MACRON SA CHE PER GLI EUROPEI IL PAESE “PROBLEMATICO” NON È LA RUSSIA MA GLI STATI UNITI

di Tumblr Reddit

La fine dell’egemonia occidentale”, questo è stato detto da Macron, anche se non era stato mai detto prima. Lo ha detto esattamente dopo il raduno del G7 che potrebbe essere riassunto nelle parole di Shakespeare come “molto rumore per nulla”.
O per parafrasare Sherlock Holmes, una storia del cane che non abbaiava, le scarpe che non cadevano.

Quindi, ad esempio, l’invisibile questione della distruzione da parte degli Stati Uniti dell’INF e dell’ubicazione dei missili nucleari a corto raggio in Polonia e Romania da parte della NATO – sebbene costituisca un chiaro e presente pericolo per la pace del mondo – non ha avuto un eco adeguato. Allo stesso modo, le guerre commerciali che attualmente scuotono l’economia mondiale non potevano essere affrontate correttamente a causa dell’assenza della Cina e di altri obiettivi delle sanzioni statunitensi.

Lo stesso Macron aveva castigato coloro che avevano ” allontanato la Russia ” , i colpevoli di un ” errore strategico ” di alienazione della Russia. Macron ha affermato che l’ascesa della Cina e della Russia significava ” stiamo vivendo alla fine dell’egemonia occidentale. ”

Bene, la risposta è complicata: i leader occidentali sicuramente sanno che la fine dell’egemonia è già qui – si può dire che sia morta alle porte di Damasco quando l’esercito arabo siriano e il suo alleato russo, e altri alleati riportarono indietro l’inesorabile offensiva dei fanatici islamisti sostenuti dall’Occidente e ha cambiato il corso della guerra. Una serie di operazioni fallite di ” cambio di regime ” dallo Yemen al Venezuela sono state un’ulteriore conferma.

Il prestigio in termini di politica estera della Russia non è quasi mai stato più elevato. La Russia è stata vista ergersi in piedi, proteggere e prevalere con i suoi amici, mentre altri portavano solo delusione, persino tradimento.

E questa ansia, persino la paura, per l’incoscienza degli Stati Uniti sta crescendo rapidamente in tutti i paesi europei. Qualunque sia la motivazione di Macron, e per quanto molti altri peccati abbia commesso e continui a commettere, non dobbiamo essere furbi. Dopo tutto, c’è più gioia in cielo per un solo peccatore che si pente di oltre 99 persone giuste che non hanno bisogno di pentirsi.

Fonte: News Front

Traduzione: Sergei Leonov

1 commento

  • Nicholas
    31 Agosto 2019

    Mi chiedo, come mai Macron ha detto queste dure parole? Forse, vuole spronare i suoi simili?
    Gli Usa, saranno duri con Macron, per le parole che ha detto?
    Vedremo nei prossimi mesi, cosa accadrà in Francia

Inserisci un Commento

*

code