L’Inganno del Covid è il peggior atto criminale della storia umana

La “pandemia COVID” è una bufala per fare soldi e forse serve agende più oscure

di Paul Craig Roberts (*)

Di recente ho sottolineato che Big Pharma gestisce un’operazione su Internet per radunare i Democratici in difesa di Tony Fauci, che è stato colto in una serie di bugie e sarebbe stato incriminato se gli Stati Uniti avessero uno stato di diritto. Apparentemente Big Pharma finanzia anche la campagna del “Coronavirus World Updates” che riversa bugie per contrastare le prove schiaccianti che non possono più essere soppresse sul Covid e l’inefficacia e il pericolo dei vaccini.

Da tutto il mondo l’evidenza è conclusiva che i paesi con la più alta percentuale di popolazione vaccinata stanno vivendo il maggior numero di nuovi casi di Covid chiamati “sfondamenti”, un termine ingannevole per distogliere l’attenzione dal fatto che sono i vaccini ad essere probabilmente quelli che causano le nuove malattie, non una “variante delta”.

Alcune parti del mondo, come l’Islanda e Gibilterra, hanno vaccinato tra il 90% e il 100% della loro popolazione, ma stanno sperimentando un numero elevato di nuove malattie. In altre parti del mondo stanno arrivando rapporti secondo cui il 75% delle nuove infezioni sono tra i completamente vaccinati. I funzionari della sanità pubblica degli Stati Uniti affermano che i vaccinati devono indossare maschere, un’ammissione che i vaccini non forniscono alcuna protezione (né lo fanno le maschere). Altri funzionari sanitari riferiscono che i vaccini sono validi solo per 6 mesi e sono necessari richiami. Ma se sono i vaccini a causare le “svolta”, le dosi di richiamo causeranno solo più malattie.

È inspiegabile che i funzionari sanitari non riescano a rendere la narrativa in linea con i fatti.

L’ultima bugia di Coronavirus World Updates è che “coloro che non sono vaccinati hanno più del doppio delle probabilità di essere reinfettati”. Non ci sono prove di sorta per questa affermazione. In effetti, le prove contraddicono completamente l’affermazione. Paese dopo Paese riferiscono che le “svolta” si concentra nei vaccinati. Le persone che hanno avuto il Covid e sono guarite hanno un’immunità naturale che regge molto meglio dei sei mesi attribuiti ai vaccini.

Il numero di casi ufficiali di Covid è il prodotto di un test Covid difettoso, ora abbandonato dal CDC e dall’OMS. Il test è stato eseguito a cicli così elevati da produrre falsi positivi che sono stati utilizzati per esagerare la minaccia e indurre la paura nel preparare l’accettazione dell’inoculazione. I casi effettivi di Covid sono una piccola percentuale del numero ufficiale. Ricorda anche che la scorsa stagione influenzale non sono stati segnalati casi di influenza. I casi di influenza sono stati conteggiati come casi di Covid.

Anche i decessi per Covid sono stati enormemente esagerati. Gli ospedali avevano incentivi finanziari per segnalare tutti i decessi come morti per Covid. La maggior parte dei “decessi per Covid” era dovuta a comorbilità, mancanza di cure e persino a un incidente in moto.

Ecco come capire che il Covid viene utilizzato per rendere molto ricchi i produttori di vaccini e i loro investitori. Il Covid è tra noi. Ora presumibilmente ha prodotto la “variante delta” e molte altre varianti sono in arrivo. Il vaccino funziona solo per un tempo limitato. Per essere sicuri avremo bisogno di dosi di richiamo. Poiché le “varianti” continueranno per sempre, così saranno le dosi di richiamo.

Potrebbero esserci programmi più oscuri in corso. Ci sono prove che la proteina spike tossica nel vaccino si accumula nelle ovaie e nei testicoli, compromettendo così la fertilità umana. Abbiamo raggiunto il punto nel nostro crollo in cui le prove stesse sono ora considerate “teorie della cospirazione” e sono “verificate dai fatti” dai sicari dell’establishment americano corrotto.

Secondo l’establishment medico americano corrotto che dà più valore al denaro che non alla vita, i medici, come Tess Lawrie, che dicono la verità e ti curano dal Covid stanno “diffondendo disinformazione”

DR.ssa Tess Lawrie

Ecco la dott.ssa Tess Lawrie della consulenza di medicina basata sull’evidenza:

MENTRE alcuni parlamentari ben intenzionati (ma male informati) stanno facendo del loro meglio per contrastare l'”esitazione vaccinale” contro il Covid nei loro collegi elettorali, la straordinaria dottoressa Tess Lawrie sta continuando a cercare di convincere i colleghi medici a sospendere il lancio.

Espone il suo caso in modo semplice e potente in questa intervista con Mark Dolan di talkRADIO, andata in onda mercoledì. Vale la pena guardarlo e potrebbe essere inviato ad amici e parenti che si chiedono a chi credere sulla questione.

Dolan, che ha avuto lui stesso entrambe le dosi del vaccino, pone domande che riflettono la prospettiva sostenuta dalla maggior parte delle persone, secondo cui il vaccino è sicuro ed efficace, come ripetutamente pubblicizzato dal SSN.

Lawrie, che ha fondato la “Evidence-Based Medicine Consultancy Ltd”, una società specializzata impegnata a migliorare la qualità dell’assistenza sanitaria attraverso una ricerca rigorosa, mostra una fredda autorità nelle sue risposte.

“Ho esaminato i dati e penso che ci sia motivo di fare una pausa”, dice. Entro la fine di giugno, 300.000 persone avevano segnalato eventi avversi attraverso il sistema Yellow Card del regolatore del Regno Unito dopo aver preso il vaccino, e questo non è normale.

“Se prendi un vaccino come il tetano, circa dal 1968, ci sono 36 decessi attribuiti ad esso nel database dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), mentre sono stati segnalati dai sei ai settemila decessi per il vaccino Covid in pochi mesi.

‘Nel Regno Unito ci sono 1.440 morti. Quindi questo è senza precedenti nella storia di qualsiasi medicina, avere così tanti decessi segnalati in così poco tempo [quattro mesi], e in effetti così tanti rapporti in così poco tempo.’

Incalzata da Dolan sul fatto che ciò significasse la necessità di una pausa, anche se i rapporti non provano causa ed effetto, dice: ‘Tendo ad adottare il principio di precauzione. Penso che se c’è qualche motivo di preoccupazione, specialmente alla luce di questi numeri allarmanti di segnalazioni, dobbiamo ottenere più informazioni e dare seguito a ogni singola segnalazione per scoprire qualcosa in più sulla sua associazione? preoccupazione.

Ritengo che ci sia una mancanza di trasparenza da parte degli organismi di regolamentazione. Nel loro rapporto, evidenziano un coagulo cerebrale molto raro, la trombosi del seno venoso cerebrale, e che ci sono stati 30 decessi associati a questo e un paio di centinaia di casi.

“Ma quando guardi i dati del cartellino giallo, scopri che sono stati segnalati 2.208 ictus – un’emorragia cerebrale – e di questi, 154 persone sono morte. Questi dati sono molto più preoccupanti per me dei semplici dati sulla trombosi del seno venoso cerebrale.

‘E quando guardi tutti i tipi di sanguinamento e le cause di morte in generale, vedi che molti sono associati a sanguinamento e coagulazione. Stiamo vedendo coaguli cerebrali e coaguli cardiaci e coaguli polmonari. Le cause più comuni di morte sono i coaguli cerebrali – ictus – e poi l’embolia polmonare, che è un coagulo polmonare, e anche i coaguli cardiaci – attacchi di cuore. Personalmente penso che questi dovrebbero essere indagati.’

Dolan: Mettere in pausa il lancio del vaccino non ci rimetterebbe nel caos della pandemia?

‘Non proprio, perché ora sappiamo che ci sono molti trattamenti sicuri ed efficaci per Covid. Non è una condizione incurabile. C’è un medicinale molto sicuro chiamato ivermectina, a basso costo e da circa 40 anni, registrato nel database dell’OMS dal 1992. E hanno registrato solo 20 decessi dal 1992. È stato somministrato miliardi di volte, usato contro i parassiti tropicali e disponibile over-the-counter in molti paesi.’

Dolan: il vaccino dovrebbe essere somministrato ai bambini sopra i 12 anni?

«È inutile e pericoloso. Un bambino ha più possibilità di morire per una vaccinazione – guardando queste cifre – che per il Covid”.

Dolan: il rischio relativamente piccolo del vaccino è meglio che prendere il Covid? Sicuramente è un brutto virus.

‘Penso che tutti noi abbiamo un sistema immunitario robusto, se non sei vulnerabile e non sei molto anziano. Il nostro sistema immunitario è predisposto per affrontare virus, batteri e altri. Molti degli effetti collaterali che vediamo da Covid – il lungo Covid e così via – possono essere prevenuti con un trattamento precoce.

“I medici che usano l’ivermectina dicono che non prendi il Covid lungo se lo tratti con esso nelle prime fasi. Se hai una cura per il Covid, non devi aver paura del Covid».

Dolan: Qual è il tuo verdetto professionale su 16 mesi di attuazione dei blocchi nel Regno Unito e in tutto il mondo?

‘Non ho visto alcuna buona prova che i blocchi o le maschere funzionino. Più preoccupante, sappiamo da tempo che l’ivermectina funziona e i medici hanno cercato di comunicare questo messaggio alle autorità, che sono state molto risolute nella loro strategia e approccio. Se l’ivermectina fosse stata impiegata l’anno scorso, quando le autorità britanniche sono state informate, secondo me non ci sarebbe stato alcun blocco.’

Dolan: Perché pensi che il tuo messaggio su applicazioni come l’ivermectina sia stato ignorato?

‘Penso che ci siano molte forze in gioco. . . Il Covid è probabilmente un’industria da 100 miliardi di sterline all’anno e l’ivermectina e altri farmaci generici sono molto economici.’

Lawrie aggiunge: “Penso che sia ora che tutti si prendano più responsabilità per la propria salute. Mettersi in forma, fare attenzione a ciò che mangiano, non solo alla quantità e alle calorie, ma anche al valore nutritivo; l’esercizio fisico e la luce del sole, inclusa l’assunzione della responsabilità di ottenere le informazioni. Chiunque può accedere al sistema della Carta Gialla e dare un’occhiata ai dati. Non è così facile per il sistema governativo, ma c’è un gruppo chiamato UK Column con un sito web che è davvero facile da navigare. Aggiornano i dati ogni settimana. Puoi digitare un problema e vedere cosa stanno segnalando anche altre persone.

“Incoraggerei tutti, se avete il vaccino oggi e domani avete qualche tipo di problema, a segnalarlo: potrebbe essere associato al vaccino e potrebbero esserci molte altre persone che stanno soffrendo una cosa simile. Solo mettendo in luce queste cose potremo chiedere al governo di indagare’.

dr. Roger Hodkinson

Vedi questo .
Ecco il dottor Roger Hodkinson:
Termina immediatamente tutte le vaccinazioni mRNA dei bambini
“La linea di fondo è semplicemente questa: c’è un’isteria pubblica assolutamente infondata, guidata dai media e dai politici. È scandaloso. Questa è la più grande bufala mai perpetrata su un pubblico ignaro. Non c’è assolutamente nulla che si possa fare per contenere questo virus, se non proteggere le persone anziane e più vulnerabili. Dovrebbe essere pensato come nient’altro che una brutta stagione influenzale. Questa non è ebola; non è SARS. È la politica che gioca alla medicina, e questo è un gioco molto pericoloso».

https://rumble.com/vkpij4-dr-roger-hodkinson-end-all-mrna-vaccinations-of-children-immediately.html

Il Dr. Roger Hodkinson è l’ex presidente del comitato del Royal College of Physicians and Surgeons di Ottawa, in Canada. Hodkinson è l’amministratore delegato di Western Medical Assessments ed è stato direttore medico dell’azienda per oltre 20 anni. Ha conseguito la laurea in medicina generale presso l’Università di Cambridge (Regno Unito). È un medico specialista in patologia, che include la virologia.

Islanda e Gibilterra hanno vaccinato oltre il 90% della loro popolazione e stanno registrando un enorme aumento dei casi di Covid!

Informazioni basate su testimonianze come questa vengono respinte come “disinformazione Covid” dall’establishment medico corrotto, dai social media e dai media prostituiti.

*Il Dr. Paul Craig Roberts scrive sul suo blog, PCR Institute for Political Economy, dove questo articolo è stato originariamente pubblicato. È un frequente collaboratore di Global Research.

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus