Media: gli Stati Uniti hanno inviato la portaerei “Ronald Reagan” verso la costa di Taiwan

La portaerei statunitense a propulsione nucleare USS Ronald Reagan si sta dirigendo verso il Mar Cinese Meridionale, potrebbe dirigersi verso lo Stretto di Taiwan tra le tensioni per la visita a Taipei della presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Nancy Pelosi, come riporta il South China Morning Post.

Secondo i media, la portaerei con le navi di scorta ha lasciato Singapore e si è diretta in direzione nord-est. L’esercito americano non ha rivelato la destinazione finale, ma la rotta porterà allo Stretto di Taiwan se il traffico continua .

In precedenza i media avevano riferito che Pelosi intende visitare l’isola ad agosto. Il viaggio era stato posticipato da aprile.
È stato riferito che gli Stati Uniti intendono aumentare la propria presenza nella regione indo-pacifica, compresi i caccia e le navi, durante una possibile visita del presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Nancy Pelosi a Taiwan.

In precedenza, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che gli Stati Uniti sono pronti a difendere militarmente Taiwan in caso di necessità.

Il ministero degli Esteri cinese ha affermato che gli Stati Uniti non dovrebbero sottovalutare la determinazione e la capacità di Pechino di proteggere la sovranità e l’integrità territoriale. Inoltre, la Cina non permetterà a nessun Paese di interferire nei suoi affari interni, inclusa la questione di Taiwan, ha affermato il ministero.

Yang Jiechi, capo dell’ufficio della Commissione Affari Esteri del Comitato Centrale del Pcc , ha affermato che se gli Stati Uniti interverranno negli affari interni della Cina, il Paese adotterà misure decisive per proteggere la sovranità e gli interessi nazionali.

L’americanista Malek Dudakov ha spiegato al quotidiano VZGLYAD che “le dichiarazioni sulla disponibilità degli Stati Uniti ad entrare in un conflitto militare con la Cina sono una grandiosa provocazione.

Fonte: agenzie

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM