Macron viene insultato in Algeria, lo stesso giorno del suo ritorno viene insultato a Le Touquet

Sicuramente il presidente più odiato di tutta la storia della Francia…

È straordinario vedere e sperimentare, vedere il Presidente della Repubblica francese essere insultato in Algeria ad Orano dopo aver improvvisato un walkabout e poi vederlo, proprio il giorno del suo ritorno in Francia, nella sua stessa città, le Touquet , mentre viene insultato da un artista e sentire il pubblico ripetere l’insulto con gioia e buonumore!

Questo dimostra quanto questo globalista fanatico sia odiato dalla popolazione francese. Peggio ancora, secondo l’artista Marc Rebillet, la direzione del festival gli ha chiesto un rimborso per la sua performance, che è stata comunque eseguita in buona e debita forma! A quanto pare lo spirito Charlie ha lasciato la città di Le Touquet… Ancora una volta, ecco la dimostrazione che la libertà di espressione, in particolare la libertà di insultare, non è sistematica, è valida solo quando si tratta di una certa categoria del popolazione, mai i potenti.

Logicamente, in qualsiasi paese civile, guidato da una vera élite, dovremmo porci la domanda di questo odio che suscita da quando Macron viene sistematicamente fischiato ad ogni viaggio, riceve persino uno schiaffo da un cittadino francese!

Fonte: https://www.lelibrepenseur.org/macron-se-fait-insulter-en-algerie-le-jour-meme-de-son-retour-il-se-fait-insulter-au-touquet/

Traduzione: Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM