L’UCRAINA SI PREPARA ALL’ATTACCO ALLA CRIMEA

Le forze armate ucraine (UAF) effettuano regolarmente esercitazioni vicino ai confini russi. Per la prima volta, l’esercito ucraino ha dichiarato apertamente che durante le esercitazioni si esercita a colpire obiettivi reali sul territorio russo, e non un presunto nemico.

Il 24 marzo, il comando delle forze armate ucraine ha pubblicato un video che mostra le esercitazioni militari nel sud del paese. Dimostra di puntare su obiettivi nella penisola di Crimea sui radar ucraini.
Durante l’addestramento, i soldati di artiglieria hanno svolto dozzine di esercitazioni di combattimento, inclusa l’interazione con le unità di ricognizione di artiglieria e il cambio operativo delle posizioni delle rampe di lancio. La divisione antimissile ha condotto il monitoraggio aereo e il riconoscimento degli oggetti aerei nemici, utilizzando sistemi missilistici aerei “Osa Akm”.

  • Secondo l’addestramento completo, i calcoli regolari dell’aeronautica hanno trovato una rampa dal territorio dell’avversario dell’aereo senza pilota e hanno consegnato le coordinate del bersaglio al punto di comando del gruppo di truppe. Per la distruzione dell’avversario, sono stati coinvolti forza e mezzi. Inoltre, al fine di sopprimere ulteriori tentativi all’intelligence del nemico di distruggere i suoi punti di schieramento, un’unità di sistemi a getto ′ ′ Smerch ′ ′ è stata coinvolta nelle esercitazioni. – ha affermato il comandante delle forze congiunte delle forze armate dell’Ucraina, il tenente generale Sergey Naev.
  • Nel frattempo, il 22 marzo, il comandante del distretto militare meridionale russo ha affermato che i nuovi sistemi di difesa aerea russi a lungo e medio raggio S-500 “Prometheus” e S-350 “Vityaz” potrebbero essere schierati in Crimea in qualsiasi momento. Ora, la penisola è sotto la protezione dell’ADS russo S-400 “Triumph”.
    Tali preparativi da parte dell’esercito ucraino non corrispondono alle dichiarazioni ufficiali di Kiev secondo cui la penisola di Crimea fa parte dell’Ucraina. Tuttavia, ciò non sorprende, poiché gli attacchi militari ai propri cittadini sono diventati una pratica comune per il comando militare ucraino. Allo stesso tempo, le forze russe assicurano la protezione dei Crimeani dal loro vero nemico.
  • Fonte: South Front
  • Traduzione: Luciano Lago
Forze russe in Crimea

15 Commenti
  • mario
    Inserito alle 21:23h, 24 Marzo Rispondi

    questi ucraini ( SERVI DEGLI AMERICANI ) vogliono invadere la crimea russa ………..
    si faranno massacrare tutti ………… AMEN
    viva russia w il popolo russo

  • Farouq
    Inserito alle 21:30h, 24 Marzo Rispondi

    C’è un errore grave nel titolo che dovrebbe essere:
    “Le forze armate ucraine si preparano a morire”

    • Paolo Calvo
      Inserito alle 18:26h, 25 Marzo Rispondi

      Questa presunta intenzione da parte ucraina e’ una autentica idiozia, sarebbe l’inizio della fine!

  • La soluzione
    Inserito alle 21:46h, 24 Marzo Rispondi

    Purtroppo il governo Ucraino non ha più testa. Sono stanchi di vivere, saranno accontentati.

    • Nessuno
      Inserito alle 23:44h, 24 Marzo Rispondi

      Purtroppo a morire sarà solo la povera gente, mentre i Zelensky & Co coi dollaroni nelle saccocce, troveranno sicuro rifugio magari nel nostro paese accolti dall’intero arco costituzionale festante.

      • giorgio
        Inserito alle 10:22h, 25 Marzo Rispondi

        L’occidente democratico accoglie sempre a braccia aperte i suoi figli cacciati dalla rabbia popolare …… Batista, Faruq, Lon Nol, Reza Pahlavi, Marcos ecc. ecc. ….. criminali al soldo degli usa morti in comodi esili dorati …..

        • atlas
          Inserito alle 16:05h, 25 Marzo Rispondi

          non è sempre così: per Ben Ali in Arabia Saudita (occidente democratico) nei fatti) fu diverso. Molto diverso. Riposi in Pace

  • antonio
    Inserito alle 21:57h, 24 Marzo Rispondi

    gli yankee-jewish fomentano il caos e la guerra degli ucraini ben sapendo che la Russia li può schiacciare come pulci, ma proprio per questo per poter poi strillare che <> e poi intrufolarsi ad appestare il centro europa
    son le solite tattiche usate nella prima e seconda guerra mondiale

  • antonio
    Inserito alle 21:59h, 24 Marzo Rispondi

    Europa sveglia no sanzioni alla Russia, sanzioni ad Inghilterra ed USA

  • ARMIN
    Inserito alle 22:19h, 24 Marzo Rispondi

    L’occidente è famoso per la scarsa combattività delle sue truppe (demotivate, svilite dalla loro stessa società decadente e malaticcia,
    IL TRAMONTO.

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 08:26h, 25 Marzo Rispondi

    articolo smentito dalle news che sono arrivate tramite avia.pro
    l’esercito ucraino si rifiuta di attaccare
    https://avia-pro.net/news/vsu-massovo-otkazyvayutsya-vypolnyat-prikaz-idti-v-nastuplenie-na-donbass

    ed il governo ha deciso di mandare le truppe ultra nazionaliste
    https://avia-pro.net/news/ukraina-perebrasyvaet-v-donbass-vooruzhyonnye-formirovaniya-pravogo-sektora-i-eshelony

    poi può benissimo essere che siano entrambe false, del resto avia.pro è un sito russo per cui fa propaganda non più non meno di RT o sputnik

  • mondo falso
    Inserito alle 09:32h, 25 Marzo Rispondi

    Mi sembra che la Russia oggi sia la salvezza dell’umanità

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 14:50h, 25 Marzo Rispondi

    poi qualcuno mi spiegherà perchè vengono cancellati i commenti

    ma forse in un blog dove si inneggia alla cina questa cosa non dovrebbe stupirmi….

    è vietato inserire i link di altri siti? non mi pare visto che il signore “duo siciliano” lo fa spesso
    è vietato inserire i link di aviapro? e perchè mai, un sito russo in un blog filorusso, non vedo il problema

    • atlas
      Inserito alle 16:11h, 25 Marzo Rispondi

      avrai sbagliato pasticciando con le dita, avresti fatto meglio a mettertele nel naso (a volte). Magari lo vedrai apparire fra qualche giorno, succede, nessuno è perfetto. Quì non cancellano nemmeno se s’incontrano le montagne, tanto meno la redazione penserebbe mai di sottrarre a noi ‘comunisti cattivi’ la tua linfa vitale

    • Giorgio
      Inserito alle 19:20h, 25 Marzo Rispondi

      Arditi in questo sito non si inneggia alla Cina …… se non perchè in qualche misura fa parte dei paesi resistenti (economicamente, culturalmente e politicamente) alla egemonia usa …… a prescindere da quale sia il suo modello di società (eccezion fatta per la liberal democrazia, in tal caso la metterei subito nella lista dei nemici) ….. o preferirebbe una Cina alleata di ferro degli anglo americani ……. ?

Inserisci un Commento