Manifestanti iraniani assaltano gli edifici governativi

In azione in Iran agenti provocatori assoldati dalla CIA per seminare disordini e rivolte.

Migliaia di manifestanti in Iran hanno iniziato ad attaccare gli edifici governativi del paese.

Tra le rivolte in Iran, presumibilmente sobillate dall’incitamento diretto degli Stati Uniti, i residenti locali hanno iniziato ad attaccare gli edifici governativi, chiedendo un colpo di stato nel paese. Al momento la polizia ha ancora il controllo della situazione, tuttavia, a giudicare dall’entità delle proteste, la situazione rischia di sfuggire al controllo.
Al momento, la situazione in Iran resta estremamente difficile, come dimostrano gli attacchi agli edifici governativi della Repubblica Islamica, l’incendio di bandiere di stato e ritratti del leader spirituale del Paese, ecc. È noto che Teheran sta valutando la possibilità di usare l’esercito per reprimere le proteste, tuttavia, nella Repubblica Islamica non si vuole precipitare in questo, temendo che tali azioni possano aggravare ulteriormente una situazione già difficile che si osserva da diversi giorni di seguito.


È noto che sia tra le forze dell’ordine che tra i comuni cittadini ci sono decine di vittime, tuttavia, finora non si parla di misure radicali da parte dei manifestanti. Tuttavia, dato che le proteste sono imputate all’azione di sobillatori degli Stati Uniti, la situazione potrebbe cambiare radicalmente nel prossimo futuro.
Fonte: https://avia.pro/news/v-irane-protestuyushchie-nachali-shturm-pravitelstvennyh-zdaniy

Nota: Dopo la Siria, la Libia e l’Iraq, gli Stati Uniti cercano di sobillare rivolte e caos in Iran con l’obiettivo di destabilizzare il paese e sollecitare poi interventi militari per “portare la democrazia”. Le tecniche sono quelle consuete della CIA e del Mossad e si trova sempre il pretesto per scatenare rivolte fra la popolazione approfittando del malcontento per l’aumento dei prezzi o altre cause.

Traduzione e nota: Luciano Lago

13 Commenti
  • Paolo
    Inserito alle 08:18h, 21 Settembre Rispondi

    L’ Usura anglo-sionista cerca di allungare le sue zampe anche in Iran.
    Non ci riuscirà. Qui, in Iran, le sue zampacce verranno mozzate.

    • Giovanni
      Inserito alle 12:59h, 21 Settembre Rispondi

      Semplice curiosità, dal suo “qui in iran” intendo che viva li. Ho bene inteso.
      Cordialmente, Giovanni.

  • Sarabanda 82
    Inserito alle 08:29h, 21 Settembre Rispondi

    Ma non avete mai pensato che un po’ di colpa non sia del regime religioso che comanda in Iran, che vieta i più elementari diritti specialmente alle donne che fa stare male la popolazione impiegando gran parte delle risorse per cercare di far la bomba atomica e per acquistare armi invece di elevare il tenore di vita della gente?

  • antonio
    Inserito alle 08:45h, 21 Settembre Rispondi

    Zoroz giuda.ebron gira il pappa anglo.catto Pino.c’è

  • EnriqueLosRoques
    Inserito alle 08:55h, 21 Settembre Rispondi

    E Armenia, Tagikistan, Libano, Taiwan… sempre loro ci sono dietro. Maledetti chi si fa manipolare da questi gangsters

    • Gasparino
      Inserito alle 12:51h, 21 Settembre Rispondi

      Egreg. EnriqueLosRoques ti sei mai chiesto come ma perchè i Paesi da te citati non sono all’ordine del giorno e mai citati dal Papa che ha nelle sue visioni solo l’Ucraina ? E chissà come mai . . non cita mai lo Scoreggione Amerikano nelle Sue preghiere come artefice in prima linea di tutti i conflitti aperti ?

  • Giorgio
    Inserito alle 08:57h, 21 Settembre Rispondi

    Dietro il pretesto mediatico del “velo” c’è il solito tentativo di “rivoluzione colorata” …..
    la dirigenza iraniana conosce molto bene questi metodi e quelli degli omicidi mirati come quello di SOLEIMANI ….
    che attende ancora giustizia …. serve una mobilitazione popolare contro il “grande satana” occidentale ….

  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 11:30h, 21 Settembre Rispondi

    Impressione è che codeste rivoluzioni colorate… siano in realtà monocolori… verde dollaro!…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • playblack
    Inserito alle 13:35h, 21 Settembre Rispondi

    analisi pressapochista che vede la protesta per un Omicidio di Stato,connessa con l’adesione della classe politica “rivoluzionaria” dell’iran alla narrativa cov19.hanno fottuto la loro economia come noi abbiamo fottuto la nostra.vedere impiccati giovani e meno giovani sulla pubblica piazza non ha nulla di “spirituale”,e di “rivoluzionario”.la corruzione corre in iran come nell’occidente ebraicizzato,che si nasconde ogni volta che l’usuraio commette l’orrore perpetrato impunemente.e’ il kali-yuga,solo chi agira’ nel disinteresse attivo potra’ raggiungere il “traguardo”.

  • Riki
    Inserito alle 19:12h, 21 Settembre Rispondi

    D’estate le donne qui stanno al mare col sedere fuori, completamente fuori. In Iran le donne stanno tappate. Ma non è da che parte stare: è da psichiatria tutto il mondo. Invece vogliono farti scegliere: o nudi o tutti tappati. Ma questo è un mondo di pazzi completi.

  • antonio
    Inserito alle 20:51h, 21 Settembre Rispondi

    IzraHell ZatanHell

  • Andrea1964
    Inserito alle 00:44h, 22 Settembre Rispondi

    Qui in Italia il regime Filo -USA dittatoriale Cattolico-Mafioso-Fascista Italiano VIETA PERFINO ai cittadini italiani disoccupati che sono oltre 15 milioni di poter lavorare anche in nero per poter mangiare !
    Anche la UE di merda VIETA AI cittadini italiani di avere SUSSIDI DI DISOCCUPAZIONE EUROPEI ( REDDITI DI CITTADINANZA LI CHIAMANO ) Stipendi Civili EUROPEI ELEVATI !
    Gli italiani devono solo PAGARE NUOVE TASSE ESOSE perché lo vuole l” Europa di Merda !
    Qui in Italia però non scoppia nessuna rivolta popolare perché nessun paese straniero fomenta Rivolte Finte in Italia !
    USA -UK ed ISRAELE vogliono invadere e attaccare l” IRAN però al momento non possono farlo perché l” IRAN è troppo forte militarmente ed economicamente perciò per INDEBOLIRLO hanno mandato in IRAN la CIA -M16 e il MOSSAD che hanno pagato delle cosche mafiose Iraniane e alcuni partiti politici al” opposizione per creare sommosse è rivolte pilotate !
    Una classica vecchia storia Occidentale ormai molto antica e vecchia !

  • eusebio
    Inserito alle 20:43h, 22 Settembre Rispondi

    Cercano di destabilizzare tutto il destabilizzabile perchè ormai sono alla canna del gas, in Europa l’inflazione è in doppia cifra e sta esplodendo, negli USA truccano le statistiche ma pure là l’inflazione reale è molto sopra la doppia cifra in continuo aumento, pure nell’entità sionista l’inflazione è al 6% in aumento, ma probabilmente pure lì truccano le cifre perchè Tel Aviv è la città più cara del mondo e tanti cittadini dell’entità sionista pensano di svignarsela.
    Un intero mondo unipolare sta tramontando e non può farlo senza catastrofi.

Inserisci un Commento