Maria Zakharova: Sulla “posizione tedesca di forza” per trattare con la Russia

La ministra della Difesa tedesca, frau Annegret Kramp-Karrenbauer, ritiene che le minacce dalla Russia siano diventate più evidenti, e quindi la NATO deve rafforzare le sue capacità di difesa. Lo ha annunciato mercoledì 25 novembre, parlando al Bundestag.

La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova sulla sua pagina Facebook ha valutato le parole del ministro della Difesa tedesco Annegret Kramp-Karrenbauer, secondo la quale la spesa militare della Germania dovrebbe essere ad alto livello in modo che l’Europa possa condurre un dialogo con Mosca da una “posizione di forza”.

La Kramp-Karrenbauer aveva dichiarato che è necessario condurre un dialogo con la Russia, anche sulla questione del disarmo, ma “da una posizione di forza”: “Questa è sempre stata una buona posizione della politica estera tedesca, e quindi dovrebbe rimanere ben presente in futuro”.

Ad essere onesti, non sono in molti ad aver sentito parlare della “buona posizione della politica estera tedesca da una posizione di forza”, ha detto la Maria Zakharova, portavoce del Cremlino. E il ministero della Difesa russo ha già detto tutto al ministero della Difesa tedesco su questo punto.

Vorrei rispondere come da una donna a una donna, ha dichiarato la Zakharova.
È improbabile che la RFG (Repubblica Federale Tedesca) sia in grado di condurre conversazioni con la Russia da una posizione di forza: la Germania è troppo dipendente dagli Stati Uniti per la sua difesa. Lo ha dichiarato il rappresentante del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, in risposta alle parole del ministro della Difesa tedesco Annegret Kramp-Karrenbauer.
La Germania non è ancora sicura di essere in una buona posizione, ma certamente molto interessante: un “paese dipendente da altri nella sfera della sua sicurezza”. E questa non è la mia conclusione, che è significativa. Cito la stessa Annegret, la quale di recente ha ammesso che la difesa della RFG è completamente e del tutto insostenibile nella sfera militare senza gli Stati Uniti.

Di che tipo di “posizione di forza” possiamo parlare? Ovviamente non della sua o la Annegret Crump-Karrenbauer ha forse le chiavi del Pentagono? A giudicare dal modo in cui gli ambasciatori americani parlano con i loro colleghi tedeschi, sembra tutto esattamente l’opposto.

Annegret Kramp-Karrenbauer, minstra della Difesa con la cancelliera Merkel

Esaminiamo i fatti.

Il più grande contingente straniero americano (dopo il Giappone) si trova in Germania. Questo fatto dimostra della corrispondente natura della presenza americana in Germania. In effetti, in altri paesi del continente europeo, le basi americane sono dieci volte inferiori.

Che tipo di “forza della politica estera tedesca” esiste, quando Washington ascoltava la Cancelliera, e Berlino si è limitata a sorridere “fortemente” in risposta.
Più recentemente, la Germania ha espresso insoddisfazione per i piani statunitensi di trasferire alcune delle truppe statunitensi in altri stati. Forte delusione, ma su questo non direte niente.
Oppure prendi le armi nucleari americane immagazzinate nella RFG. Come se questa sia la forza, ma anche non è la tua. Naturalmente, a Berlino è consentito partecipare alla “condivisione nucleare” degli stati membri della NATO, ma sotto controllo di Washington. E l’evento in sé è contrario allo spirito e alla lettera del Trattato di non proliferazione delle armi nucleari.

Germany’s new Defence Minister Annegret Kramp-Karrenbauer visits troops (la ministra della Difesa tedesca passa in rassegna le truppe)

Quando il potere militare è presente, ma non è il tuo, non puoi controllarlo, non ti è permesso disporne e allo stesso tempo hai paura di perderlo: questo è un segno di dipendenza. In poche parole, la posizione delle cuciture. A proposito, questa parola viene dalla Germania e significa “debolezza, fallimento, incompetenza”.
“La signora Annegret Kramp-Karrenbauer ha recentemente assunto la carica di capo del dipartimento della difesa tedesco. Ma, come il suo predecessore, dimostra l’incapacità di offrire qualcosa di significativo per il reale rafforzamento della sicurezza in Europa “, ha sottolineato la Zakharova.

A luglio, la Kramp-Karrenbauer ha accusato la Russia di aggressione e disprezzo per i diritti di altri paesi. Ha aggiunto che le autorità tedesche devono trasmettere a Mosca una posizione chiara sulla capacità di difesa dello Stato e sulla sua capacità di difendersi se necessario. Allo stesso tempo, Kramp-Karrenbauer ha osservato che Berlino ha bisogno di un “negoziato ragionevole” con la Russia.
A metà novembre, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha affermato che la Germania ha assunto il ruolo di leader nel confronto con la Russia in Europa, per cui Mosca è preoccupata.

Fonti: Pledgetimes.comNew Front

Traduzione: L.Lago

3 Commenti
  • rossi
    Inserito alle 21:36h, 29 Novembre Rispondi

    hahhhahhaa l’occidente fa letteralmente vomitare…… i loro soldi stampati dal nulla se li possono mettere in quel posto…… presto il loro castello di carte cadrà……… W L’EURASIA

  • Manente
    Inserito alle 21:56h, 29 Novembre Rispondi

    Se Rebeka Kasner, alias Angela Merkel, rappresenta una sciagura per la Germania e per l’intera Europa, questa Annegret Kramp-Karrenbauer è un disastro, non oso immaginare il livello dei discorsi di queste due vecchie paraninfe quando preparano i loro “piani di guerra” contro la Russia !

  • Brigante, Antonio
    Inserito alle 18:36h, 30 Novembre Rispondi

    Penso come De Gaull,l’EU DEVE uscire dalla NATO, e,trattare sulla base del libero scambio, questa è la forza dell’EU,non abbiamo nemici, e per i terroristi non ci vogliono le atomiche, bastano e avanzano le nostre intelligenze.

Inserisci un Commento