Media israeliani: In due ore… Hezbollah può lanciare circa 1.000 missili su Tel Aviv

I media israeliani affermano che Hezbollah è in grado di lanciare circa 1.000 missili su Tel Aviv in due ore di lavoro, alcuni dei quali saranno accurati, mentre altri verranno lanciati contro i grattacieli della città.

Dall’intervista con il maggiore generale Gershon Hacohen:
“Lei, maggiore Gershon ha indicato che alcuni dei missili che saranno lanciati “saranno accurati” e altri saranno lanciati contro “grattacieli di Tel Aviv”, mentre si è astenuto dal parlare di quello che si trova accanto a queste torri, che Hezbollah ha identificato come “un obiettivo della prossima guerra”, come disse lei stesso.

Ieri, il maggiore generale della riserva israeliana, Gershon Hacohen, ha constatato che Hezbollah è riuscito, con un semplice sforzo finora, a impedire agli israeliani di tornare nelle loro case nel nord.

Ha detto alla Tv Channel 12: “Hezbollah è riuscito, con un semplice sforzo, rappresentato dal lancio di 3 o 4 missili al giorno e diversi droni, a impedirci di dire agli israeliani di tornare nelle vostre case”, sottolineando che “l’evacuazione di decine di persone migliaia di israeliani è una questione di necessità,” molto difficile”.

Il maggiore ha aggiunto che Hezbollah “è riuscito anche a evitare che gli scontri degenerassero in una guerra totale”, spiegando che “il comandante della regione ha capito, fin dall’inizio, che si trovava in una posizione difensiva, con restrizioni, tali che era necessario di non intensificare il conflitto in un modo che questo porterebbe a una guerra totale.” .

In un contesto correlato, l’ex membro della Knesset dell’occupazione del partito “C’è un futuro”, Nira Shafik, ha affermato che “c’è una guerra moderna nel nord”, sottolineando che la resistenza islamica Hezbollah in Libano “ ha occupato gli insediamenti nel nord senza introdurre alcuna forza.” La resistenza palestinese a Gaza ha “occupato” l’insediamento di “Kfar Azza”, come egli ha detto.

Allo stesso modo, l’ex funzionario dello Shin Bet Dvir Karev ha detto a Channel 13: “Israele è impegnato nella Terza Guerra del Libano, e Hezbollah ha una forza molto più grande di Hamas, e la potenza di fuoco lì è completamente diversa”.

Credeva che “la domanda fosse: inizierà una vera guerra nel nord e la forza militare israeliana sarà sufficiente contro Hezbollah?”, sperando che “gli scontri restino a questo livello e anche più in basso”, come ha affermato, riconoscendo la situazione di presenza di vittime a seguito delle operazioni della resistenza islamica Hezbollah in Libano.

Fonte: AL Mayadeen

Traduzione: Fadi Haddad

3 commenti su “Media israeliani: In due ore… Hezbollah può lanciare circa 1.000 missili su Tel Aviv

  1. Mi sa che la chiave del problema, adesso, è in Texas … Dobbiamo solo sperare nell’inzio di scontri armati fra la guardia nazionale texana (supportata dalle guardie nazionali di altri stati e da volontari) e i federali.

    Se tutto andrà per il verso giusto, gli infami usa non potranno più finanziare e armare gli ebrei.

    Cari saluti

  2. La potenza militare di Hezbollah è enorme.
    A Haifa, fino a pochi anni fa, c’erano gli impianti e depositi, in enormi serbatoi, di ammoniaca.
    Hezbollah aveva detto che bastava distruggerli e sterminavano 800.000 israeliani. Gli impianti sono stati allontanati da Haifa.
    A Tel Aviv c’è un impianto nucleare, dentro la città !

    1. Il principale covo degli ebrei nell’entità sionista, tel aviv, è raggiungibile dai missili di Hezbollah.

      Cari saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM