Lo scisma del vaccino conduce l’umanità in un nuovo Medioevo


di Igor Maltsev (*)


È qui che è accaduta la cosa più significativa per la Germania moderna. Henrik M. Broder, collaboratore abituale di Welt, ha scritto una rubrica intitolata “Nessun diritto di voto per i non vaccinati!” Dirò in anticipo che questa è un’ironia malvagia, è una satira. Nel caso in cui si scorga. Il perché – lo spiegherò più tardi.

“Tutti parlano del modo migliore per tenere a freno i non vaccinati, ma, ovviamente, senza alcuna vaccinazione obbligatoria! Purtroppo le offerte sono ancora troppo soft. Siamo coerenti e diciamo: i non vaccinati sono “traditori” e verranno privati ​​del diritto di voto.

Una persona non vaccinata (secondo loro) è un fattore di rischio per la salute fisica dei suoi simili, così come una persona non battezzata era un fattore di rischio per la salvezza dei suoi simili quando la Chiesa, piuttosto che un comitato etico dai social media, determinava cosa fosse socialmente accettabile e cosa non era.
Puoi fare un ulteriore passo avanti e dire: una persona non vaccinata commette tradimento sociale. Sebbene non sia un reato codificato come l’alto tradimento ai sensi del § 94 del codice penale, è in qualche modo simile nello spirito.

Anti vax in Germania

C’è un altro modo per convincere i non vaccinati senza introdurre un obbligo di vaccinazione universale. Il legame tra vaccinazione e diritto di voto. Alle persone non vaccinate viene negato il diritto di voto. Chi vuole votare deve presentare un certificato di vaccinazione valido oltre al proprio documento d’identità – o un certificato di un ufficiale sanitario pubblico che lo esonera dalle vaccinazioni. Così come alcune condanne portano alla perdita del diritto di voto, anche il rifiuto di vaccinare, sostengono i globalisti, dovrebbe essere visto come un motivo per essere privati ​​del diritto di voto, poiché è indice di comportamenti profondamente socialmente dannosi”.

Il problema è che almeno la metà dei lettori del Welt (e anche alcuni dei nostri colleghi russi) hanno preso il testo alla lettera. E non solo hanno accettato, ma hanno anche sostenuto la figura retorica grottesca come una soluzione politica reale e praticabile. Cioè, nel secondo anno di pandemia, le persone dovrebbero mantenere nelle loro teste l’idea che sono pronte a sostenere la privazione del diritto di voto di alcuni dei loro connazionali, perché quelli non sono vaccinati? Ad essere onesti, ho persino paura di guardare in questo abisso infernale.

Non sono mancati però i commentatori che hanno capito subito come sarebbe andata a finire per tutti i partiti rappresentati nel Bundestag: “L’idea è intrigante, espandiamola: se non votassero tutti i non vaccinati, tutti i “partiti populusti” sarebbero finiti finanziariamente, perché per un voto di partito ricevi 0,83 euro all’anno = 3,32 euro per una legislatura». C’è stato chi ha tracciato rapidamente paralleli storici: “… e presto le persone non vaccinate andranno in giro con un cartellino sui vestiti, come parte della popolazione tedesca negli anni ’30, in modo che tutti possano riconoscerli, insultarli e negare loro l’ingresso. ..”

“Il signor Broder, essendo ebreo, sa benissimo cosa significa perdere i propri diritti per motivi di ‘salute pubblica’ (sì, era proprio questa la logica dell’epoca). Cosa significa quando da qualche parte si dice: “Qui non c’è bisogno degli ebrei”. E quindi, bisogna prestare molta attenzione quando compaiono i primi segnali con la dicitura “Indennità solo per vaccinati”, e il fatto che ancora una volta in primo piano la “salute pubblica” non può che essere inteso come il più amaro ironia della storia”.
Perché la satira malvagia di Broder è arrivata improvvisamente al pubblico locale come una “road map”? Non per niente perché il fascismo è un tratto indistruttibile del popolo tedesco. Siamo contro la colpa collettiva, no?
È solo che di recente è diventato particolarmente chiaro che la curva di vaccinazione non sta crescendo e letteralmente in ogni paese sviluppato ci sono circa il 30-40 percento delle persone che non verranno vaccinate in nessuna circostanza. Sia i politici che gli altri funzionari, in preda all’isteria, hanno iniziato a confondersi, a parlare troppo e a portare simili sciocchezze, che non sono molto diverse dalla satira di Broder. Pertanto, si è trovato semplicemente tra i “proponenti” e la gente non ha visto nulla di così terribile e incostituzionale nel suo testo.

Il discorso più bello è stato quello del capo della Cancelleria, la signora Merkel, che ha detto che, visto che ci sarà sicuramente un’ondata di contagi in autunno, avverrà di conseguenza che tutti i non vaccinati a settembre verranno messi in quarantena. Sì, più quarantena, meno quarantena. Ma c’è un particolare: a settembre elezioni al Bundestag. E poiché non c’è “voto elettronico” in Germania a causa della mostruosa arretratezza informatica del paese, questo significa solo “privazione del diritto di voto per i non vaccinati”.

Il ministro tedesco /a destra ) Jens Spa e il suo compagno


E poi c’è il ministro della Salute tedesco Jens Spahn (partito CDU), che durante la pandemia si è impossessato di una lussuosa villa con il marito (omosex) per soli 4-5 milioni di euro, ha dichiarato su Twitter: “La vaccinazione è un “atto patriottico” nel servizio di sanità pubblica. Chi non accetta l'”offerta vaccinale” mette in pericolo non solo se stesso, ma anche tutti quelli che incontra: in metropolitana, in ALDI, in palestra, se gli è permesso».
Ovvero, secondo il ministro, i non vaccinati sono nemici del popolo e dello Stato. Quindi letteralmente da perseguire. Quello che ha scritto il satirico Broder è solo un discorso infantile di fronte ai veri testi dei politici.hn

Ma un problema ancora più grande è che tutte queste assurdità disumane che i politici tedeschi si concedono colpisce le menti dei concittadini, ed ecco qui – voilà – il risultato del sondaggio : “Circa il 55 percento ha risposto alla domanda” Non dovrebbero essere ammesse persone non vaccinate a partecipare ad eventi o a ristoranti, anche con test negativi, in caso di sviluppo significativo della “corona” in autunno?” – “sì” o “piuttosto sì”. Più della metà. La scissione della società è stata un successo, i più oscuri e primitivi istinti sono emersi, il pensiero e la pratica sono stati spinti sottoterra. Ciao, il nuovo Medioevo.


*scrittore, giornalista, pubblicista

Fonte: VZGLYAD

Traduzione: Sergei Leonov

12 Commenti
  • rossi
    Inserito alle 21:15h, 12 Agosto Rispondi

    tanto io avrei imbrattato la scheda elettorale scrivendoci sopra VOTO GENGIS KHAN, A MORTE IL GRANDE E IL PICCOLO SATANA. più chiaro di così!!!

    • atlas
      Inserito alle 00:43h, 13 Agosto Rispondi

      mai votato in vita mia, lo lascio fare all’ardito troll democratico. Questa infatti è la democrazia “questi sono da chiamare pecore e non uomini; ché se una pecora si gettasse da una ripa di mille passi tutte l’altre l’andrebbero dietro; e se una pecora per alcuna cagione al passare d’una strada salta, tutte l’altre saltano, eziandio nulla veggendo da saltare” DANTE

      • Giorgio
        Inserito alle 19:03h, 13 Agosto Rispondi

        Sempre andato a votare …….
        Ma per scrivere sulla scheda proclami, slogan, insulti e minacce al sistema ……
        Purtroppo non posso riportarli ….. potrei essere incriminato per apologia di reato …..

  • Manente
    Inserito alle 21:27h, 12 Agosto Rispondi

    Il corpo di guardia degli eunuchi del sultano sono stati messia al comando delle nazioni europee ed esercitano il loro potere senza più limiti. Tornano alla mente le parole di una famosa scrittrice italo-americana che, di fronte alla depravazione dilagante nelle metropoli americana, prevedeva che ad affrontare e sconfiggere i “nuovi barbari” sarebbero stati gli “americani comuni” come i suoi parenti che, dopo una settimana di duro lavoro, imbracciavano i loro fucili ed andavano a caccia di orsi sulle montagne.

  • Marte / Ares
    Inserito alle 04:21h, 13 Agosto Rispondi

    Adesso si preoccupano di convincere chiunque a partecipare ai loro giochi? Ma come? avete ripartito l’Umanità in ricchissimi, servi, figli di puttana e detrattori e adesso avete bisogno del nostro sacrificio per la vostra salute di merda,? Volete che noi ci facciamo la punturina che voi premurosamente ci offrite’?
    Ma per quanto tempo devo ridere??

  • franco
    Inserito alle 09:10h, 13 Agosto Rispondi

    Non vi pare che li abbiamo lasciati comandare un po troppo, e allora ?!!

  • Farouq
    Inserito alle 09:56h, 13 Agosto Rispondi

    Lascia perdere, non commentare un ca.., piuttosto, hai rinnovato il Cazz Dur Pass, testicolo? o sei abusivo come al solito

    • Farouq
      Inserito alle 11:20h, 13 Agosto Rispondi

      Ti ho spiegato mille volte che scrivo testicolo al posto di coglione per non essere volgare, ma lo capisci l’italiano doppio passaportista?

      • severus
        Inserito alle 09:55h, 16 Agosto Rispondi

        capocchia,tu le coglie ce le hai al posto del cervello!
        Non sai neanche scrivere italiano,fuori da sto paese sporco pedo muuslmano invasore!
        Va a mettere incinte le tue figlie,tra muslim e’ normale

    • atlas
      Inserito alle 08:49h, 14 Agosto Rispondi

      il moderatore quì sono io: e ti scrivo di modellarti il kulo per bene perchè sto per trafiggerti troll democratico di merd

      • severus
        Inserito alle 09:55h, 16 Agosto Rispondi

        atlas abbiamo letto tutti il tuo commento pedo

    • severus
      Inserito alle 09:53h, 16 Agosto Rispondi

      lui ha tutto il diritto di commentare,al contrario tuo capocchia! sporco pedofilo musliim!
      il caz dur pass te lho rinnovato io inc’landoti a sangue!

Inserisci un Commento