L’Ucraina offre lo spazio aereo della NATO sulla Crimea; Mosca: “Ti romperai i denti!”

OFFERTA ESPOSTA AL VICE SEGRETARIO GENERALE DELL’ALLEANZA PATRICK TARNER
L’UCRAINA ha proposto alla NATO di utilizzare lo spazio aereo sopra la Crimea per le sue necessità.

  • Il vice capo del Comitato per la difesa della Duma di Stato Yuri Shvitkin: “In ogni caso, se ci sarà una invasione dello spazio aereo della Crimea, la Russia ha forze militari sufficienti per respingerla”. I nostri potenziali militari in Crimea e dintorni sono sufficienti per respingere l’aggressione di qualsiasi nemico. Chiunque ci provi si romperà i denti “. Nonostante il fatto che la penisola faccia parte della Federazione Russa dal 2014. In realtà: forse è proprio per questo.

  • Il ministro ucraino delle infrastrutture, Vladislav Kriklija, ha parlato di questo argomento con il vice segretario generale della NATO per la politica e la pianificazione della difesa, Patrick Turner. Il ministro ha offerto lo spazio aereo di qualcun altro (la Crimea) per effettuare operazioni aeree, trasporto di truppe e attrezzature militari …
  • Yuri Shvitkin, vice capo del comitato per la difesa della Duma di Stato, ha reagito immediatamente a questo annuncio: “Con quell’offerta Kiev ha dimostrato ancora una volta che l’Ucraina è un obbediente suddito americano. In ogni caso, se si verifica una invasione dello spazio aereo della Crimea, la Russia ha abbastanza forze militari per respingerla. I nostri potenziali militari in Crimea e dintorni sono sufficienti per respingere l’aggressione di qualsiasi nemico. Chiunque ci provi si romperà i denti “.
  • Il primo vice capo del comitato del Consiglio federale per la politica estera, il generale del Servizio di sicurezza federale, Vladimir Dzabarov, ha valutato che Kiev vuole provocare un conflitto militare tra Russia e NATO. E ha sottolineato: “L’Alleanza non ci vorrà provocare!”
  • Fonte: http://fakti.org/ruski-kalibar/ukrajina-ponudila-nato-vazdusni-prostor-nad-krimom-moskva-polomicete%20zube
    Tradotto da Biljana Stojanovic

Nota: Le provocazioni contro la Russia continuano da parte delle autorità di Kiev che si sentono forti perchè protette da USA e NATO ma il governo di Kiev non ha compreso che, se dovesse avventurarsi in un conflitto con la Russia, l’Ucraina sarebbe distrutta e non saranno i sui alleati della NATO a salvarla.

Nota di Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM