L’Ucraina approva la presenza di istruttori militari francesi sul suo territorio

Il comandante in capo delle forze armate ucraine Syrsky autorizza gli istruttori francesi a recarsi nei centri di addestramento ucraini.

” Accolgo con favore l’iniziativa della Francia di inviare istruttori [militari] in Ucraina per addestrare il personale militare ucraino “, ha scritto sul suo account Telegram il comandante in capo delle forze armate ucraine, Oleksandr Syrsky .

” Insieme al Ministro della Difesa Roustem Oumerov, abbiamo avuto un incontro video con il Ministro delle Forze Armate della Repubblica francese Sébastien Lecornu “, ha detto.

Ho già firmato i documenti che permetteranno ai primi istruttori francesi di visitare presto i nostri centri di formazione e di familiarizzare con le loro infrastrutture e il loro personale “, continua.

“ Credo che la determinazione della Francia incoraggerà altri partner ad aderire a questo ambizioso progetto. Abbiamo ringraziato il ministro [francese] per il sostegno amichevole del popolo francese e per l’assistenza militare ed economica fornita all’Ucraina per respingere l’aggressione militare russa ”, ha concluso.

Legionari francesi in Ucraina

“ Contattato da BFM Business, il Ministero delle Forze Armate non fornisce una data precisa né conferma queste informazioni, precisando che l’addestramento sul suolo ucraino è uno dei progetti discussi dopo la conferenza di sostegno all’Ucraina convocata dal presidente della Repubblica il 26 febbraio ”, riporta il sito omonimo.

Sébastien suha pubblicato articoli su Lecornu ”.

Il 26 febbraio Emmanuel Macron non ha escluso l’invio di truppe occidentali sul terreno e ha annunciato una coalizione missilistica.

Il 2 aprile, Emmanuel Macron ha affermato , ancora una volta, sulle colonne dell’Economist che l’invio di truppe di terra in Ucraina non è escluso se Mosca “ volesse sfondare la linea del fronte ” e se Kiev lo richiedesse.

Il portavoce presidenziale russo Dmitry Peskov ha affermato che la comparsa di contingenti militari stranieri in Ucraina avrebbe conseguenze estremamente negative, se non irreparabili.

Fonte: Observateur continental

Traduzione: Gerard Trousson

6 commenti su “L’Ucraina approva la presenza di istruttori militari francesi sul suo territorio

  1. Ma come mai hanno bisogno continuamente di istruttori? Sono delle schiappe? Quando lo dichiarano apertamente, significa che stanno operando da anni …. Ridicoli. Che facciano ritorno orizzontalmente. Nessuna pietà nei confronti di questi venduti criminali al soldo del male

  2. Istruttori Francesi … e cosa insegneranno ai militari Ucraini che da 2 anni combatto una guerra ad alta intensità ? Saranno gli Ucraini che insegneranno ai Francesi come si combatte visto che loro l’ ultima guerra convenzionale che hanno fatto risale ad 80 anni fa. A mio parere gli istruttori militari saranno solo altra carne da cannone .
    SLAVA ROSSII!!!

    1. Condivido PAVEL, con una piccola precisazione, dopo la seconda guerra mondiale, nella quale il Terzo reich occupò Parigi (80 anni fa) i francesi hanno combattuta in Indocina, e si sono beccati la storica sconfitta contro i Vietcong a Dien Bien Puh nel 1954 ! Fine dell’impero coloniale francese in asia ! Poi negli anni 60 sono stati scornati dagli indipendentisti algerini ! E infine in questi ultimi anni stanno scappando anche dall’Africa subsahariana, come in Niger, per esempio, dove sono stati cacciati a furor di popolo ! https://pagineesteri.it/2023/09/27/primo-piano/niger-espelle-truppe-francesi/
      Praticamente sono passati da una sconfitta epocale all’altra, ora è di nuovo il momento che le buscano di nuovo dalla Russia, dopo 200 anni ! Corsi e ricorso storici ! Se non fosse per le tante vittime innocenti causate dal loro colonialismo, ci sarebbe da ridere !

  3. Ma quali istruttori!!?? Si tratta di vere e proprie unità. Come quella dei genieri di difesa di stanza Volchansk, se non vado errato. Inoltre concordo con degl’ analisti russi i quali ipotizzano che svolgano una doppia funzione. Dalla seconda linea supporto mirato in prima, e retroguardia; ore impedire alle nuove reclute di scappare. Un misto tra combattenti ed SS, o MP americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM