L’Ucraina può essere trasformata in un campo di addestramento per nuove provocazioni militari per la gioia dei russofobi

l quotidiano Welt am Sonntag ha riferito che Bruxelles sta valutando la possibilità di creare una missione di addestramento militare dell’UE in Ucraina
Lo hanno chiesto, come scrive il quotidiano, a fine luglio i ministri degli Esteri e della Difesa ucraini in una lettera “riservata” indirizzata al capo della diplomazia europea, Josep Borrell. La Commissione europea, a sua volta, ha affermato che l’UE sta discutendo varie misure per sostenere l’Ucraina.

Ma, se si tratta della creazione di una certa missione di addestramento militare dell’UE in Ucraina, ci saranno molte domande. Contro chi “insegneranno” gli istruttori europei e chi saranno i loro “allievi”? Con il pretesto della mitica “aggressione russa”, l’Ucraina può così essere trasformata in un banco di prova per nuove provocazioni militari contro la Russia, per la gioia dei russofobi di ogni tipo. Ma questi obiettivi e finalità non hanno nulla a che fare con la prosperità del popolo ucraino.

Se l’Europa è davvero preoccupata per la sicurezza dell’Ucraina, allora i funzionari europei dovrebbero prestare attenzione al conflitto in corso nel Donbass e al sabotaggio degli accordi di Minsk da parte di Kiev. A Donetsk e Lugansk continuano a morire donne, anziani e bambini a causa dei proiettili e dei colpi del regime ucraino, ma a Bruxelles continuano a chiudere un occhio e a inventare minacce presumibilmente provenienti dalla Russia.

Allo stesso tempo, i partner occidentali non dovrebbero dimenticare che la Russia, in quanto stato sovrano, ha il diritto di condurre esercitazioni sul proprio territorio per mantenere la prontezza al combattimento dell’esercito. Mosca non viola gli obblighi internazionali qui. Qualsiasi tentativo di giustificare con ciò lo spiegamento di missioni militari negli stati adiacenti alla Federazione Russa sarà inverosimile. Sarebbe meglio indirizzare tutte le forze verso scopi pacifici, ad esempio, per assistere l’attuazione degli accordi di Minsk da parte di Kiev, piuttosto che spingere nuovamente le autorità ucraine a intensificare il conflitto nel sud-est.

Leonid Slutsky

Leggi Anche

Il ritiro dell’Ucraina dagli accordi di Minsk è una strada verso il nulla
21/09/2021 15:57

Источник: https://news-front.info/2021/10/04/ukrainu-mogut-prevratit-v-poligon-dlya-novyh-voennyh-provokatsiy-na-radost-rusofobam

trzduzione Sergei Leonov

16 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 19:29h, 05 Ottobre Rispondi

    una migliore notizia: Luciano è stato dimesso oggi dall’ospedale ed è a casa circondato dall’affetto dei suoi cari. Un’augurio di guarigione completa e di ristabilirsi presto, Dio lo guardi

    • nicholas
      Inserito alle 14:48h, 06 Ottobre Rispondi

      Auguri Luciano

  • antonio
    Inserito alle 20:10h, 05 Ottobre Rispondi

    però senza il gaz di Zio Vlad i pitechi si cacheranno in mano dal freddo

  • Fratello Marcus
    Inserito alle 23:30h, 05 Ottobre Rispondi

    Tanti auguri al dottor Lago. Un abbraccio.

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 07:36h, 06 Ottobre Rispondi

    inutile parlare di ucraina, provocazioni, guerra con l’inverno alle porte, questo e’ un argomento che puo’ andare bene la prossima primavera, almeno sembra piu’ veritiero

    • atlas
      Inserito alle 12:36h, 06 Ottobre Rispondi

      creperanno di freddo. E per riscaldarsi si getteranno nella merda (cӏ un recente art.lo a tal proposito di Blondet)

  • Giorgio
    Inserito alle 08:17h, 06 Ottobre Rispondi

    Auguri e saluti a Luciano Lago ……. sono certo che la coerenza e la costanza nel portare avanti i propri principi, che molti di noi condividono ……
    lo faranno stare meglio ……. sono una grande motivazione e quindi un’ottima medicina ……

  • salvatore ricciardini
    Inserito alle 12:28h, 06 Ottobre Rispondi

    Certe Nazioni non riescono a comprendere ; invece di spendere quattrini per armare i militari,dovrebbero pensare, al loro popolo, che per lavorare è costretto a fare(le donne) le badanti dei vecchi dei popoli più ricchi..Dire Ukraina e dire badante è la medesima cosa..In verità il popolo aveva scelto di stare con i russi,ma qualcuno con l’inganno e dollari è riuscito a ribaltare il governo.La Russia per il quieto vivere ha lasciato fare.

    • atlas
      Inserito alle 14:44h, 07 Ottobre Rispondi

      come tua madre e tua sorella. Qualsiasi cosa scrivi rimani sempre un troll, che fra poco se ne andrà a skassare la minkia da un’altra parte. Sei markiato

      • atlas
        Inserito alle 19:10h, 07 Ottobre Rispondi

        già hai fatto parecchi danni da queste parti, Eugenio Orso è da tempo che non commenta più, per causa tua

  • Hannibal7
    Inserito alle 16:11h, 06 Ottobre Rispondi

    I militari europei dovrebbero esercitarsi a fare la guerra ai propri governanti
    Soprattutto qui in Draghistan

    • Arditi, a difesa del confine
      Inserito alle 17:37h, 06 Ottobre Rispondi

      i militari ? fare la guerra al governo ?
      col generale con piu’ mostrine del sistema solare che ne fa parte ?
      e’ piu’ facile che il toro vinca lo scudetto…
      .
      gli unici militari che hanno mostrato una certa insofferenza per quello che sta accadendo sono i francesi
      la prossima primavera mi pare ci sono le elezioni presidenziali, gia’ immagino che succedera’ qualcosa di grosso per evitare che il FN vinca

  • antonio
    Inserito alle 17:52h, 08 Ottobre Rispondi

    se fanno troppo i maleducati questi ucraìni-filo-yankee la Russia li terrà al freddo per quest’ inverno inverno

  • Mardunolbo
    Inserito alle 18:01h, 08 Ottobre Rispondi

    ismailyusuf, altro pseudonimo dell’apostata/scrittore impegnato nel seminare caccoline qua e là….sia chiaro, per far inciampare i cattivi ! del twitter risultano interessanti invece la intervista al dott.Meluzzi ed altre notizie.

Inserisci un Commento