Manovre USA-Israele “Juniper Cobra” per la guerra che verrà

Migliaia di soldati americani e israeliani si stanno addestrando in questi giorni alla difesa anti-missile. In Libano Hezbollah lancia l’allerta e teme atti di sabotaggio
soldati israeliani nel Golan occupato

di Michele Giorgio

Nena News – Andranno avanti fino al 15 marzo le esercitazione “Juniper Cobra” con le quali migliaia di militari americani e di soldati israeliani si stanno preparando insieme ad affrontare il lancio simultaneo di migliaia di missili contro Israele da Libano, Siria, Iran e anche Gaza. Uno scenario più che probabile, anche se con un coinvolgimento meno ampio di Paesi e territori, se Israele darà inizio alla sua offensiva “preventiva” contro il Libano ed il movimento sciita Hezbollah di cui si parla ormai tutti i giorni.

In questo contesto non è insignificante l’allarme generale che, secondo alcuni media arabi, avrebbe proclamato Hezbollah in risposta a una presunta “luce verde” che l’Amministrazione Trump avrebbe dato al governo Netanyahu per un attacco in Libano. Trovare una conferma “ufficiale” non è facile. Certo è che testimoni riferiscono che a Dahiyeh e in altre parti della periferia meridionale di Beirut, la roccaforte di Hezbollah nella capitale libanese, è aumentato il numero dei posti di blocco e si percepisce una tensione crescente. Altre fonti parlano di misure di sicurezza adottate nel sud del Libano a ridosso del linea di confine con Israele. A frenare i piani israeliani, secondo queste voci, sarebbe il rischio che lo Stato ebraico si ritrovi poi sotto una pioggia di razzi lanciati dal Libano.

Al manifesto una fonte giornalista libanese ha invece spiegato che l’allerta di Hezbollah «non è legato al timore di un imminente attacco a sorpresa quanto al rischio che spie di Israele siano riuscite ad infiltrarsi nell’area (controllata dal movimento sciita) per compiervi atti di sabotaggio». La fonte sostiene che «Israele è la parte che meno di tutte le altre vuole la guerra perchè sa che la risposta di Hezbollah sarebbe devastante e che dovrebbe combattere lungo un fronte di centinaia di chilometri che comprende anche la Siria, senza dimenticare il coinvolgimento di unità scelte iraniane presenti nei pressi di Quneitra (a ridosso del Golan, ndr)».

Hezbollah su Quneitra

Sarà così ma nel frattempo i comandi israeliani e americani coordinano i sistemi difesa anti-missile Iron Dome, Patriot, Fionda di Davide e Arrow. «Stiamo imparando molto in vista di future minacce. Ai soldati è richiesto di operare il sistema di armi in un contesto complesso, con missili nemici che distruggono i quartieri dove vivono», ha detto al sito Ynet il tenente colonnello Kobi Regev, responsabile di una batteria del Fionda di Davide.

Il Comando europeo dell’esercito statunitense (Eucom) da parte sua fa sapere che, in caso di bisogno, i soldati americani potranno arrivare in Israele in due o tre giorni. Per le esercitazioni congiunte gli Usa schierano anche la portaelicotteri d’assalto USS Iwo Jima e la nave da guerra USS Mount Whitney, il sistema di difesa anti-missile balistico Aegis, 25 aerei. Alle manovre in corso si aggiungono le dichiarazioni fatte a inizio settimana da Benyamin Netanyahu in visita a Washington dove ha incontrato Donald Trump. Il premier israeliano ha insistito sull’appoggio pieno della Casa Bianca a Israele, in particolare su una politica del pugno di ferro contro Iran e Hezbollah.

 

9 Commenti

  • Mardunolbo
    12 marzo 2018

    Ma che venga ai soldati usraeliani una bella cagarella giornaliera per infezione intestinale acuta, cosi’ la finiscono di rompere le balle e minacciare i gia’ minacciati dalla loro politica di assatanati !

  • max tuanton
    12 marzo 2018

    Lei Mardunolbo sa solo leggere ,deve saper leggere tra le righe altrimenti si rivela l’utile idiota,parla come un giudeo attacca il papa contro bergoglio il vaticano , l’italia ormai finita ormai condannata al macello lei fa un servizio ai perfidi Ebrei ,piuttosto dia delle soluzioni cerchi di creare un po di entusiasmo pensi positivo ,altrimenti a chattare con lei si ritrovera tra un po solo degli Abdul o dei giudei che manco con le Mani chatteranno ma col tucano che hanno tra gli occhi

    • atlas
      13 marzo 2018

      ti va bene che la redazione mi tappa la bocca, se no a te e a qualcun altro non resterebbe altro che pulirvi il viso

  • claudio
    13 marzo 2018

    1) A me piacerebbe vedere come fa un certo spaccone a mantenere certe parole.. minaccia ma non mantiene.. bla bla bla..
    2) caro max, tu sai quanto io apprezzi i tuoi interventi, però devo dire che, da cattolico, non riesco a giustificare bergoglio che manco chiamo papa..è un pò come chiedere se si apprezzano renzi o monti o prodi, al solo nominarli una persona con un minimo di intelletto prova un senso di repulsione perchè i comportamenti dei suddetti è andato e va nel senso opposto agli incarichi istituzionali, al contrario degli interessi degli stessi cittadini che li hanno eletti o che erano chiamati a governare.. a queste persone, se potessi, di sicuro potrei insegnargli come si sta a questo mondo e lo farei anche a costo di parere un disfattista.. la mia opinione è che, per dirla alla Bartali, è tutto sbagliato è tutto da rifare.. da rifondare.. ci vorrebbe una rivoluzione francese ma nell’interesse vero e reale dei cittadini, un seguente periodo di ” terrore ” alla roberspierre dove asportare chirurgicamente la cancrena che si è creata ed accumulata negli anni.. certa gente non merita altro che essere fucilata o peggio.. quindi non una guerra che viene dall’alto voluta dalle elite finanziarie per sterminare noi, bensi una sollevazione popolare, che ponga fine a questo periodo che è il più buio dell’umanità..come diceva giustamente Adolf Hitler ” se gli ebrei dovessero vincere allora questo pianeta tornerebbe a volteggiare privo di vita come milioni di anni fa.” È questo, infatti, che dobbiamo impedire, in tutti i modi e in tutte le occasioni e situazioni che hanno creato.

  • atlas
    13 marzo 2018

    chi cita Renzi, Monti e Prodi senza nominare anche lui cos’è, un sostenitore di BerLuxCohen ? Cita ciò che è avvenuto in Francia che fu voluto dal giudaismo internazionale, cos’è un fautore della proprietà privata o un megalomane ? Queste persone in Sicilia le chiamano ‘imbrogliapopolo’

  • claudio
    13 marzo 2018

    Atlas, già prima di questa affermazione non avevo dubbi sulle tue scarse capacità di intendere, ora credo che tu abbia tolto i restanti dubbi a tutti quanti.
    io non salvo berlusconi il quale è servo dei giudei come gli altri, semmai di lui posso riconoscere un tentativo di fare una politica più utile all’italia e specificatamente nei seguenti punti: l’accordo con la jamahiria di gheddafi e l’amicizia con Putin. Stop. Se mi verrà in mente altro te lo farò sapere. Per me quello è impresentabile insieme a salvini meloni e compagnia cantante.
    ho auspicato una rivoluzione, una sollevazione popolare alla quale seguisse una stagione di processi il più sommari possibile ed ho dovuto fare un esempio che è facile ma non appartiene all’italia. Ho specificato che era da intendersi nell’interesse reale dei cittadini e non come quella francese.. ma tu dimostri di essere un cerebroleso e una persona che contesta, che polemizza a tutti i costi e per partito preso, che travisa la realtà a prescindere dal discorso che si sta facendo… ma puoi campare così?? Fatti curare, ma da uno bravo davvero…

  • claudio
    13 marzo 2018

    Io credo che tu abbia ormai bisogno di una badante.. poi non ti lamentare se ti insulto perchè ormai è chiaro ai più chi è che comincia la bagarre.. e senza motivo.. grasso pelato tatuato 50enne di destra tuentelo per te e per tua sorella.. poi non lamentarti se luciano ti cancella i commenti.. sei impresentabile al pari di berlusconi.. i vantaggi derivati dall’amicizia con putin te li devo spiegare o sei così rincoglionito da non accorgerti che ti contraddici ogni 2 righe?? E l’accordo con gheddafi dal quale noi finimmo per essere il primo partner commerciale della libia davvero non riesci a capirlo?? Sembri un personaggio teatrale di dostoevskij, l’IDIOTA..

    • atlas
      13 marzo 2018

      i commenti questa volta li ha cancellati un po’ a tutti. Avrà iniziato a fare un po’ di pulizia, finalmente, ci voleva, dopo tante sollecitazioni…anche se per quanto mi riguarda io ho postato ‘l’organizzazione dello Stato Popolare’ di Franco Freda, uno che si è fatto la GALERA (e in quei tempi non c’era tv o cinema e campi da calcio lì dentro, c’erano solo mazzate) per avere espresso opinioni contrarie al regime democratico, ho fatto circolare IDEE (senza contraddizioni con la politica del sito, tu pregi Berlusconi…), proposto soluzioni, senza pretendere sempre di aver ragione come fai tu perché sei ‘il puro fascista assoluto’. E se te e qualcuno avete paura della circolazione di idee alternative è semplicemente perché le vs. convinzioni non sono ben ferrate e condizionabili ed altrettanto temete per i restanti lettori. Se da me viene un marxista o un testimone di geova, può parlare sin che vuole che le mie convinzioni non me le modifica a meno che non lo voglia IO e soltanto IO

      a uno che in un sito di controinformazione viene a scrivere del re dell’informazione più falsa che ci sia gli ci vuole veramente UN badante. Se mi desse carta bianca la redazione gli risparmierei il fastidio; ma a quanto pare hai amici molto in alto, da buon cristiano sino a dove…fino alla loggia di cristo in paradiso … ?

      • claudio
        13 marzo 2018

        Cioè, tu stai dicendo che a me non cancellano i commenti solo perchè sono amico con luciano lago??
        Interessante teoria.. fa parte anche questa delle idee alternative che tu faresti circolare?? Allora la aggiungiamo agli altri colpi di genio alternativo quali abiurare la religione dei padri e diventare mussulmano, bearsi di approfittare dell’indigenza di ragazze che potrebbero essere tue figlie se non tue nipoti per poi vantarti di presunte e mirabolanti avventure sessuali a 5 euro il colpo. in questo trovi differenze con berlusconi?? Tu che cosa saresti?? Il kaimano dei bordelli del nordafrica?? E per immedesimarci meglio nel personaggio dovremmo tagliarci il prepuzio seguendo la moda dei tuoi padroni giudei?? E mica finiscono le tue idee alternative, nooo.. dovremmo seguire il tuo esempio e iscriverci in massa al partito monarchico duosiciliano e magari sentirci pure avanti con i tempi.. ricordare i bei tempi andati del regno delle 2 sicilie piegato da 4 genovesi di cui 2 manco si mossero per andare a salutare i partenti dallo scoglio di quarto?? Godere serate intere rivivendo le battaglie perse 100mila contro 100?? Che gli unici colpi sparati da una manica di imbranati contro garibaldi furono le mitragliate di scorregge miste a caccarella dell’esercito borbonico in precipitosa fuga?? Quali idee alternative stai covando con sto nome da detersivo per i piatti?? Rendicene edotti, non aspettiamo altro che leggere te su questo blog.. ci alziamo tutti con l’ansia di sapere se hai commentato almeno 70/80 volte mentre noi si era a dormire.. pendiamo dalle tue labbra affinche tu ci dica, ci mostri la via, ci conduca la dove la nostra intelligenza ma anche il nostro pudore non avrebbe mai potuto.. che bello sapere poi che tu sei il depositario del pensiero di Franco Freda.. sapere che hai letto 2 pagine del nostro camerata, cattolico cristiano, ci viene riproposto ogni piè sospinto e questa cosa, in questo contesto, è alternativo fino all’estremo..
        dulcis in fundo: spiegaci anche quale sottile piacere può derivare dal mettere non mi piace ad un commento avverso?? Sei infantile caro detersivo per i piatti, sedicente brigante pur di dire cazzate, tristanzuolo monarchico duosinculano, reietto e scarto di lavorazione intestinale, mussulmano sunnita voltagabbana mazzanti viendalmare con 2 mogli 7 asini 4 conigli aproboccafacciovento e tutti i titoli onorifici che ti attribuisci, dovremmo seguirti anche in queste ridondanti presentazioni?? Fai pena nelsen piatti, pena.. trasudi luridume..

Inserisci un Commento

*

code