L’Iran ha distrutto una nave israeliana nel porto di Dubai

La guerra occulta fra Iran e Israele prosegue senza soste

A seguito di un attacco a una nave israeliana nel porto di Dumaya, l’esplosione è stata vista a decine di chilometri di distanza.

Verso mezzanotte, nel porto di Jebel Ali, è risuonata una potente esplosione. Si è scoperto che l’esplosione è avvenuta a bordo di una nave israeliana, attaccata dall’esercito iraniano con un missile da crociera.
L’esplosione si è rivelata così potente da poter essere vista da una distanza di diverse decine di chilometri. Secondo varie fonti, armi e petrolio potrebbero essere a bordo della nave marittima israeliana e, a giudicare dalle prime riprese video della scena, la nave è stata completamente distrutta e l’infrastruttura portuale è stata gravemente danneggiata.
Ci sono informazioni su vittime e feriti. Finora non ci sono commenti ufficiali in merito da parte delle autorità del Paese, né è stata confermata la versione secondo cui la nave è stata attaccata da un attacco missilistico.


Le autorità degli Emirati cercano di minimizzare l’episodio per non rendere pubblici i rapporti di collaborazione fra gli Emirati e l’Entità Sionista.
Il rapporto ufficiale riferisce che, “A DUBAI: Un’enorme esplosione ha scosso gli edifici a Dubai nella tarda serata di mercoledì con le autorità che hanno affermato che c’era stato un incendio a bordo di una nave commerciale ancorata al largo del porto di Jebal Ali”.

Il Dubai Media Office (DMO) ha dichiarato: “È stato segnalato un incendio scoppiato in un container all’interno di una nave ancorata nel porto di Jebel Ali. Una squadra della Protezione civile di Dubai sta lavorando per spegnere l’incendio”.
Un operaio del porto ha detto di aver sentito un’enorme esplosione che gli ha fatto fischiare le orecchie e poi l’area si è riempita di fumo.
La combustione ha scatenato un’onda d’urto nella città di Dubai, facendo tremare muri e finestre in quartieri distanti fino a 25 chilometri dal porto.

Dubai Incendio nel porto

Come si evince dalle informazioni fornite dall’editorialista dell’esercito siriano Arab News, la nave israeliana è entrata nel porto un giorno prima dell’esplosione, e a quanto pare si tratta della stessa nave israeliana attaccata due anni fa giorni nell’Oceano Indiano.

La battaglia senza soste fra i servizi di intelligence iraniani e quelli di Israele (Mossad) si svolge in mare e contro obiettivi industriali e militari.

Fonti: Arab News – Avia pro.ru

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

17 Commenti
  • ARMIN
    Inserito alle 11:47h, 08 Luglio Rispondi

    Inutile, con le mezogne e le frottole non si vincono le guerre.
    Gli emirati arabi uniti………….. hanno ricevuto minacce persino da una nuova Formazione Irachena (che ha bombardato con misiili a lunga gittata l’arabia saudita) ……………………………..la quale ha minacciato di attacare con missili e droni il grattacielo più alto al mondo (829 metri) a Dubai!
    Quando si dice che i padroni del vapore sono sfortunati!
    Auguri.

    • Giorgio
      Inserito alle 19:58h, 08 Luglio Rispondi

      E’ in progetto anche un grattacielo che tocca i 1000 metri di altezza ……
      Non c’è limite alla umana arroganza e supponenza ……
      Ma appunto ….. . maggiore è la protervia e maggiore sarà la rovina …..
      W Iran, Siria, Yemen, fronte della resistenza …..

  • antonio
    Inserito alle 12:45h, 08 Luglio Rispondi

    chi di spada ferisce … biblici talmudici dovreste saperla

  • Mardunolbo
    Inserito alle 14:04h, 08 Luglio Rispondi

    Che bell’incendio ! A Dubai, poi che ci ha rotto du-bal da tanto tempo con le sue grandiosità da beduini arricchiti…

    • atlas
      Inserito alle 14:41h, 08 Luglio Rispondi

      arriverà il castigo anche su Tel Aviv e Washington. Arriverà. Basta credere nel DIO Giusto

  • Padova
    Inserito alle 16:02h, 08 Luglio Rispondi

    Che pena! Ormai nel mondo prevale sempre di più l’odio reciproco! Mai come oggi si cerca di offendere, colpire, boicottare. Ahimè, ha cominciato l’occidente ed Israele in tutti i modi ed ora si raccolgono ” i frutti marci”! Per non parlare di embarghi e sanzioni e ” guerre umanitarie”! Sarà una faida, una serie di ritorsioni e vendette in una spirale infernale. Si parla di inquinamento e cambiamento climatico e, per questo ci vorrebbe ci!lavorazione, rispetto e non ingerenza negli affari interni altrui ed invece……..ma dove vogliono andare a parare queste ” elite”? Tutto ciò è semplicemente assurdo!

    • dio fiore
      Inserito alle 19:35h, 08 Luglio Rispondi

      Padova parole daggie le tue,le persone come te danno speranza a questo mondo di violenti!

      • atlas
        Inserito alle 19:58h, 08 Luglio Rispondi

        è la democrazia che esporta l’odio, la violenza, la prepotenza e la prevaricazione. Quindi redazione, cancellate queste persone, sono venute a odiare e mettere zizzania nei commenti. Sono del PD. Vogliono leggi di odio come la Zan e la Segre. Quì non c’è posto per l’odio

        • cherubbo
          Inserito alle 21:06h, 08 Luglio Rispondi

          Io sono democratico e non odio proprio nessuno.
          Democratico e leghista.

          • atlas
            Inserito alle 22:10h, 08 Luglio

            democrazia sono gli usa: tu quindi praticamente odi tutto il mondo intero. Non c’è posto quì per te/voi. Personalmente poi io AMO. Le belle donne

          • atlas
            Inserito alle 22:14h, 08 Luglio

            PADOVA, tipico nomignolo affibbiato agli eletti, coloro che odiano il resto dei popoli della terra. Aria, girare al largo

          • Hannibal7
            Inserito alle 11:03h, 09 Luglio

            Leghista??????
            Quindi in pratica filo giudeo,pro Europa e anti Russia….evidentemente ti sei perso nel web ed hai imboccato la strada sbagliata che ti ha portato qui
            La tua affermazione “io sono democratico e non odio proprio nessuno” cozza tremendamente con la,sempre tua,risposta ” prova a cacciarmi musulmano” che trovo alquanto discriminante
            Sei in contraddizione

          • atlas
            Inserito alle 15:58h, 09 Luglio

            cambiamo strategia. Non diamo da mangiare ai troll democratici (non rispondiamogli nel merito dei loro commenti contrari all’orientamento sovranista del sito). E’ Luciano Lago che li deve definitivamente cancellare tutti, il sito è il suo. Finchè non lo fa è uno che dimostra solo di scrivere chiacchiere (democrazia)

          • cherubbo
            Inserito alle 17:46h, 09 Luglio

            Hannibal se il tuo amante mi insulta io lo sodomizzo al posto tuo.
            Come dite voi?
            Dasvidania

  • rufus
    Inserito alle 17:21h, 08 Luglio Rispondi

    Forse il motivo dello sgombero in fretta delle basi usa in Qatar e Afghanistan

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 02:11h, 09 Luglio Rispondi

    una piccola vendetta per Beirut
    sempre onore a Hezbollah \O

    • Hannibal7
      Inserito alle 10:56h, 09 Luglio Rispondi

      ARDITI mi associo e condivido
      Se devo essere sincero il mio primo pensiero è stato proprio l’attacco infame al porto di Beirut…
      A quasi un anno di distanza non abbiamo ancora ufficialmente la “mano colpevole”….ma non siamo così ingenui da non capire…
      Dasvidania egregio

Inserisci un Commento