L’Iran sequestra una petroliera britannica nello stretto di Hormuz

URGENTE. Le autorità iraniane hanno informato questa sera di aver confiscato una petroliera britannica mentre questa attraversava lo stretto di Hormuz per aver violato norme internazionali vigenti nel trasporto marittimo.

Il Corpo dei Guardiani della Rivoluzione (CGRI) dell’Iran ha trattenuto questo venerdì una nave britannica he trasportava greggio.

La scorsa settimana la marina britannica aveva sequestrato a Gibilterra una petroliera iraniana che era diretta in Siria (secondo quanto affermato dalle autorità britanniche) e che avrebbe violato l’embargo contro la Siria. Inutili le proteste per quello che Teheran aveva qualificato come un atto di pirateria navale.

L’avvenimento di oggi, da parte degli osservatori, deve considerarsi strettamente collegato a quell’episodio. Come d’altra parte l’Iran aveva preannunciato delle “gravi conseguenze per l’azione britannica.

Le notizie dal Golfo Persico sono in corso di sviluppi……..

Fonti: Hispan Tv Press. Tv Traduzione: L.Lago

3 Commenti

  • michele
    19 Luglio 2019

    se è tutto vero………..hanno fatto bene!!!

  • MONDO FALSO
    20 Luglio 2019

    grande IRAN

  • Mardunolbo
    20 Luglio 2019

    Nave di pirati da sempre,di patria di omosessuali pederasti, della nazione che attua la sharia in contrasto con la legislazione ,, sequestrata dalle guardie rivoluzionarie iraniane ? Grande notizia da acclamare !

Inserisci un Commento

*

code