L’Ucraina ha effettuato un massiccio attacco alla Crimea utilizzando missili, droni e imbarcazioni senza pilota

La giunta ucraina ha attaccato ieri sera tardi la Crimea con missili e droni , la costa meridionale della penisola è stata attaccata. L’allerta aerea è stata dichiarata in tutta la repubblica dopo le 22:00.

In precedenza, Kiev aveva attaccato la Crimea con missili da crociera britannici Storm Shadow, ATACMS operativo-tattici americani e droni di tipo aereo. Il Ministero della Difesa non ha ancora diffuso dati ufficiali; alcune risorse russe scrivono di almeno 16 missili lanciati dalla zona di Odessa e Kremenchug. L’obiettivo era la costa meridionale, la zona di Sudak e Alushta.

Secondo le autorità della Crimea l’attacco è stato respinto e tutti i missili sono stati abbattuti. Tuttavia, ci sono delle vittime: due residenti della regione di Simferopol sono morti a causa delle schegge. C’è stato anche un attacco a una struttura commerciale ad Alushta, lì lavorano i servizi di emergenza, nessun dettaglio. Successivamente, nella seconda ondata dell’attacco, sono arrivati ​​quattro droni, lanciati dalla zona di Chaplynka, nella regione di Kherson, e anche quelli sono stati abbattuti.

A seguito di un attacco missilistico nemico sulla penisola nella regione di Simferopoli, due passanti sono rimasti uccisi. Sempre nella zona di Alushta sono stati registrati colpi su un immobile commerciale vuoto. Sul posto sono presenti i dipendenti del Ministero per le situazioni di emergenza. Chiedo a tutti di mantenere la calma e di fidarsi solo delle informazioni ufficiali;

  • ha scritto il capo della Crimea Aksenov nel suo canale TG.

Al mattino, al largo della costa occidentale della Crimea, la nostra aviazione ha distrutto diverse imbarcazioni senza pilota della Marina ucraina, non ci sono dati precisi sul numero. Durante l’attacco, un drone da ricognizione americano MQ-8 Reaper sorvolava le acque neutre del Mar Nero vicino alla penisola.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

14 commenti su “L’Ucraina ha effettuato un massiccio attacco alla Crimea utilizzando missili, droni e imbarcazioni senza pilota

  1. siamo sempre alle solite. gli UAV sul Mar Nero sono lasciati liberi di sorvolare la zona e trasmettere dati per i bombardamenti. Cos’aspettano per tirarli giù in maniera invisibile? Solo una volta gli avevano inondati con del carburante causando l’abisso nel Mar nero …

    1. Mi associo a te, è inammissibile dopo tutto questo tempo che i Russi non abbiano ancora capito da dove partono queste attacchi dal territorio Ucraino per distruggerli con missili o altri mezzi appropriati.

  2. E’ singolare come uno stato fallito, tenuto in piedi dagli occidentali, lanci attacchi continui verso territori russi.
    Ma sappiamo che non è l’Ucraina che lancia attacchi.
    Sono quelli che temono di fallire e perdere l’egemonia sul mondo.
    Situazione molto pericolosa.

  3. Basta Russi !
    Mi avete rotto i coglioni con i vostri piagnistei da vittime sceme !
    Dovete fornire come risposta armi idonee a colpire i paesi USA & NATO duramente a tutte quelle nazioni che sono state invase ed occupate dagli USA e dai paesi NATO !
    Solo cosi si fermeranno PER SEMPRE le immense forniture di Droni e Missili USA & NATO al” Ucraina che poi specialisti militari USA & NATO lanciano sulla Russia !
    Sveglia Bauchi !

  4. Concordo con chi pensa che le provocazioni Usa vogliano far scatenare una guerra europea totale. Più che altro economicamente, per i nazisti guerrafondai, stelle e strisce sarebbe un cogliere due piccioni con una fava. Venderebbero armi come non mai dalla 2GM ed azzererebbero il debito in titoli di stato, contratto con alcune nazioni come GB e Belgio. Un balsamo per la loro economia al collasso. Toglietevi dalla testa la guerra atomica mondiale, un mondo carbonizzato non servirebbe più a nessuno, e nessuno riuscirebbe a sopravvivere. Se non qualche anno in un bunker come un ratto di fogna. Putin l’ ha capito da un pezzo e per ora non reagisce. Ma potrebbe abbattere i veivoli sionisti come il Reaper senza paure di troppe ripercussioni. Quello che mi è oscuro ed perché non lo faccia.

    1. Già caro Lollo73,perchè non lo fa Putin? Bella domanda. E soprattutto bisognerebbe chiedere al governo russo perchè una guerra che potevano chiudere al massimo in tre settimane sta durando ormai quasi due anni e mezzo.

      1. La Russia sta facendo questa guerra non per conquistare territori ma per cambiore questi governanti in modo che in futuro gli ucraini non creino più problemi, per fare questo ci vogliono anni, stanno distruggendo l’esercito stanno distruggendo armamenti della nato senza fare la guerra con la nato, hanno distrutto l’economia europea.

      2. Ciao Ubaldo buonasera, beh da ex militare avrei diversi motivi per cui il tuo pensiero non è stato possibile. L’ Ucraina era nel 2022 la nazione più armata d’ europa. Con uno degl’ eserciti più forti in assoluto. Anche grazie a grossi ex arsenali russi, soprattutto di artiglieria, carri e caccia. Con un territorio grande ed iperfarcito di fortezze militari. C’ hanno provato con la presa dell’ areoporto di Kiev a febbraio 2022 con reparti speciali. Ma furono fermati dai mercenari Nato. Da allora hanno capito che solo l’ Svo poteva riuscire. Ma con tempi molto più lunghi. Saluti

  5. Mi domando perché la Russia permetta certe cose: … “durante l’attacco, un drone da ricognizione americano MQ-8 Reaper sorvolava le acque neutre del Mar Nero vicino alla penisola”…
    Sono in guerra con la NATO e lasciano volare liberamente i droni nemici sulla porta di casa. Non sarebbe il caso che un sottomarino anonimo emergesse all’improvviso dal mar Nero e abbattesse il drone, per poi sparire subito in attesa di un nuovo bersaglio? La NATO è un’organizzazione militare che quindi non comprende il dialogo ma unicamente le maniere forti, accontentateli e magari aggiungeteci una tattica nucleare sui nazisti, aiuterebbe a chiarire il messaggio.

  6. No credo li abbiano abbattuti tutti, ho visto un filmato in cui, a Sinferopol, si vedono esplosioni a terra, da un canale filorusso

  7. I sono e saro sempre filorusso, ma e’ ora che il sig.Putin si svegli! Basta fare i piagnucolosi e lamentarsi che bombardano i tuoi civili, la guerra è guerra.Tira fuori le palle e abbatti che aerei spia americani raeper che ad ogni bombardamento sorvolano il Mar nero.

  8. Perché non reagisce ? Perché non ne sono capaci , e sanno che un intervento diretto della nato lì schiaccerebbe in poche settimane , sono due anni che combattono e sia la Russia che L Ucraina stanno perdendo in questa guerra dispiace dirlo ma , gli unici a vincere sono i cinesi e gli americani….migliaia di morti e miliardi buttati per combattersi qualche km quadrato di terra bruciata , e L industria bellica americana e cinese sono ai massimi storici . Contenti loro…

    1. Dimentichi che (industria bellica a parte) l’economia e la situazione sociale di USA ed UE sta precipitando, perchè il modello sociale liberal democratico occidental globalista ha esaurito il suo ciclo storico, una fine accelerata anche grazie all’effetto boomerang delle sanzioni contro i paesi resistenti ! Nessuna guerra o genocidio o sanzione o omicidio “mirato” potrà mai fermare questo tracollo storico ! Quindi non si tratta di ammazzarsi a milioni (in Ucraina) per pochi km quadrati ! Qua è in gioco (a vantaggio di Russia, Cina, Iran ecc.) addirittura il tracollo definitivo del potere egemone degli anglo sion americani e del loro malefico modello di società ! E ti pare poco ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM