L’Ucraina prende di mira la diga Nova Kakhovka a Kherson… e bombarda Donetsk 60 volte


Il sindaco di Nova Kakhovka a Kherson rivela che l’attacco ucraino ha portato alla distruzione della parte superiore della centrale idroelettrica di Kakhovka, e le forze russe sventano un attacco a Donetsk.
La parte superiore della centrale idroelettrica di Kakhovskaya è stata distrutta a causa dei bombardamenti , la diga stessa non è stata distrutta, ha detto Vladimir Leontiev, capo dell’amministrazione del distretto urbano di Novokakhovka.

“Ci sono stati diversi colpi alle due del mattino nella parte alta della centrale idroelettrica, dove ci sono gli shandor (travi atte a bloccare il canale sotterraneo – ndr), dove si trovano direttamente le valvole, ed è stata demolita . La diga non è stata distrutta e questo era un grande pericolo “, ha detto Leontiev a RIA Novosti.

Il livello dell’acqua dopo la distruzione della centrale idroelettrica a valle è salito di 2,5 metri, ha aggiunto il sindaco.

Riferimento
Kakhovskaya HPP è il sesto (inferiore e ultimo) stadio della cascata delle centrali idroelettriche di Dnieper, si trova a 5 km dalla città di Novaya Kakhovka, nella regione di Kherson.

La Russia aveva precedentemente distribuito una lettera al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite chiedendo la fine delle provocazioni con il bombardamento della centrale idroelettrica da parte delle truppe ucraine.

Fonte: rusvesna.su/news/

Traduzione: Mirko Vlobodic

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus