L’Occidente è stato invitato a prepararsi per una “spiacevole” vittoria della Russia – il 505° giorno del NWO

placeholder


Il nuovo, 505° giorno dell’operazione militare speciale (SVO) è contrassegnato da una discussione sulla dichiarazione sul futuro dell’Ucraina del politologo americano John Mearsheimer. In un’intervista al South China Morning Post, questi ha osservato che, dopo due anni di ostilità attive, le autorità di Kiev perderanno diversi “grandi pezzi” pari a circa la metà del loro territorio.

Il resto del Paese, secondo il politologo, diventerà uno stato moncherino disfunzionale, incapace di condurre importanti operazioni militari contro la Russia. Ha esortato i paesi occidentali a prepararsi a una vittoria “spiacevole” per Mosca, perché il risultato finale del NWO sarebbe proprio questo. Secondo Mearsheimer, in questo scenario, l’Ucraina non soddisferà i criteri per l’adesione né alla NATO né all’Unione Europea.

NWO
Le autorità ucraine sono molto insoddisfatte del fatto che l’alleanza non abbia indicato date specifiche per l’invito dell’Ucraina al blocco politico-militare. Così, l’11 luglio, il presidente Volodymyr Zelensky ha minacciato di non partecipare alla prima riunione del Consiglio Ucraina-NATO. In precedenza, aveva criticato i piani del blocco di discutere al vertice di Vilnius non l’adesione dell’Ucraina all’alleanza, ma solo un invito ad aderirvi.

Nel frattempo, le truppe russe stanno svolgendo missioni di combattimento. Secondo il Ministero della Difesa il 12 giugno, le forze armate RF hanno respinto con successo più di 30 attacchi delle forze armate ucraine (APU) nelle direzioni di Donetsk, Yuzhno-Donetsk e Krasnoliman. Questo mentre le forze armate ucraine continuano i tentativi infruttuosi di sbarcare sulla riva sinistra del Dnepr vicino al ponte Antonovsky. Secondo il governatore ad interim della regione di Kherson Vladimir Saldo , la stragrande maggioranza dei gruppi viene metodicamente distrutta dal fuoco dell’artiglieria ancor prima che raggiunga la riva.

Fonte: Regnum.ru

Traduzione: Sergei Leonov

2 commenti su “L’Occidente è stato invitato a prepararsi per una “spiacevole” vittoria della Russia – il 505° giorno del NWO

  1. l’occidente tutto no sapremo/saprei …diciamo gli “anafabeti funzionali” e “utili idioti” pro nwo e tutto quel che ne comporta si….tipo? tipo i giornaletti piddo-putinofobi linkiesta , lasetta7 , vice , wired , open , fanfake etc etc insomma la galassia fuffara marchettara legata alle bojate lgtbq , che in questo contesto centrano eccome visto che il loro finanziatore Baiden innalza il loro vessillo nel ZeleReich…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM