LUCY DICKERSON: LA GRAN BRETAGNA PERCORRE LA SUA STRADA VERSO IL BASSO

Beh, è ​​impossibile … Il continuo bombardamento ideologico del pubblico, gli incontri infiniti di queste galline senza cervello in parlamento (non ci sono nemmeno galli lì), folle di persone che si trascinano per le strade con slogan diversi (alcuni vogliono andarsene, altri per restare) …

Già stufo di te, della tua Brexit, della tua ipocrisia e della tua beffa degli stessi principi della democrazia …
Chi conosce l’inglese, guarda un piccolo pezzo della riunione del parlamento di ieri …

Clinica Kashchenko, Bedlam e Salpetriere in un bicchiere …

Questo è quello a cui porta l’eccessiva fiducia della popolazione nelle istituzioni democratiche e il cambiamento di potere: ogni rappresentante successivo del governo è molto peggio di quello precedente …

Pensavo che dopo Tony Blair non sarebbe mai stato peggio – è arrivato Gordon Brown (che ha venduto le riserve auree del paese per niente) …

Ritenevo che la caduta del Regno Unito si fermasse lì, ma Brown è stato sostituito da questo spinoso Cameron

Quando ho pensato che nulla potesse essere peggio della politica di questa stronzata, Caneron è stato sostituito da una mantide religiosa femminile (la May) con una dipendenza patologica da abiti e soprabiti rossi …

E la caduta libera fu completata (vero?) Da questo avventuriero politico, Ostap Bender della politica britannica, quella di Boris Johnson

E sospetto che anche con lui non abbiamo ancora toccato il fondo … Ci sono ancora profondità nascoste per ulteriori cadute nell’abisso senza fondo …

Boris Johnson il giullare

Più che sicuro …

Basta guardare alla fisionomia dei parlamentari di ieri …

Un impero sul quale il sole non tramontava … Trasformato in un pollaio in cui persino i galli sono le stesse galline senza cervello … Ugh …

Lucy Dickerson, Regno Unito

3 Commenti

  • giuseppe sartori
    20 Ottobre 2019

    penso che si stia avvicinando la fine del sistema parlamentare.

  • Idea3online
    20 Ottobre 2019

    LA GRAN BRETAGNA PERCORRE LA SUA STRADA VERSO LA TERZA GUERRA MONDIALE.

    La Gran Bretagna si stacca dal cortile di casa degli USA, come piattaforma contro la Russia, cioè l’Europa. L’Inghilterra essendo parte dell’Impero Americano non può essere funzione di un cortile. In un Mondo Unipolare, sogno ormai tramontato dal 2014, la Gran Bretagna aveva una funzione in Europa come gli USA nelle Americhe. Adesso che il Mondo Unipolare non esiste più, non resta che staccarsi dall’esperimento, ed essere parte dell’Impero, per la serie, tiro la pietra o le bombe e nascondo la mano. Ed la condanna sarà sempre dell’Europa, come schieramento diretto contro la Russia. Ma non tutti gli Stati Europei accetteranno di essere condannati alla rappresaglia russa quando inizierà la fase hard della Guerra Totale. Perciò l’Europa subirà delle fratture con formazione di nuovi equilibri, con Stati che si alleeranno alla Russia o rimarranno neutrali.

  • Nicholas
    21 Ottobre 2019

    Quindi fra poco assisteremo all’uscita dell’Inghilterra dall’Europa.
    Anche la Spagna farà lo stesso?

Inserisci un Commento

*

code