Lo Yemen attacca la nave israeliana e il porto di Eilat in solidarietà con Gaza


Nelle nuove operazioni, le Forze Armate provenienti dallo Yemen hanno attaccato con successo una nave israeliana nel Golfo di Aden e nel porto di Eilat, nel sud dei territori occupati.

Il portavoce dell’esercito yemenita, il tenente generale Yahya Sari, ha riferito giovedì che, nelle ultime operazioni filo-palestinesi, la nave israeliana ‘MSC Darwin’ è stata attaccata “con diversi missili e droni appropriati, raggiungendo con successo gli obiettivi dell’operazione. “.

Ha aggiunto che le forze yemenite hanno anche lanciato diversi missili balistici e da crociera contro obiettivi israeliani a Eilat.

Il nuovo rapporto di Sari arriva il giorno dopo l’annuncio che le forze armate hanno effettuato un’operazione militare contro due navi americane e una nave israeliana in solidarietà con i palestinesi nella Striscia di Gaza, che stanno subendo una guerra di genocidio da parte degli Stati Uniti

Il portavoce ha affermato che le operazioni continueranno finché il regime di Tel Aviv non fermerà la campagna militare e l’assedio simultaneo che sta attuando contro l’enclave palestinese.

Lo Yemen non fermerà i suoi attacchi nel Mar Rosso se Israele non lo farà a Gaza
Dallo scorso novembre, settimane dopo l’inizio della guerra genocida del regime sionista contro Gaza, lo Yemen ha condotto operazioni militari contro obiettivi israeliani nella Palestina occupata, nonché contro navi legate al regime di Tel Aviv nel Mar Rosso, nel tentativo di tagliare le rotte di rifornimento di Israele e costringerlo a porre fine alle sue atrocità nella Striscia palestinese.

Mar Rosso presidiato

In questo contesto, gli Stati Uniti e i loro alleati hanno creato una coalizione per contrastare gli attacchi yemeniti nel Mar Rosso e garantire la sicurezza delle navi legate a Israele, attraverso il bombardamento di obiettivi civili nello Yemen.

Questo ha portato Sanaa a prendere di mira le navi americane e britanniche.

Nota: Con questi ultimi attacchi delle forze yemente si denota il fallimento della coalizione occidentale che avrebbe dovuto bloccare le operazioni degli Houthi nel Mar Rosso. Da questa coalizione risulta che già diverse navi si sono ritirate vista l’impossibilità di raggiungere gli obiettivi previsti.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

5 commenti su “Lo Yemen attacca la nave israeliana e il porto di Eilat in solidarietà con Gaza

  1. E’ una grande allegria constatare che le navi delle due potenze talassocratiche – marinare, piratesche – Stati Uniti e Gran Bretagna vengono colpite, danneggiate, affondate e sconfitte da una potenza tellurica, terrestre, lo Yemen ! La coalizione dei volonterosi rapinatori occidentali è fallita e sconfitta. Le coraggiose FF. AA. Yemenite le suonano agli onnipotenti, che non sono ormai tali. Mi viene da ridere. Tu chiamale, se vuoi, mega batoste.

  2. Contropropaganda privata fai da te !
    La Propaganda criminale dello Stato Italiano vuol far credere a tutti gli italiani che i cattivi Israeliani che i cattivi USA e che i cattivi della NATO sono i buoni mentre i cativi sono gli Yememiti che da soli tentano di impedire lo sterminio per mano Israeliana e dei paesi USA & NATO di quasi tre milioni di civili Palestinesi !
    Fanno bene i buoni Yememiti ad attaccare le Navi militari e commerciali Israeliane e dei paesi USA & NATO ( complici ) per cercare di mandare in bancarotta il Genocida e Criminale Stato Israeliano e anche i criminali paesi USA & NATO che lo proteggono è un sacrosanto diritto civico è morale !
    Israele è una nazione cattiva !
    Gli USA sono una nazione cattiva !
    Tutti i paesi NATO sono nazioni cattive che vogliono dominare il mondo libero ! !
    P.S.
    Quello che mi fa rabbia è dover pagare le esose tasse allo Stato Italiano che le sperpera e le usa per finanziare INGIUSTE guerre di invasione o di genocidio USA -NATO-ISRAELIANE !

  3. Che le missioni Prosperity Guardian ed Aspides rappresentano un fallimento è sotto gl’ occhi di tutti. Debacle onerosa pure, che gli stolti statisti EU stanno facendo pagare a noi, i nostri contributi! Per una guerra non nostra! Meloni e soci sono dei criminali da galera!

  4. Sono mesi ormai che il povero grande Yemen dà sonori schiaffoni al mondo arabo circostante ……e loro imperterriti continuano a fare i vili codardi al soldo dei beceri ameriCani randagi !! FORZA YEMEN !!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM