L’Ucraina ha annunciato la disponibilità di un piano in caso di guerra con la Russia

placeholder


KIEV – REGNUMIl governo ucraino, insieme ai partner stranieri, ha sviluppato un piano per un’operazione di difesa su larga scala con la possibilità di un contrattacco in caso di conflitto militare con la Russia. Lo ha affermato il portavoce della delegazione ucraina al Gruppo di contatto trilaterale sulla risoluzione della situazione nel Donbass, come dichiarato da Oleksiy Arestovich in onda sul canale televisivo Ucraina 24.

Arestovich ha affermato che un piano in caso di conflitto militare su vasta scala con la Russia è stato sviluppato nell’aprile 2021. Ha sottolineato che i partner stranieri dell’Ucraina hanno preso parte allo sviluppo dello scenario di risposta.

“Siamo pronti non solo per svolgere una difesa su vasta scala, ma anche per il passaggio a una controffensiva in alcune aree ” , ha affermato un rappresentante della delegazione ucraina al Gruppo di contatto trilaterale.

Ha aggiunto che in caso di guerra su vasta scala, “le forze armate russe perderanno la loro efficacia di combattimento per cinque anni” . Allo stesso tempo, ha sottolineato che non si aspetta tali azioni dalla leadership russa. Arestovich ha aggiunto che ha molta più paura della pressione economica e dell’uso di altri strumenti non militari dalla Russia.

Donbas: distrutta stazione di ricognizione nemica, perdite delle forze ararmate ucraine

“Russian Vesna” pubblica un riassunto completo della situazione militare nella LPR nell’ultimo giorno a seguito di un briefing del rappresentante del dipartimento della milizia popolare della LPR Ivan Filiponenko.

Secondo gli osservatori della Rappresentanza LPR presso il JCCC, negli ultimi giorni è stata registrata una violazione del secondo paragrafo delle misure aggiuntive per rafforzare e controllare l’attuale regime di cessate il fuoco.

Sulla direzione dei serbi slavi, i militanti della 57a brigata furono ordinati dal criminale di guerra Mishanchuk da posizioni nell’area di n. p.Novotoshkovskoe mirato fuoco da ATGM sparato in una zona residenziale n. p. Donetsk.

Un condominio è stato danneggiato da un missile guidato. Inoltre, un altro condominio situato nelle vicinanze è stato danneggiato a causa della dispersione di frammenti e detriti.
In violazione del terzo punto delle misure aggiuntive, il nemico continua a schierare armi e equipaggiamento militare negli insediamenti sul territorio controllato dall’Ucraina.

Dietro le linee di ritiro, ma fuori dai depositi designati per le armi, presso la stazione ferroviaria al n. Rubezhnoye si è notato l’arrivo di quindici obici trainati da 152 mm “Hyacinth-B” e cinque cannoni anticarro MT-12 “Rapier”.

Nell’area di responsabilità della 79a brigata delle forze armate dell’Ucraina, il posizionamento di un veicolo corazzato nei pressi di una zona residenziale nel villaggio di il villaggio di Luganskaja.
I militanti ucraini continuano a ostacolare il lavoro degli osservatori OSCE disturbando i segnali di controllo e di navigazione dei veicoli aerei senza equipaggio della Missione.

Nell’area di responsabilità della 24a brigata delle forze armate dell’Ucraina, al fine di disturbare i segnali di controllo degli UAV SMM dell’OSCE vicino al villaggio di Zolotoye, registriamo il lavoro della stazione di guerra elettronica “Bukovel-AD” del gruppo mobile 305 del battaglione di guerra elettronica separato.

Questi fatti sono confermati dal rapporto OSCE SMM del 02.11.2021.

Le suddivisioni della Milizia Popolare monitorano costantemente il nemico, attenendosi rigorosamente ai termini del cessate il fuoco in vigore, e sono pronte a rispondere prontamente ai mutamenti della situazione per ordine del comando.

Artiglieria Ucraina

Secondo la nostra intelligence nelle unità delle forze armate dell’Ucraina, c’è un altro fatto di perdite non combattute e distruzione di armi e attrezzature militari a causa di negligenza e uso di bevande alcoliche.

Così, oggi, dalla stessa mattinata, i militari del gruppo di artiglieria della 30° brigata nell’area di ritiro degli equipaggiamenti, approfittando del mancato controllo dovuto alla partenza dell’intero personale di comando alla sede dell’OTG “Sever” per premiarsi in occasione della vacanza professionale – “Il giorno delle forze missilistiche e dell’artiglieria” – ha iniziato a bere in massa bevande alcoliche.

A seguito di violazioni da parte di aspiranti artiglieri dei requisiti di sicurezza durante la manipolazione delle munizioni, una vicina stazione di ricognizione dell’artiglieria SNAR-10 dalla batteria di controllo del gruppo è stata fatta esplodere e incendiata. Ferite da schegge sono state ricevute dal capo della stazione, dal sergente maggiore Purgin e dal soldato meccanico-autista Dmitrienko.
Di conseguenza, i militari in gravi condizioni sono stati portati all’ospedale di Severodonetsk, la stazione non può essere ripristinata.

Источник: https://rusvesna.su/news/1635953210

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus