"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

“Mai dare per scontate le parole degli inglesi’ – ambasciatore russo sul caso Skripal

Per quanto riguarda le accuse contro la Russia, non ci si può fidare del governo britannico, quindi le altre nazioni sarebbero sagge nel richiedere prove concrete, ha detto l’ambasciatore della Russia a Londra, commentando la saga dell’avvelenamento di Skripal.

“Mai dare per scontate le parole degli inglesi”, ha detto Alexander Yakovenko ai giornalisti, nel corso di una conferenza stampa presso l’ambasciata russa quando gli è stato chiesto quale sarebbe stato il suo consiglio alle nazioni europee nel conflitto britannico-russo in corso. “Sto citando Ronald Reagan: fidati ma verifica”, ha detto il diplomatico.

L’ambasciatore ha parlato ai media giovedì per denunciare quella che ha definito una “campagna isterica anti-russa” condotta dal governo britannico e dai mezzi di informazione sull’avvelenamento dell’ex-doppio agente russo Sergei Skripal e altre due persone, sua figlia Yulia ed un ufficiale  di polizia , a Salisbury. Il primo ministro Theresa May ha accusato il Cremlino di aver ordinato un attacco con armi chimiche contro l’uomo ed ha istigato gli alleati della Gran Bretagna contro Mosca.

Yakovenko da parte sua ha accusato la Gran Bretagna di fomentare il sentimento anti-russo all’interno ed in altre nazioni distorcendo deliberatamente fatti sul caso, in un modo che punta il dito contro la Russia. Allo stesso tempo, la Gran Bretagna ha messo a tacere i tentativi della Russia di impegnarsi con la verifica attraverso il canale giusto – l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW), ha detto: “la parte britannica sta deliberatamente ignorando le nostre richieste ed evita i contatti con l’ambasciata”.

L’ambasciatore russo ha detto che gli ispettori dell’OPCW sono finalmente arrivati ​​in Gran Bretagna per fare la loro parte nelle indagini sull’incidente. Mentre la Russia non conosce la portata del loro mandato, Yakovenko ha detto che Mosca spera di poter fornire risposte che la Russia non ha ricevuto dalla Gran Bretagna.

SALISBURY, ENGLAND – Avvelenamento sospetto

“Com’era possibile che le autorità britanniche riuscissero a designare l’agente nervino come il cosiddetto Novichok [A-234] e la sua origine così rapidamente? Potrebbe significare che è “altamente probabile” che le autorità britanniche avessero già questo agente nervoso nel loro laboratorio chimico a Porton Down, che è la più grande struttura militare segreta nel Regno Unito; cosa ha a che fare questa con le armi chimiche? È una coincidenza che questo impianto di armi chimiche si trovi a sole otto miglia dal luogo dell’incidente? In che modo i medici hanno deciso quali antidoti somministrare alle vittime? “, Ha chiesto il diplomatico.

Yakovenko ha aggiunto che gli esperti russi che hanno familiarità con le armi chimiche sono rimasti “perplessi” dalla velocità nell’identificazione del composto tossico. Ciò contraddice le dichiarazioni di Scotland Yard secondo cui l’indagine sul caso Skripal avrebbe richiesto settimane o addirittura mesi, ha detto l’ambasciatore.

Nota: Ci sono forti sospetti che questo caso sia stato tutta una montatura orchestrata una settimana prima delle elezioni presidenziali russe. Un enensimo tentativo di mettere in cattiva luce Vladimir Putin che si ricava anche dalla celerità delle accuse lanciate dal Governo britannico che non ha esitato ad indicare Putin come il diretto responsabile.

Fonte: RT News

Traduzione: L.Lago

*

code

  1. Nicola 4 settimane fa

    Hanno paragonato Putin ad Hitler: https://www.youtube.com/watch?v=yYg7N8Ygr0Q
    Pronunciate parole come “regime corrotto e brutale”… chredo che Putin dovrebbe rispondere rinfacciandogli pubblicamente all’ONU tutte le loro malefatte a cominciare dall’11 Settembre… e poi il pubblico deciderà quale sia il vero regime!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Animaligebbia 4 settimane fa

      I cretini inglesi hanno fatto un buco nell’acqua; Putin ha STRAVINTO!!e loro minchiate non le beve piu’ nessuno sopratutto in Russia che ha avuto una dolorosa esperienza della doppiezza occidentale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. atlas 4 settimane fa

      caro Nicola, in realtà fu già l’aver messo i wahhabiti alla Mecca la mossa che ha fatto traboccare il vaso. Da lì i petrodollari e le guerre ai nazismi …

      salutiamo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. HERZOG 4 settimane fa

    Pandora TV andiam bene ,quella del bolscevico giulietto con LA mossa del cavallo quello dal clima ieratico ogni volta che parla e col mazzucco speaker ,meglio Atlas troll dichiarato cosi non ci si perde tempo a farsi prendere per il …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 4 settimane fa

      ma guarda che io non ce l’ho con te

      ma tua mamma ruppe le acque o tirò la catena …

      questo è il vero dilemma

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Dario 4 settimane fa

    Riguardo alla nota: ma va!? Non si era capito! Più palese di così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace