L’Iran si aspetta un attacco di USA/Israele nei primi giorni dell’anno 2021

Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha rivelato, oggi, giovedì, l’esistenza di informazioni di intelligence dall’Iraq che indicano “un complotto americano per creare un pretesto per la guerra contro Teheran”.
Zarif ha aggiunto che l’Iran “non cerca la guerra, ma difenderà immediatamente e con tutti i mezzi il suo popolo, la sicurezza e gli interessi vitali”.

Il portavoce della compagnia irachena “Qassem al-Jabarin”, Abu Mujtaba al-Quraishi, aveva confermato ad Al-Mayadeen che c’erano in corso ” attività americane dannose in Iraq”, basate sull’introduzione di missili, armi e attrezzature dall’esterno dell’Iraq “per accusare le fazioni della resistenza di sabotaggio e omicidio”.

Da parte sua, il presidente iraniano Hassan Rouhani ha detto oggi, giovedì, che la regione “non godrà di sicurezza e stabilità finché l’America sarà presente”, sottolineando che i popoli della regione “non permetteranno agli autori e agli aggressori di prendere piede”.

Rouhani ha aggiunto: “L’assassinio del martire Qassem Soleimani e Abu Mahdi al-Muhandis è un’ingiustizia e un peccato imperdonabile. Non dimenticheremo questo crimine e faremo sapere a questi autori che il popolo iraniano si vendicherà del sangue del martire Soleimani”.

Lockheed EC-130 Compass Call

Nota: Gli analisti militari hanno segnalato in effetti un accumulo di forze aeree USA nelle basi del Kuwait e degli Emirati Arabi, in previsione di un possibile attacco all’Iran.
In particolare hanno fatto ingresso nella zona gli aerei Lockheed EC-130, Compass call, specializzati negli attacchi elettronici per interrompere le comunicazioni di comando e controllo, di influenzare i radar e bloccare i sistemi di difesa aerea e sono questi fra i tre aerei di attacco elettronico più importanti di cui disponde l’aviazione USA e che Washington ha sempre schierato nel corso delle sue operazioni belliche contro altri paesi. Questo rappresenta un vero e proprio presagio di guerra imminente, come rilevano alcuni analisti militari.
Oltre a questi sono stati visti sui cieli prospicienti all’Iran anche gli aerei Boeing KC-135-R, almeno sei di questi aerei cisterna indispensabili per operazioni aeree di lungo raggio. Inoltre sono arrivati in prossimità de Golfo Persico i bombardieri B-52 con capacità nucleare che vogliono sicuramente essere un messaggio di intimidazione nei confronti dell’Iran.
A completamento di questo accumulo di forze gli USA hanno schierato in prossimità del Golfo varie unità navali dotate di missili e un sommergibile nucleare dotato di missili pershing. Se non bastasse, si è unito a queste forze un sommergibile israeliano che era distaccato nell’Oceano Indiano.

Missili iraniani

L’Iran ha già dispiegato i suoi sistemi di difesa aerea e sulla costa iraniana sono in allerta il sistemi di difesa antinave e non sembra intimorito dallo spiegamento di forze di USA e Israele, disponendo di una arma di difesa missilistica che ha capacitò di colpire le basi USA nella regione e la stessa Israele. Inoltre risulta che la Russia sta fornendo all’Iran tutte le informazioni logistiche via satellite sul posizionamento delle forze USA.
Si aspetta l’ordine di attacco che potrebbe essere l’ultimo ad essere impartito dal presidente uscente Donald Trump.

Fonte: AL Mayadeen

Traduzione e nota: Luciano Lago

2 Commenti
  • Monk
    Inserito alle 21:49h, 31 Dicembre Rispondi

    Facciano cosa vogliono, come ho sempre asserito, tutti i poteri appartengono a Satana, anche quelli religiosi, Gesù non si circondava di ricchezze o kamikaze; qualsiasi forma di potere è come la regola commutativa, ovvero cambiando l’ordine dei politici, capi religiosi, etc la somma non cambia.
    Pregate, miscredenti, e lasciate perdere le nefandezze terrene e affrontate la morte con onore. Auguro un pessimo 2021 a tutti, così ne usciremo, forse.

    • MADRE NATURA
      Inserito alle 13:30h, 01 Gennaio Rispondi

      MADRE NATURA delle tue cazzate neanche se ne accorge. Tornerà indietro come un boomerang alla potenza. La CINA è stata incaricata da MADRE NATURA a ripulire questo pianeta. AMEN