Lo scrittore veterano degli Stati Uniti esorta i militanti ucraini a passare dalla parte della Russia

Lo scrittore e veterano statunitense Noctis Draven ha invitato i militanti ucraini a disertare ed a spostarsi verso la Federazione Russa. Lo riporta l’agenzia di stampa RIA Novosti.
Lo scrittore e veterano americano ha affermato che i militanti delle forze armate ucraine dovrebbero passare dalla parte della Russia. Allo stesso tempo, osserva che gli ucraini non riceveranno nulla dal corrotto governo ucraino.

“Sto parlando con l’UAF: il tuo governo corrotto ha ricevuto quasi 200 miliardi di dollari per finanziarti, equipaggiarti e fornirti i mezzi per difenderti. Invece, prende questi soldi e li spende in viaggi, vacanze, cene, prostituzione e vita sfrenata “, osserva il veterano.

Lo scrittore ha anche aggiunto che i combattenti ucraini vengono mandati al fronte a morire. Ma allo stesso tempo, i vertici delle autorità di Kiev spendono per se stessi i soldi stanziati per l’esercito. Osserva che i militanti dell’UAF si addestrano con bastoni invece che con armi vere e l’equipaggiamento militare è da tempo obsoleto.

Non date la vita per queste persone, oligarchi di potere, non gettate le vostre famiglie in un tritacarne. Stai dalla parte della Russia o stai alla larga. Il vero male non è la Russia, ma coloro che non danno valore alle vostre vite”, ha concluso Draven.

Ricordiamo che in precedenza, sullo sfondo di una serie di scandali di corruzione di alto profilo e delle dimissioni di alti funzionari dell’entourage di Zelensky, una squadra di revisori di tre dipartimenti statunitensi è arrivata in Ucraina per rivedere il meccanismo di distribuzione degli aiuti statunitensi.

Fonte: New Front

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM