Londra: l’Occidente non sarà in grado di rilevare un possibile attacco nucleare russo

Il capo dell’intelligence britannica lancia campanelli d’allarme, dicendo che l’Occidente non sarebbe in grado di rilevare un possibile attacco nucleare russo.

Mi piacerebbe pensare che con i nostri alleati avremmo buone possibilità di rilevarlo, ma ovviamente non ci sono mai garanzie in questo spazio”, ha detto Jeremy Fleming martedì durante una conferenza sulla sicurezza, secondo il quotidiano locale The Telegraph .

Il funzionario britannico ha accusato la Russia di essere “l’unica nazione” che parla dell’uso di armi nucleari e ha avvertito che questo è “estremamente pericoloso”.

Tuttavia, nel tentativo di calmare i timori in Occidente di un possibile conflitto nucleare, Fleming ha citato il segretario generale dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO), Jens Stoltenberg, il quale ha assicurato che il blocco militare “sta monitorando da vicino” le forze nucleari russe.
Il funzionario britannico ha concluso chiarendo che una guerra nucleare “non può essere vinta”, e ha affermato che Mosca ne è consapevole.

La Nato accusa, senza alcuna prova, Mosca della possibilità di utilizzare armi nucleari durante la sua operazione militare in Ucraina, cosa che il Cremlino respinge e denuncia i tentativi dell’Occidente di demonizzare la Russia.

Il viceministro degli Esteri russo Sergey Riabkov ha assicurato in un’intervista all’agenzia ufficiale russa RIA Nóvosti che Mosca “non minaccia nessuno con l’uso di armi nucleari” e ha accusato gli Stati Uniti e i loro alleati di utilizzare attivamente la retorica nucleare.

Dalla Russia all’Europa: la vera minaccia sono le armi nucleari statunitensi
Riabkov ha detto che, in effetti, sono “gli Stati Uniti e i paesi da essi dipendenti che usano attivamente la retorica nucleare” e cercano di presentare la situazione come se la Russia fosse pronta a usare armi di distruzione di massa.

missile ipersonico Sarmat

La Federazione Russa ha affermato più volte che le sue armi nucleari sono “esclusivamente come mezzo di deterrenza” e ha assicurato che le utilizzerà non meno quando si verificherà una guerra nucleare o vi sarà la possibilità di un’aggressione che metta in pericolo la sua esistenza come Stato .

fonte: Hispantv

traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM