LONDRA HA RIVELATO FORNITURE SEGRETE DI MISSILI STORM SHADOW ITALIANI ALL’UCRAINA

L’Italia è entrata nella lista dei paesi che forniscono all’Ucraina i missili Storm Shadow. Nella sua intervista al Times, il segretario di Stato britannico alla Difesa Grant Shapps ha confermato che insieme a Parigi e Londra, Roma sta preparando i suoi missili da crociera SCALP EG/Storm Shadow da fornire all’Ucraina per gli attacchi nelle retrovie russe, in particolare in Crimea.

“Penso che Storm Shadow sia un’arma straordinaria. Gran Bretagna, Francia e Italia stanno preparando queste armi per l’uso, in particolare, nella Crimea occupata”, ha detto il funzionario britannico.

Shapps ha anche osservato che il Regno Unito intende accelerare la produzione dei missili Storm Shadow non solo per soddisfare le proprie esigenze, ma anche per fornire più missili all’Ucraina.

In precedenza, il trasferimento di Storm Shadow dall’Italia all’Ucraina non era stato annunciato ufficialmente. Tuttavia, non vi è alcuna fornitura che Roma stia effettuando segretamente, da molto tempo avvengono forniture militari all’esercito ucraino.

Lo Storm Shadow è un missile da crociera sviluppato dal Regno Unito insieme alla Francia con una gittata di oltre 250 chilometri. Lanciato da un aereo da combattimento, il missile scende a terra, il che complica il suo rilevamento da parte delle forze di difesa aerea nemiche.

Forze Armate Italiane

I missili SCALP EG/Storm Shadow sono in servizio presso le forze armate italiane da decenni. Secondo i dati ufficiali, nel 1999 l’Italia ha acquisito circa 200 missili di questo tipo. Non è indicato quanti di essi potranno essere forniti alle AFU. È improbabile che l’Italia riesca a destinare più del 10-15% di queste armi all’Ucraina.


Nota: Ultimamente la Russia ha nazionalizzato gli stabilimenti in Russia della società italiana Ariston, nell’area di San Pietroburgo.
Il ministro degli Esteri italiano Tajani ha protestato facendo convocare l’ambasciatore russo alla Farnesina. Gli è stato spiegato da questi che l’Italia si trova tecnicamente in guerra con la Russia, una guerra in cui è stata trascinata dalla Nato e dai suoi alleati. Di conseguenza deve aspettarsi di essere trattata come un paese ostile.
Considerando l’azione con cui i paesi della UE hanno congelato unilateralmente 500 miliardi circa di attivi russi presso le banche occidentali, questa che ha colpito l’Ariston (e la tedesca Bosch) è una prima contromisura delle autorità russe
Grazie al governo Meloni (ed a quello Draghi in precedenza) l’Italia si trova in guerra con la Russia. L’Italia invia armamenti all’Ucraina e addestra militari ucraini a colpire ed uccidere soldati russi e obiettivi nel territorio russo. Molti in Italia non lo hanno ancora capito e fra questi il ministro Tajani.

Fonte: South Front

Traduzione e nota: Luciano Lago

18 commenti su “LONDRA HA RIVELATO FORNITURE SEGRETE DI MISSILI STORM SHADOW ITALIANI ALL’UCRAINA

  1. Ma certo, immaginare il povero, tenero, ingenuo Tajani stupirsi, dolersi e indignarsi per questa contromisura doverosa e anzi, tardiva da parte di un governo che, a giudicare dalle reazioni alle contromosse, è stato trattato così amichevolmente da tutta l’Ue: amichevolmente, però, per tutto quello che è stato fatto in obbedienza a Washington, per ricambiarne le attenzioni, il rispetto e l’attentato al Northstream 1 e 2.
    Oh, povero Tajani! Povero, povero pulcino! Pregate per lui.

    1. Tajani in realtà obbedisce perchè è un massone di vecchia data, e non conta nemmeno più di tanto, esegue e basta, costo di fare figure da decerebrato.

  2. Mi auguro che tutte le armi che l’ Italia manda in Ucraina, costretta dalla NATO, destinate ad uccidere POVERI cristi slavi cristiano-ortodossi vengano manomesse dagli operai preposti al trasporto.

  3. Bene la tappa Merdoni ed il cicciobullo Merdetto ovviamente non potevano essere servi peggiori di Francesi, Inglesi. e Tedeschi. Sono molti mesi che i compagni portuali di Genova e Livorno parlano di costanti convogli militari transitati dai nostri porti per l’ Ucraina. E il faccia tosta Tajani ha anche il coraggio di rammaricarsi per la confisca russa della filiale Ariston. In Italia abbiamo una classe politica schifosa, che lavora contro gl’ interessi del popolo stesso pre perseguire solo i propri. Come cittadini dovremmo combatterli!!

  4. L’Italia ha problemi seri in tutti i campi il fascismo è storia, ma aveva dentro un pensiero che è il pensiero dell’uomo moderno, il futurismo e il corporativismo asiatico che questi soggetti non conoscono, furono le sanzioni a farla avvicinare alla Germania era il solo paese che commerciale con essa, le colonne della moschea di Gerusalemme gliele diede il fascio, marco polo andò in cina l’Italia aveva una colonia in cina, ha fatto 3 guerre alla Russia oggi gli italiani fanno i guerrieri o credono devono ricordarsi che sono una colonia americana e come disse kissinger essere amico degli americani è molto pericoloso.

  5. Noi italiani fino a quando ci teniamo un governo servo degli anglosassoni contro vecchi amici come i russi non abbiamo titolo per protestare per alcunchè ; ci teniamo persino una faccia come quella di Tajani

  6. I missili inglesi-francesi cosiddetti straordinari, sì ma col casio …………………… sono vecchiotti……………………… con pochi soldi a disposizione della ricerca (dato che i banchieri-usurai con il DEBITO drenano la maggior parte della ricchezza prodotta dal Popolo) è chiaro che i sistemi d’arma segnano il passo. Ciò che è considerato moderno e sofisticato in occidente è, rispetto all’EST, superato, vecchiotto. Gli onnipotenti sono deficienti. IL SISTEMA ECONOMICO DEL DEBITO NON E’ STABILE E NON E’ DURATURO. Ha funzionato in alcuni Paesi per un po’ , ma col tempo peggiora la qualità della vita delle persone e quindi viene messo in discussione e in rivoluzione. Auguri di Capodanno Buddhista Vietnamita.

    1. E non potrebbe essere diversamente, il sistema finanziario debitorio è una funzione matematica che tende ad infinito, solo una classe politica serva e ignorante non riesce ad accorgersene, ad eccezione di quando il popolo busserà alla porta inviperito, come normale conseguenza del fallimento annunciato. Eppure perfino un certo Alan Greenspan alla Fed americana arrivò a dire che non falliranno mai, basta stampare all’infinito, povero illuso basta che guardi bene e già può vedere i vambiamenti.

      1. E’ vero ! I banchieri-usurai credono che dureranno …………………. Il loro Sistema non può durare, è contro la Storia. Ciao.

  7. C.V.D. Una fregata italiana è stata danneggiata nel Mar Rosso, due altre navi da guerra americane sono state attaccate. Come dicevo, gli attacchi a SCIAMI di droni e missili, ecc. , (Dottrina Iraniana) saturano, istupidiscono i sistemi di difesa occidentali. Queste sono batoste.

    1. Ecco perché i cani spingono per una tregua. Mica gli frega niente sei palestinesi che crepano di stenti, bombe e fame. Hanno paura di un conflitto aperto i porci americani. La coperta troppo corta!!

      1. Per gente presuntuosa come gli americani e c. – che si considerano superiori, migliori, eccezionali – constatare che la Realtà non va come i padroni vogliono ………………. DEVE ESSERE TREMENDO ! Ne conseguono frustrazioni, ossessioni, nevrosi e sconforto da record.

    2. Questa volta il nostro ammiraglio vestito da gelataio ha poco da vantarsi della presunta superiorità della nostra eroica marina, dovrà piuttosto guardarsi bene dagli attacchi di uno dei paesi più poveri, un vero prode.

  8. Pure “noi” inviamo missili a Kiev ? Ma certo, non possiamo permettere a inglesi, tedeschi e francesi di essere più servili di noi ! La cricca al potere a Bruxelles, Londra, Berlino, Parigi, Roma, ci sta portando verso una bruttissima fine, non solo economica ma proprio fisica ! Tra non molto noi, paesi occidentali occupati da USA-NATO, dovremo mettere all’ordine del giorno la formazione di una milizia popolare armata, se non vorremo morire nell’inerzia ! Credo che sarà una conseguenza storica inevitabile, che prescinde dalla volontà dei singoli, quando in tanti saremo con l’acqua alla gola !

    1. Mi viene da pensare, che, appunto i Russi, non calcolino solo l’Ucraina, ma tutta la UE, da far fuori, e certamente come sottolinei, le milizie popolari si armeranno e parteciperanno alla liberazione.

  9. Meloni, Tajani e complici, nel totale asservimento agli interessi degli Stati Uniti, hanno fatto entrare di fatto l’Italia in guerra contro la Russia senza neanche dichiararlo al popolo italiano. Con i nostri soldi, contro i nostri interessi, ci stanno mettono tutti in serio pericolo ma non hanno neanche la faccia di dircelo. Che il popolo italiano ne tenga conto quando a breve dovra’ votare per le elezioni europee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM