L’ipotesi di un movimento strategico russo

di Bruno Bertez .

È apparsa una foto raffigurante la costruzione di una sorta di “linea Wagner” nella regione di Belgorod.

Alcune persone percepiscono questa notizia come se la Federazione Russa volesse prendere Kiev, mentre allo stesso tempo è obbligata a difendere anche il proprio territorio dall’Ucraina.

Ma se si pensa in modo logico, questa costruzione non si adatta alla tendenza generale di mobilitazione nella Federazione Russa.

L’ammodernamento di 800 carri armati, la concentrazione di 800 aerei, la trasformazione dell’economia su base semimilitare, la mobilitazione di un gran numero di coscritti non corrispondono affatto alla posizione che: ” La Federazione Russa è sulla difensiva .

Considera come questo si confronta con le fortificazioni?

In combinazione con la creazione di una “milizia popolare” nella regione di Belgorod, ciò significa che la Federazione Russa sta valutando un sistema di difesa fortificato su una vasta area e trasferirà le sue unità principali altrove.

La Russia, infatti, ripeterà la manovra di aprile, quando ritirandosi da nord ha ridotto la prima linea e ha potuto concentrarsi su aree chiave.

Quindi la domanda è: dove andrà allora tutta la massa di forze così liberata?

Ci sono informazioni che nella Federazione Russa è stata presa la decisione di andare verso una vittoria mondiale.

E per questo è necessario tagliare le forniture di armi occidentali all’Ucraina, e più precisamente tagliare l’Ucraina dal confine con la Polonia.

In condizioni in cui il complesso militare-industriale ucraino è praticamente distrutto, i resti della base di riparazione sono costantemente attaccati da missili e droni e le risorse sovietiche si stanno esaurendo, l’Ucraina è estremamente dipendente dagli aiuti occidentali.

Se Kiev perde rifornimenti dall’Occidente, allora con una probabilità del 90% la guerra andrà persa in 2-3 mesi per mancanza di munizioni, se la NATO non entra in guerra, e questo non è il caso, almeno ora .

Le truppe russe devono raggiungere Stryi per interrompere completamente i rifornimenti dalla Polonia.

L’Ungheria non fornirà il suo territorio e, anche se lo farà, la Transcarpazia è collegata logisticamente all’Ucraina da due passi che possono essere distrutti.

Rimarrà solo la possibilità di consegne via Romania, ma due colli di bottiglia non consentiranno di mantenere il livello di munizioni e attrezzature con l’attuale intensità dei combattimenti.

Secondo lo stato maggiore delle forze armate ucraine, le forze combinate di Bielorussia e Federazione russa possono attuare questo piano, l’unica domanda è in quale forma e con quali forze sarà fatto.

Lo Stato Maggiore dell’Ucraina sembra prepararsi a un possibile sviluppo degli eventi.

fonte: Bruno Bertez

Traduzioe: Gerard Trousson

7 Commenti
  • Giusepoe
    Inserito alle 21:32h, 27 Ottobre Rispondi

    Solo gli ottenebrati non riescono a capire che in Ucraina la Russia é in gran difficoltà non riesce manco a difendere e consolidare i territori all’est mentre subisce passivamente attacchi portati suo territorio, vedi belgorot, e in Crimea ultimo quello di un attacco ad una centrale elettrica. L’evidenza è quella di un Putin che cerca agganci per negoziare la pace che oramai da parte della ucraina rimangono disattesi, sentono l’odore della vittoria. A me tutto questo spiace.

    • Nessuno
      Inserito alle 09:07h, 28 Ottobre Rispondi

      Appartenendo alla setta degli “ottenebrati” ti invito a considerare il fatto che solo da un paese che ha perso 27 milioni di vite per difendersi dalla barbarie nazista si può avere una considerazione della vita così alta. L’arsenale Russo ci spazzerebbe via in men che non si dica, ma ai Russi stà veramente a cuore il destino della popolazione ucraina, presa in ostaggio con tutte le loro menti, dagli sgherri banderisti. Credi che ritardi ed indecisioni non derivino dal fatto che fra due settimane si voti negli Stati Uniti e che la cricca del pupazzo Binden non sia in forte difficoltà? Pensi che sia facile fare una guerra senza danneggiare una economia legata ad un sistema (in ascesa), mentre quella dei tuoi oppositori è in netto declino? Io non smetterò mai di ricordarlo: settembre 1942 i Nazisti erano a Stalingrado e gli alleati temevano uno sfondamento alle spalle delle truppe inglesi in Iraq. maggio 1945 la bandiera rossa sventolava sul reichstag. Leggete meno Open di Mentana ed i film di Hollywood, guardate di più alla storia.

      • amico di amici
        Inserito alle 14:32h, 28 Ottobre Rispondi

        ma va non rispondergli è il classico cazzaro troll ukronazi di open fanfake ilpost merdpubblica e sopratutto della ricchiona lastampia.it , dice una miriade di coglionate perche è un troll sintomatico funzionale.
        la russia ha vinto alla grandissima , solo un coglione puo negarlo.

        • Giusepoe
          Inserito alle 20:52h, 28 Ottobre Rispondi

          Gli argomenti che usi nonché il linguaggio da trivio non meriterebbero accoglienza in questo sito. D’altra parte i tuoi pregiudizi equivalgono a quelli dei media che citi, all’incontrario.

  • Paolo pavesi
    Inserito alle 22:38h, 27 Ottobre Rispondi

    Penso che l’unico odore che sentono i comandanti degli ukronazisti sia quello di bruciato attorno a loro. La Russia non può permettersi una uscita che non sia più che onorevole mentre noi si rischia che la società europea, così come la conosciamo oggi, si disintregri ritornando indietro di 200 anni. Mi sà che ci saranno forconi per tutte le anime belle che indicano un sempre maggiore coinvolgimento in questa guerra non detta tra Otan e Russia.

  • Gigio Boscolo
    Inserito alle 17:38h, 28 Ottobre Rispondi

    Gli Ucraini hanno perso la guerra contro la Russia ormai da diversi mesi cioè da fine Marzo inizio Aprile 2022 circa !
    Poiché gli Ucraini sono stati riempiti di migliaia di miliardi di Euro-Dollari e riforniti di immense quantità di armamenti militari di ogni tipo ancora oggi gli Ucraini riescono a compiere qualche piccola azione militare che finisce sempre con sonore disfatte militari Ucraine ed ingenti perdite !
    Gli Ucraini per vendicarsi delle loro sonore sconfitte militari sui vari campi di battaglia si vendicano facendo di tanto in tanto azioni TERRORISTICHE dimostrative e molto simboliche contro la popolazione civile in Russia o contro i due stati Indipendenti Filo-Russi Crimea e Doneck colpendo solo obbiettivi civili facili ed indifesi !
    Dopo aver perso la ennesima battaglia con centinaia di veicoli militari Ucraini distrutti e un migliaio di soldati Ucraini morti il regime Nazista di Kiev aiutato dai paesi OCCIDENTALI NATO si vendica lanciando SOLO su obbiettivi civili Russi o di civili LEGHISTI -RUSSI alcuni nuovi missili o droni di fabbricazione USA-UK-UE.
    Queste disperate azioni terroristiche Ucraine si concludono con danni lievi ad infrastrutture civili Russe e morti e feriti tra i civili Russi !
    Questa è la dimostrazione che gli UCRAINI HANNO PERSO LA GUERRA !

  • Milan
    Inserito alle 02:15h, 29 Ottobre Rispondi

    L ” Italiano esagitato, ottuso, ignorante , credulone, tonto crede a tutte le balle e false notizie che gli vengono rifilate da tutti gli organi di informazione deviata italiana !
    Se la Rai -Mediaset- La7-Stampa-Repubblica-Quotidiano -Corriere -eccetera diffondono sempre in maniera ossessiva e costante false notizie su presunte vittorie Ucraine e sonore sconfitte Russe è logico che tutti gli italiani pigri , ignoranti, tonti e disinformati ed idioti credano che siano notizie vere !
    Anche se a questi italiani ignoranti e tonti gli dici di usare internet e di accedere sul sito di Intel Slava Z affinché possano ricevere qualche notizia vera da un” altra fonte NON lo fanno !
    Non costa nulla ascoltare e guardare la Campana Russa !
    Di ascoltare e guardare solo le false notizie e balle diffuse dalla campana Ucraina tramite i giornalisti schifosi italiani mi sono stancato !
    Grazie ad Intel Slava Z ho ascoltato e guardato una campana molto diversa e ho un quadro molto più esatto della reale situazione militare in Ucraina .

Inserisci un Commento