Massiccio attacco missilistico contro Israele

Il nord di Israele è stato sottoposto a un massiccio attacco missilistico. Secondo Al-Jazeera e Israel Today, il bombardamento è stato effettuato dal territorio del sud del Libano. Le sirene d’allarme hanno suonato nella regione e il sistema di difesa missilistica del paese si è intensificato.

Il movimento libanese Hezbollah ha rivendicato la responsabilità del lancio dei razzi, affermando che l’obiettivo erano postazioni di artiglieria israeliane. L’attacco fa seguito agli avvertimenti di funzionari statunitensi di un possibile attacco iraniano contro Israele, previsto per il 12 aprile e che prevede l’uso di droni e attacchi missilistici contro obiettivi militari.

Secondo gli ultimi dati, il sistema di difesa aerea israeliano è riuscito a intercettare con successo due veicoli aerei senza pilota lanciati da Hezbollah dal Libano. Come risultato dell’attacco missilistico, nonostante la sua portata, non ci sono state vittime o feriti. L’esercito israeliano continua a monitorare la situazione, garantendo la protezione dei civili e delle infrastrutture.

Cresce l’attesa in Israele per un attacco iraniano che gli americani prevedono nelle prossime 24/48 ore.
L’attacco sarebbe di risposta a quello fatto contro la sua sede diplomatica da parte di Israele che ha segnato la morte di alcuni ufficiali iraniani di alto rango.
In realtà, gli stessi media israeliani scrivono che l’Iran non ha fretta di rispondere agli omicidi dei suoi ufficiali perché [mantenere la sua strategia militare a lungo termine] è più importante di una strategia militare di risposta impulsiva iraniana.

Fonte: Agenzie
Traduzione: Luciano Lago

10 commenti su “Massiccio attacco missilistico contro Israele

  1. Questi attacchi missilistici iraniani puzzano di false flag lontano chilometri. Sarebbero fessi infatti gli iraniani se facessero guerra a chi sta già morendo per conto suo.

  2. L’occidente è in scacco, ogni sua iniziativa o azione va a rotoli, va in malora. La Storia ha deciso di eliminare l’occidente malato e corrotto, non c’è santo che tenga. Per quanto tenaci e lenti ………………. gli anglosassoni e c. sono fregati alla grande. Devono solo morire. Ha ha ha ha ha !!!!!!

  3. Perché l” Iran da solo senza aiuti esterni dovrebbe impegnarsi in una vera ufficiale contro Israele e contro gli USA e dei paesi sottomessi della NATO ???
    Tutti i paesi USA-NATO compreso Israele stanno facendo di nascosto una vera guerra contro la Russia nascosti come bambini viziati dietro ai pantaloni dei soldati Ucraini !
    Anche l” Iran nascosto dietro ai partigiani Siriani-Iracheni e ai guerriglieri Libanesi è in grado di fare una vera guerra contro Israele-USA e NATO senza esporsi in una vera guerra che perderebbe poiché combatterebbe da solo !
    P.S.
    Non ci sarà nessuna guerra ufficiale tra Iran e Israele che verrebbè subito spalleggiato dagli USA e dai paesi NATO !
    Al massimo ci potrebbe essere qualche breve scaramuccia per esempio Israele tenta di attaccare l” Iran con droni-missili-aerei F-35 è l” Iran li abbatte quasi tutti dimostrando di avere le capacità militari di difendersi .
    Ci saranno poi le solite proteste ,minacce è sanzioni USA & NATO contro l” Iran che ha osato DIFENDERSI da un”attacco militare Israeliano su suolo Iraniano .

  4. I cani pazzi sono folli ed iracondi, si stanno risvegliando dalla FALSA convinzione di potersi difendere e poter distruggere chiunque. Impossessandosi impunemente di una terra che NON e’ loro. Una strategia da animali selvaggi e sanguinari. Inoltre i cani pazzi sono perdenti in Palestina come in Ucraina. Strategicamente attaccare ora Israele in stato di massima allerta avrebbe poco senso. Lo faranno in un momento che saranno più esposti, a mio avviso. Massimizzandone l’ efficacia.

  5. Ma quale massiccio attacco, nessun danno rilevante è droni o missili tutti intercettati e distrutti, questa è la realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM