L’UCRAINA SI PREPARA ALL’ATTACCO ALLA CRIMEA

Le forze armate ucraine (UAF) effettuano regolarmente esercitazioni vicino ai confini russi. Per la prima volta, l’esercito ucraino ha dichiarato apertamente che durante le esercitazioni si esercita a colpire obiettivi reali sul territorio russo, e non un presunto nemico.

Il 24 marzo, il comando delle forze armate ucraine ha pubblicato un video che mostra le esercitazioni militari nel sud del paese. Dimostra di puntare su obiettivi nella penisola di Crimea sui radar ucraini.
Durante l’addestramento, i soldati di artiglieria hanno svolto dozzine di esercitazioni di combattimento, inclusa l’interazione con le unità di ricognizione di artiglieria e il cambio operativo delle posizioni delle rampe di lancio. La divisione antimissile ha condotto il monitoraggio aereo e il riconoscimento degli oggetti aerei nemici, utilizzando sistemi missilistici aerei “Osa Akm”.

  • Secondo l’addestramento completo, i calcoli regolari dell’aeronautica hanno trovato una rampa dal territorio dell’avversario dell’aereo senza pilota e hanno consegnato le coordinate del bersaglio al punto di comando del gruppo di truppe. Per la distruzione dell’avversario, sono stati coinvolti forza e mezzi. Inoltre, al fine di sopprimere ulteriori tentativi all’intelligence del nemico di distruggere i suoi punti di schieramento, un’unità di sistemi a getto ′ ′ Smerch ′ ′ è stata coinvolta nelle esercitazioni. – ha affermato il comandante delle forze congiunte delle forze armate dell’Ucraina, il tenente generale Sergey Naev.
  • Nel frattempo, il 22 marzo, il comandante del distretto militare meridionale russo ha affermato che i nuovi sistemi di difesa aerea russi a lungo e medio raggio S-500 “Prometheus” e S-350 “Vityaz” potrebbero essere schierati in Crimea in qualsiasi momento. Ora, la penisola è sotto la protezione dell’ADS russo S-400 “Triumph”.
    Tali preparativi da parte dell’esercito ucraino non corrispondono alle dichiarazioni ufficiali di Kiev secondo cui la penisola di Crimea fa parte dell’Ucraina. Tuttavia, ciò non sorprende, poiché gli attacchi militari ai propri cittadini sono diventati una pratica comune per il comando militare ucraino. Allo stesso tempo, le forze russe assicurano la protezione dei Crimeani dal loro vero nemico.
  • Fonte: South Front
  • Traduzione: Luciano Lago
Forze russe in Crimea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM