L’OMS ci avvia verso la Stato di Emergenza Globale e Dittatura Sanitaria (per il “nostro bene”)

Separare dalle famiglie i contagiati e portarli in isolamento forzato

La scorsa settimana, il Dr. Michael Ryan, leader dell’Organizzazione mondiale della sanità, ha annunciato che, in risposta alla diffusione di questo virus, le autorità potrebbero dover entrare nelle case delle persone e rimuovere i familiari, presumibilmente con la forza.

Dr. Michael Ryan, direttore esecutivo del Programma Emergenze Sanitarie dell’OMS: ” Nella maggior parte del mondo, a causa del blocco, la maggior parte del contagio che sta effettivamente avvenendo in molti paesi, ora avviene in famiglia a livello familiare.
In un certo senso, la trasmissione del virus è stata rimossa dalle strade e rimandata in unità familiari”.
Ora, dice Ryan, dobbiamo andare a cercare le famiglie casa per casa per trovare quelle persone che potrebbero essere malate e prelevarle per poi isolarle in modo sicuro e dignitoso.

Solo per questo, dobbiamo venire a casa tua, dobbiamo fare il test e prendere i tuoi figli o parenti stretti e “isolarli” in modo sicuro e dignitoso, qualunque cosa significhi. questo afferma Ryan, leader della OMS.

Ora, questa affermazione non è qualcosa che, in circostanze normali, i funzionari possono pronunziare casualmente durante i briefing. È il tipo di affermazione che potrebbe scatenare la reazione di violenza. Le persone non rispondono bene quando si minaccia di prendere i propri figli.

Tuttavia Ryan l’ha detto come se non fosse un grosso problema, ed è così che i media lo hanno trattato. La sua minaccia non ha fatto notizia in nessuno dei principali quotidiani degli USA e in occidente. Questo è il tipo di momento in cui ci troviamo.

Alleance Partners


Nota: Un avvio silenzioso verso un sistema totalitario caratterizzato dalla soppressione di ogni libertà in nome e per conto di organismi sovranazionali come l’OMS.
Ne stiamo avendo una prima sperimentazione in queste settimane. State a casa non uscite, vietato fare passeggiate, vietato andare nei parchi, vietato incontrarsi con parenti amici. Prossima tappa, secondo l’OMS, veniamo a casa tua, facciamo il test e preleviamo chi risulta con sintomi per poi portarlo in zone presidiate.
L’esperimento di controllo sociale assume le sue forme più deleterie.
L’OMS è un organismo che soprassiede alle misure di carattere sanitario in tutto il mondo ma che è stato al centro di molti scandali per corruzione. In particolare per gli interessi delle grandi multinazionali produttrici di farmaci e di vaccini.
Uno dei principali finanziatori della OMS è la ditta di Bill e Melinda Gates.
La “Bill & Melinda Gates Foundation” (che vanta un patrimonio da 40 miliardi di dollari) ha destinato all’Oms quasi 444 milioni nel 2016, di cui circa 221 vincolati e quasi 457 milioni nel 2017, di cui 213 vincolati a programmi specifici”. Risultando il secondo donatore singolo dopo il governo degli Stati Uniti e davanti al Regno Unito.
Bill Gates si è in particolare concentrato sulla somministrazione dei vaccini nei Paesi in via di sviluppo, soprattutto africani, affiancando all’impegno per l’Oms quello da finanziatore leader della Gavi Alliance, una partnership pubblico-privata emanazione della sua fondazione che non si limita a portare avanti la “benemerita” campagna delle vaccinazioni ma punta al tempo stesso a “plasmare” i mercati dell’immunizzazione nei Paesi oggetto d’intervento.

https://www.foxnews.com/opinion/tucker-carlson-there-has-to-be-a-more-balanced-course-on-coronavirus-than-the-one-were-on-now

Fonte: Fox News

Traduzione e nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM