L’intelligence statunitense ha stabilito un “congelamento profondo” sulla Serbia in risposta al sentimento filo-russo


Il mondo intero sta prendendo posizione.
O sei con la bandiera arcobaleno o non lo sei. Non è una scelta difficile.

RT :
Washington non è contenta della nuova scelta del capo spia di Belgrado e intende sospendere la cooperazione dell’intelligence fino a quando la Serbia non ripenserà le sue “soluzioni del personale“, ha affermato venerdì l’affiliata locale della CNN N1, citando fonti diplomatiche anonime.
Aleksandar Vulin è stato nominato capo della Security and Intelligence Agency (BIA) all’inizio di dicembre. In precedenza era a capo del ministero dell’Interno, ma ha cambiato posto con l’ex capo della BIA Bratislav Gasic nell’ambito di un rimpasto di governo.

Secondo N1 , gli Stati Uniti hanno ripetutamente segnalato alla Serbia di disapprovare la nomina, più recentemente in un incontro tra l’ambasciatore statunitense Christopher Hill e il ministro degli Esteri Ivica Dacic la scorsa settimana.

“Fonti affidabili” hanno detto all’outlet che Hill ha minacciato un “congelamento profondo” in collaborazione tra la BIA e la comunità dell’intelligence statunitense, osservando che Vulin rappresentava un “problema importante” per Washington.

Aleksander Vulin

Hill avrebbe detto a Dacic che gli Stati Uniti preferirebbero invece collaborare con il ministero dell’Interno, a cui Dacic avrebbe risposto che avrebbe organizzato una visita di Gasic a Washington al più presto.

L’affiliata della CNN afferma che gli Stati Uniti considerano Vulin filo-russo. Come prova, N1 ha indicato i molteplici incontri di Vulin con Nikolay Patrushev, il segretario del consiglio di sicurezza nazionale russo, mentre era a capo della polizia. Hanno anche sollevato le accuse dell’attivista dell’opposizione russo Vladimir Kara-Murza secondo cui Vulin lo avrebbe intercettato per conto di Mosca. Vulin ha negato le accuse e ha detto che avrebbe citato in giudizio Kara-Murza per diffamazione.

Dopo l’incontro di Hill con Dacic la scorsa settimana, il presidente serbo Aleksandar Vucic ha fatto un’osservazione criptica su Belgrado brulicante di spie, chiamando la capitale serba “la nuova Casablanca”, in riferimento al famoso film hollywoodiano della seconda guerra mondiale.

Posso confermare che questo è vero. Ho vissuto a Belgrado nel 2012-2013, e queste persone si avvicinano e iniziano a parlare con te nei bar. Ad esempio, non penso nemmeno di essere stato specificamente preso di mira – non ero molto famoso all’epoca. So solo che aspetto hanno le spie. Almeno quelli ovvi: hanno una serie di domande che pongono e una tecnica molto specifica basata sulla psicologia per cercare di sembrare simpatici.

Queste persone dovrebbero essere espulse dalla Serbia e sostituite con l’esercito russo. Quando questa festa inizierà davvero e la guerra in Ucraina si diffonderà al di fuori dell’Ucraina, la Serbia assisterà a una vera e propria invasione. Praticamente tutti i loro vicini sono negativi.

Francamente, la Russia avrebbe dovuto finanziare una rivoluzione colorata in stile americano in Grecia. I greci sono brave persone, anti-anal e filo-russi. Se i greci fossero nel Team Russia, la situazione sarebbe drasticamente diversa.

Allo stato attuale, la Serbia è l’unica base russa in Europa vera e propria (a parte la Bielorussia) e non è collegata ad alcun amico.

Forse l’Ungheria sta diventando più amichevole, ma questo non aiuta molto.

Deve esserci una sorta di piano affinché la Serbia non venga semplicemente spazzata via.

Fonte: https://www.unz.com/aanglin/us-intelligence-putting-a-deep-freeze-on-serbia-in-response-to-pro-russian-sentiment/

Traduzione: Mirko Vlobodic

11 Commenti
  • Nicholas
    Inserito alle 23:53h, 15 Gennaio Rispondi

    Se non ricordo male l’anno scorso, aerei militari Cinesi atterrarono in Serbia.
    Trasportavano batterie missilistiche.
    Tutto l’occidente, rimase a bocca aperta.

    • Aplu
      Inserito alle 13:27h, 16 Gennaio Rispondi

      Che bella sorpresa per la NATO se dalla Serbia si levassero missili a iosa qualora tentassero di ripetere lo stesso giochetto degli anni ’90.

  • andrearossidevrgnano
    Inserito alle 23:55h, 15 Gennaio Rispondi

    barzelletta(!?) => forse la bandiera arcobaleno nn mi dispiacerebbe, se almeno nn fosse come la bandiera della PACE con colori al contrario. dunque sembrerebbe che spaventi d+ la BIA del ministero dell’interno. la lìngua serba è lìngua slava come la lìngua russa, dunque un’alleanza SerbiaRussia nn sarebbe esattamente contro natûra. spie mi sembra d incontrarne un po’ dappertutto, e da tanti anni, anche in Italia, senza andare a Belgrado. io piuttosto che tenere la bocca chiusa mi sn tra virgolètte divertîto a fornire una q.ta’ IMPONÈNTE d info che magari avrà creato confusione ment. (a me). x caso non quàlc. nn avrebb notato che un numero alto d barìste (in vari bar dislocati anche nn vicini tra loro) avessero tatuato simil medesimo tatuagg magare oéna ro’sa

    • nicholas
      Inserito alle 15:23h, 16 Gennaio Rispondi

      Mi piacerebbe fare una chiacchierata con qualche agente segreto(spia).
      Come potrei trovarli? come si riconoscono?

      • andrearossidevrgnano
        Inserito alle 16:35h, 16 Gennaio Rispondi

        addirittura agenti segreti… sarebbe una domanda tropp difficile x me. decisamente +facile capirê x praticamente tutti chi possa probabilmente essere una spia a livelli tîpo spia +- (nn) comunale, nn so, magari un lavoratore in azienda infrastrutt. telcomunicaz. connessioni la prima cosa che mi viene in mente, e in generale gènte che cercherebbero d creare (un po’ tropp) traumi mentali attraverso varie metodiche in tentatîv instupidire x poi dominar x poi…

  • antonio
    Inserito alle 01:26h, 16 Gennaio Rispondi

    non entrate nell’euro fratelli serbi o sarete distrutti come Italia e Grecia

  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 07:56h, 16 Gennaio Rispondi

    Resta da vedere quanto possa essere fruttuoso collaborazione con… un cobra!…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Ivanpavic
    Inserito alle 11:11h, 16 Gennaio Rispondi

    La CIA, il Pentagono, fa e disfa, come gli pare, ma….col grande appoggio di Paesi sudditi. . E se non fai come ti dico ti distruggo, ti bombardo. ” Alla faccia delle Risoluzioni delle NU.. L’ hanno fatto con la Jugoslavia di Milošević. Con la Russia di Putin si sostiene l’ Ukraina di Zelensky…..e poi ancora “lacrime di coccodrillo” di quello che fece il nazifascismo, ustascioismo! Che ipocrisia!

  • Aplu
    Inserito alle 13:24h, 16 Gennaio Rispondi

    A quando il portare sul banco degli imputati a l’Aia gli USA e il PD italiota di allora (D’Alema ecc.) per i bombardamenti all’uranio della popolazione civile della Serbia negli anni ’90?

    • Giorgio
      Inserito alle 07:46h, 17 Gennaio Rispondi

      I governanti italiani degli anni 90 vanno processati per crimini di guerra e attentato alla costituzione (quella che loro stessi definiscono “la più bella del mondo” (quando gli fa comodo), insieme ai loro mandanti e complici CLINTON e BLAIR !
      Ricordiamo che il duo anglo americano fece impiccare SADDAM con il pretesto farsa delle armi di distruzione di massa !

      • andrearossidevrgnano
        Inserito alle 11:41h, 17 Gennaio Rispondi

        ricordo bene cori da stadio SIAMO TUTTI FIGLI DI SADDAM! HUSSEIN!, come ricordo bene anche una scritta sù muro FORZA SADDAM firmata con lo svastika

Inserisci un Commento