto l’invio di truppe NATO in Ucraina. La ragione di questo era la posizione poco invidiabile e ormai compromessa dell’esercito ucraino al fronte.

Di questa notizia di agenzia RIA News ha parlato una fonte informata anonima.
In connessione con gli sviluppi sfavorevoli per Kiev, la Gran Bretagna ha invitato gli alleati della NATO a prendere in considerazione l’invio di un corpo di spedizione dell’alleanza in Ucraina, nonché la creazione di una no-fly zone sul territorio controllato dalle autorità di Kiev e l’aumento della fornitura di armi e attrezzature alle Forze Armate dell’Ucraina, ha riferito la fonte.

È vero, in Gran Bretagna, ha detto, si rendono conto che la proposta di Londra non sarà ora sostenuta da altri paesi dell’Alleanza del Nord Atlantico. L’approvazione da parte loro, suggeriscono gli inglesi, è possibile solo se le forze armate russe occupano un territorio dell’Ucraina significativamente più ampio di quello attuale e l’esercito ucraino risulti significativamente indebolito. Questo, sostiene la fonte, è ciò su cui Londra basa i suoi calcoli.

La proposta britannica è che l’alleanza trasferisca silenziosamente il proprio contingente dal territorio della Romania e della Polonia, occupando una linea difensiva sulla riva destra del Dnepr.
In precedenza, la leadership russa aveva più volte sottolineato che uno dei motivi per l’inizio dell’operazione speciale era il desiderio dell’Ucraina di diventare membro della NATO. Al momento, l’Alleanza sta già partecipando al conflitto, inviando istruttori e armi nella zona di guerra.
Le autorità britanniche vogliono un ancora maggiore coinvolgimento della Nato nel conflitto con la Russia.

Fonte: Top War.ru

Traduzione: Luciano Lago

11 commenti su “Media: le autorità britanniche hanno proposto di inviare truppe NATO in Ucraina

  1. I perfida albione hanno come simbolo un leone ormai sdentato e sono una stella in più sullo straccio imperialista a stelle e strisce, tanto che potrebbero sostiuire il Texas se deciderà per la secessione …

    La spinta guerrafondaia (e terroristica) che parte dal letamaio londinese è furibonda e ci avvicina a un conflitto globale, ma sappiamo che i perfida albione non dispongono più di un apparato militare competitivo, quindi “ruggiscono” a vuoto, manifestando una certa disperazione per la perdita di potenza ormai evidente … Comunque, le decisioni che contano le prendono gli ebrei del dipdistato usa e i “consiglieri” di biden/ joe pannolone, non loro.

    Cari saluti

  2. Le autorità britanniche?? Ma dai.. se non erro un membro della famiglia Rothschild all’inizio di questa operazione speciale “ordinò” ai politici inglesi di fare “qualunque cosa” affinché l’Ucraina vincesse questo confronto perché “loro” non potevano permettersi di perdere quei territori !
    In ogni caso, anche se qualcuno insiste impropriamente e scioccamente a chiamare fascismo il comportamento degli anglosassoni e Nato in generale, sarebbe ormai opportuno ed intelligente familiarizzare con i termini “sionismo ed askenazita” , personaggi e dinastie abituati a servirsi di chiunque sia al potere (se non addirittura insediarlo di proposito) per soddisfare i propri interessi. Chi è a capo di queste banche e multinazionali (con i loro lacche’ e cialtroni vari) da sempre i veri fruitori di queste guerre, epidemie , a spese (lutti distruzioni infamie) della gente comune, ecco, anche questo sarebbe opportuno sapere, poi si sa, che ognuno fa con i neuroni che ha .

  3. Se gli anglo sono cosi ansiosi da voler mettere gli scarponi (non solo come consiglieri e istruttori) sul suolo ucro-nato, e magari in Yemen e in altri paesi dell’asse della resistenza, si facciano avanti, cosi vediamo quanto valgono e soprattutto quanto durano !
    I governi di Londra e Washington sono pieni di spacconi psicopatici e arroganti che non vedono l’ora di “menare le mani” contro i “tiranni” al potere in Russia, Cina, Iran, Corea del Nord, Siria ecc. Evidentemente le sconfitte, dal Vietnam in poi, come Afghanistan, Siria e altre, non gli hanno insegnato niente, vogliono proprio essere accoppati una volta per tutte !

  4. I militari NATO sono già sul territorio. Basta parlare di istruttori. Ci sono combattenti NATO in guerra….. li chiamano volontari, ma sono militari a tutti gli effetti

    1. Istruttori inglesi mi viene da ridere tutti gli ucraini istruiti sono tutti morti, gli inglesi possono solo bombardare la povera gente.

  5. La Gran Bretagna, paese del terzo mondo, immiserita e rovinata dai genioni al potere, è una pantegana di fogna.
    Si rotola nella fogna e detta legge ! Ma sono proprio imbecilli, sapevo che erano inferiori e idioti, ma questi non hanno pudore della loro condizione di schifezza. Bisogna farli smettere di soffrire, le pallottole in testa sono fantastiche. Ha ha ha ha ha!!!!!!

  6. Sono le solite stupide minacce infantili USA & NATO per cercare di vincere una guerra persa !
    Tutte le Navi da guerra Russe colpite dal 2022 ad oggi 2024 sono state colpite dalle forze armate USA & NATO !
    Anche tutti i missili e tutti i droni che hanno colpito la Russia in profondità dal 2022 ad oggi 2024 perforando o aggirando le difese Russe distruggendo aerei Russi civili o militari anche in volo sono stati attacchi militari SOLO ESEGUITI DAI PAESI USA & NATO !
    Una entrata in guerra ufficiale degli USA e della NATO contro la Russia in Ucraina ( guerra limitata solo in Ucraina ) NON cambierebbe la attuale situazione di sconfitta militare Ucraina e dei paesi USA & NATO che la aiutano !

  7. Forse pensano di essere migliori degli ucraini e della Wehrmacht, il festival delle figure di m…… é iniziato, chi vuol vincere il primo premio, ce spazio per tutti, sarà un esperienza indimenticabile.

  8. L’esercito britannico a fine anno a causa della mancanza di reclute non dovrebbe superare di molto le 60000 unità, i Rothshild, che nel 2002 con la partecipazione di Kissinger volevano mettere il criminale ebreo Kodorkovsky alla presidenza della Russia, la stanno combattendo con ben 50000 donne arruolate nell’ormai collassato esercito ucraino.
    Il Regno Unito ormai è completamente deindustrializzato, la portaerei Queen Elizabeth doveva partecipare alle colossali manovre NATO che vorrebbero minacciare la Russia ma è dovuta rientrare in porto perchè non tiene il mare.
    Viceversa si dovrebbero tenere a breve nell’Oceano Indiano manovre navali congiunte di Iran, Russia e Cina, le quali ci tengono a sottolineare che il nemico comune di tutta l’Eurasia è l’entità sionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus