Macron afferma che gli “irresponsabili” senza mRNA iniettati sono “non più cittadini”


Macron: voglio “ricoprire di merda i non vaccinati”
Martedì il presidente francese Emmanuel Macron ha sollevato le sopracciglia e ha provocato un discreto shock quando ha avvertito le persone in Francia non ancora vaccinate contro il Covid-19 che li avrebbe infastiditi limitando l’accesso agli aspetti chiave della vita nel paese.

“Non voglio far incazzare i francesi… Ma per quanto riguarda i non vaccinati, voglio proprio farli incazzare ( emmerder ). E continueremo a farlo, fino alla fine. Questa è la strategia”, ha detto in un’intervista al quotidiano Le Parisien .

Ha aggiunto che ciò significherebbe “limitare il più possibile il loro accesso alle attività della vita sociale”.

L’attacco verbale di Macron è arrivato mentre il governo cerca di far passare la legislazione del parlamento che renderà obbligatoria la vaccinazione per godersi le attività culturali, utilizzare i viaggi in treno interurbani o visitare un caffè dal 15 gennaio.

Non sarà più possibile fare un test recente o un recupero da Covid per qualificarsi per il Covid pass del Paese.

Ma il governo si è infuriato quando lunedì l’opposizione ha unito le forze per bloccare il passaggio della legge in parlamento.

Macron ha detto: “Non li metterò (i non vaccinati) in prigione, non li vaccinarò con la forza.

«E allora dobbiamo dirglielo: dal 15 gennaio non potrete più andare al ristorante. Non potrai più andare a prendere un caffè, non potrai più andare a teatro. Non potrai più andare al cinema”, ha detto.
“Quando la mia libertà minaccia quella degli altri, divento irresponsabile. Una persona irresponsabile non è più un cittadino”, ha detto il presidente.

La scorsa estate il governo Macron ha implementato un sistema di pass sanitari che consentiva l’ingresso a bar, ristoranti e altri luoghi solo a coloro che erano stati vaccinati, guariti o risultati negativi. La mossa è stata ampiamente accreditata per aver contribuito a spingere il tasso di vaccinazione contro il Covid-19 in Francia a uno dei più alti d’Europa.

Il governo vuole cambiare il pass a gennaio in modo che possa essere utilizzato solo da chi è stato vaccinato.

Macron ha affermato di non essere d’accordo con l’argomento che alcuni hanno avanzato secondo cui ai non vaccinati dovrebbe essere negato il trattamento negli ospedali dicendo che sarebbe ingiusto nei confronti del personale medico.

È stato l’uso da parte di Macron del verbo francese emmerder a suscitare rabbia tra i politici dell’opposizione francese e una certa sorpresa tra i commentatori politici in Francia. Il verbo può essere tradotto sul lato più morbido come “to bug” o “to infastidire”, ma è più comunemente tradotto in inglese nell’informale “to piss off”. Letteralmente la parola in francese significa “ricoprire di merda” ( merde ) ed è considerata volgare.

Macron, come ha fatto prima, potrebbe aver fatto riferimento a una famosa citazione dell’ex presidente francese Georges Pompidou che diceva “Smettila di far incazzare i francesi! ( Arrêtez d’emmerder les Français ) in uno sfogo per il numero di nuove leggi nel paese.

Gli oppositori di Macron hanno accusato il presidente, che nella fase iniziale del suo mandato si era guadagnato la reputazione di commenti a volte privi di tatto, di essersi spinto troppo oltre con il linguaggio del suo avvertimento.

Nessuna emergenza sanitaria giustifica tali parole”, ha detto Bruno Retailleau, capo dei repubblicani di destra al Senato della Camera alta.

“Emmanuel Macron dice di aver imparato ad amare i francesi, ma sembra che gli piaccia soprattutto disprezzarli. Possiamo incoraggiare la vaccinazione senza insultare nessuno o spingerlo alla radicalizzazione”, ha affermato.

La candidata presidenziale di estrema destra Marine Le Pen ha dichiarato su Twitter che Macron “non era degno” di essere presidente a causa della sua scelta della lingua, che in seguito ha descritto in un’intervista come “volgare e scandalosa”.

“Un presidente non dovrebbe mai dirlo”, ha detto Le Pen prima di accusare Macron di trattare i francesi non vaccinati come “cittadini di seconda classe”.

Il candidato di estrema sinistra Jean-Luc Melenchon ha twittato: “Il presidente sa cosa sta dicendo? L’OMS consiglia di “convincere piuttosto che costringere” (i non vaccinati). E lui? “Fateli incazzare”. spaventoso.

Fonti vicine alla candidata di destra per Les Republicans Valérie Pecresse hanno affermato che le parole di Macron avrebbero “diviso il Paese quando la Francia non era mai stata così divisa”.

Twitter, come spesso accade, ha anche suscitato molta rabbia con l’ hashtag #MacronDestitution di tendenza non molto tempo dopo l’intervista.

Macron vuole candidarsi alla rielezione
Nella stessa intervista Macron ha affermato di voler candidarsi per un secondo mandato alle elezioni presidenziali di aprile, ma dichiarerà le sue intenzioni solo una volta sicuro.

“Non c’è falsa suspense. Lo voglio”, ha detto Macron , l’ultimo dei principali aspiranti alle elezioni a dichiarare la propria candidatura, al giornale quando gli è stato chiesto se avesse intenzione di candidarsi.

Una volta che la situazione sanitaria lo consentirà e avrò chiarito tutto – dentro di me e rispetto all’equazione politica – dirò qual è (la decisione)”.

Ha aggiunto: “Questa decisione si sta consolidando nel profondo di me. Devo essere sicuro di poter arrivare dove voglio”. [AKA, le sue valutazioni sono tali che non sa nemmeno se una campagna è fattibile.]

Nota: Macron in Francia come Draghi in Italia, entrambi stanno buttando la maschera e rivelano la loro indole arbitraria e dispotica nei confronti dei cittadini che vogliono conservare la loro libertà di scelta e dignità sociale.
Il fallimento evidente delle campagne di vaccinazione stanno facendo perdere la testa anche a Macron che non ha più freni alla sua lingua ed al suo poco rispetto dei francesi. Probabile che dovrà pagare il prezzo della sua tracotanza. Almeno in Francia esiste una opposizione.

Fonte: The Local

Traduzione e nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus