Mariupol: quando la Nuland alla fine conferma il coinvolgimento diretto della NATO nel conflitto ucraino

di Karine Bechet-Golovko

Mercoledì, Victoria Nuland, il sottosegretario di Stato per gli affari politici, ha detto alla CNN che i paesi della NATO potrebbero aiutare a evacuare i “civili” bloccati a Mariupol. Soprattutto quando Kiev ha appena sabotato i corridoi umanitari aperti dalla Russia il 20 aprile, lo stesso giorno. Pertanto, l’esfiltrazione deve essere fatta in incognito, i combattenti stranieri sul posto devono soprattutto non arrendersi all’esercito russo, e la Nato potrebbe anche provare ad assicurarsi una presenza “legittima” sul territorio in questa occasione.

Il ministero della Difesa russo aveva aperto un corridoio sicuro ai combattenti ad Azovstal per deporre le armi, arrendersi e salvarsi la vita. Ma kyiv non ha accettato questa opzione, i mercenari e gli stranieri sul posto sarebbero così “inquietanti” per i curatori dell’Ucraina? Eppure nessuno è uscito fuori.

Mariupol Azovostal

Tuttavia, quello stesso giorno, Victoria Nuland ha dichiarato alla CNN il possibile intervento dei paesi NATO per garantire un passaggio sicuro ai “civili” (ovviamente, chi sta ancora combattendo ad Azovstal?), proprio il giorno in cui nessuno è uscito dal corridoio previsto dalla Russia:

C’era “una certa speranza che i russi potessero consentire” un passaggio sicuro a civili e soldati feriti da Mariupol, ha detto mercoledì un alto funzionario del Dipartimento di Stato americano, aggiungendo che “se ciò accadesse, ci saranno alleati della” NATO coinvolti in questo”.

Le cose sono chiare: se c’è un passaggio, deve prevedere il coinvolgimento delle forze NATO e dei loro alleati. Gli attraversamenti garantiti solo dalla Russia non sono accettabili per gli Stati Uniti. Ovviamente, ci sono persone da non vedere, che devono essere portate fuori con discrezione… per mantenere la favola del coinvolgimento non diretto della NATO nel conflitto in Ucraina.

Con questa dichiarazione, in ogni caso, Nulant conferma il coinvolgimento diretto della NATO nel conflitto ucraino.

PS: Ieri Basurine (Il capo militare della RPD) ha annunciato l’assalto all’Azovstal. Oggi Putin ha annullato la cattura di Azovstal e ha dato l’ordine di accerchiarla. Zelensky ha affermato che Kiev non terrà colloqui con la Russia se i combattenti ad Azovstal vengono uccisi. La “seconda fase” continua.

Karine Bechet-Golovko

Fonte: Russie Politics

Traduzione: Luciano Lago

6 Commenti
  • Luig De Vincentis
    Inserito alle 18:23h, 22 Aprile Rispondi

    SOLO I SEMPLICI E I PURI DI SPIRITO, ORMAI CREDONO ALLA FAVOLA CHE IN UCRAINA SI STA DIFENDENDO LA DEMOCRAZIA, CHE LA E’ IN GIOCO LA LIBERTA’ DELL’OCCIDENTE.
    DIFESA DELLA LIBERTA’ E DELLA DEMOCRAZIA E’ LA MISERA FOGLIA DI FICO, IN VIA DI AVVIZZIMENTO,UTILE A MASCHERARE LA VERITA’…..GLI USA STANNO USANDO LA PELLE DEGLI UCRAINI PER COMBATTERE LA RUSSIA E BASTA!!! TUTTO IL RESTO SONO CHIACCHIERE…SONO UN’OFFESA ALL’INTELLIGENZA DELLE PERSONE CHE RAGIONANO CON LA PROPRIA TESTA. QUESTO CONCETTO LO HA ESPRESSO CORAGGIOSAMENTE, ANCHE IL GOVERNATORE DI UNA DELLE REGIONO ITALIANE DEL SUD. STUFO EVIDENTEMENTE DI SENTIRE LA SOLITA CANZONE, DAGLI ESPONENTI DEL SUO STESO PARTITO, CHE SBAVANO ALLE TV QUALI PALADINI DELLA LIBERTA’, E PROPUGNAO SACRIFICI DA AFFRONTARE NEL SUO NOME. SACRIFICI DA CUI,OVVIAMENTE,DEVONO ESSERE ESONERATI I SIGNORI DELLE INDUSTRIE BELLICHE.
    “VERITA’!…IO PIANGO PAR LA TUA MORTE, PRIMA CHE PER LA MIA”, DISSE PALAMEDE, EROE DELLA GUERRA DI TROIA, INGIUSTAMENTE CONDANNATO ALLA LAPIDAZIONE.

    • Flown
      Inserito alle 10:40h, 23 Aprile Rispondi

      Bé, un atttimo, essere semplici e puri di spirito non significa per forza essere tardi

  • Edy
    Inserito alle 21:48h, 22 Aprile Rispondi

    Ottimi commenti . È vero , in Campania c e’ qualcuno che insegna.

  • Annibal61
    Inserito alle 22:07h, 22 Aprile Rispondi

    Spero che la Nuland con parenti ed amici ci lasci le penne in Ucraina. FORZA RUSSIA!

  • Andrea1964
    Inserito alle 00:11h, 23 Aprile Rispondi

    Solamente gli italiani deficenti ed ignoranti al cubo fanatici fascisti Filo-USA possono credere alle balle della Propaganda PD a favore dei Nazisti Ucraini !

    • Giorgio
      Inserito alle 14:35h, 23 Aprile Rispondi

      Proprio cosi ANDREA1964 …. anche i sassi capiscono che gli Usa sono in guerra contro la Russia (e contro tutti i paesi che non si allineano ai loro interessi) …..
      In pratica le cose vanno nel seguente modo:
      Gli Usa mettono le armi e il mercato azionario della loro industria bellica decuplica i profitti ….
      Gli europei mettono la propaganda e fanno i servi oltranzisti sulle sanzioni distruggendo le proprie economie ….
      Gli ucraini mettono la “mano d’opera” …..
      Furbi i primi, autolesionisti gli altri due …. e la nostra classe politica asservita (il 90 % parlamento non solo il pd) sa bene tutto questo …..

Inserisci un Commento