L’Ucraina bombarda un ospedale vicino a Lugansk con sistemi HIMARS, provocando 14 morti e 24 feriti


L’ospedale ha fornito per mesi cure mediche essenziali alla popolazione civile locale e ai militari.
Le truppe ucraine hanno deliberatamente bombardato un edificio ospedaliero nel villaggio di Novoaidar nella Repubblica popolare di Luhansk sabato mattina con il sistema di lanciarazzi multiplo HIMARS di fabbricazione statunitense, ha affermato il ministero della Difesa russo .

A seguito dell’attacco, 14 persone, tra pazienti e personale medico, sono morte, mentre 24 sono rimaste ferite di varia gravità. Tutti i feriti stanno ricevendo le necessarie cure mediche.

Nell’ospedale attaccato per molti mesi, secondo quanto riferito, medici civili e militari hanno fornito cure mediche essenziali alla popolazione civile locale e ai militari.

Soccorsi nell’Ospedale di Novoaydar bombardato dagli ucraini

Un attacco missilistico deliberato contro una struttura medica civile nota e attiva è un crimine di guerra inequivocabilmente grave da parte del regime di Kiev”, ha affermato la Difesa, osservando che tutti coloro che sono coinvolti nella “pianificazione e realizzazione di questo crimine saranno giudicati e ritenuti responsabili”. .” “

Nota: Possiamo scommettere che la notizia del bombardamento dell’ospedale sarà accuratamente occultata dai media occidentali, salvo che non attribuiscano la responsabilità ai russi, come di frequente avviene.

Fonte: RT Actualidad (Video)

Traduzione e nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM