LINDSEY GRAHAM INSISTE ANCORA PER INTERVENTO MILITARE CON IL VENEZUELA


Il senatore Lindsey Graham sta battendo i tamburi di guerra per attaccare nuovamente il Venezuela durante il fine settimana: questa è una trascrizione parziale dalla Fox News Sunday, dell’intervista rilasciata dal senatore:

GRAHAM: …..Sì, davvero. Quindi, ecco l’accordo. Siamo in fase di test su Corea del Nord, Iran e Siria; Assad sta entrando in Idlib ora. C’è molta pressione sull’amministrazione Trump. E Trump ha detto giustamente, Maduro non è il leader legittimo del Venezuela, l’intera regione sostiene l’approccio di Trump secondo il quale Guaido è il leader legittimo. Non sarebbe al potere senza 6.000 o 7.000 forze di sicurezza cubane in Venezuela.

Farei esattamente quello che ha fatto Reagan. Darei a Cuba un ultimatum per uscire dal Venezuela. Se non lo facessero, lascerei che i militari venezuelani lo sapessero, tu dovresti scegliere tra la democrazia e Maduro, e se scegliessi Maduro e Cuba, verremmo a cercarti. Questo avviene nel nostro cortile.

Trump ha detto che era per la democrazia, contro il socialismo –

WALLACE: Giusto.

GRAHAM: – e ha tracciato una linea rossa quando si tratta di Maduro. Se non [agisce], tutti nel mondo penseranno che sia debole. Se agisce, ci aiuta con la Corea del Nord, l’Iran, la Russia e tutti gli altri.

Graham è un guerrafondaio incorreggibile, quindi non è una notizia che vuole minacciare altri paesi in questo modo. Dovremmo comunque prestare attenzione alla retorica bellicosa di Graham perché è un alleato stretto del presidente e sta chiaramente cercando di spingerlo a intraprendere l’azione spericolata che desidera. Potrebbe solo riuscire.

Risulta significativo che Graham faccia affidamento su una versione del falso argomento della “credibilità” per vendere la guerra al Venezuela. Non afferma che attaccare il Venezuela farà qualcosa per la sicurezza degli Stati Uniti o avanzerà qualsiasi interesse americano nella regione. Invece, cerca di vendere la guerra come un modo per evitare di apparire “debole” agli occhi degli avversari altrove, e afferma che attaccare il Venezuela “aiuterà” con vari altri problemi di politica estera. Nulla di ciò è vero, ma questo è quello che Graham sta riducendosi a dire perché non ha altre argomentazioni.

Graham sa che Trump detesta apparire debole, e quindi ha bisogno di far credere a Trump che “il mondo” lo percepirà in questo modo se non appoggia la sua stupida retorica sul cambio di regime con un folle intervento militare illegale. La verità è che “il mondo” non si preoccuperà che Trump sia “debole”, ma i vicini del Venezuela e il popolo del Venezuela saranno sollevati se gli Stati Uniti rifiutano di intervenire militarmente. Attaccare il Venezuela non “aiuterà” un po ‘gli Stati Uniti con la Corea del Nord, l’Iran o qualsiasi altro governo e, se gli Stati Uniti attaccassero, questo darebbe solo un motivo in più alla Corea del Nord per essere contenti di aver acquisito un deterrente nucleare prima che toccasse a loro di trovarsi ad essere attaccati.

US Forces

Gli irriducibili falchi neocon commettono abitualmente l’errore di ritenere che le loro politiche preferite intimidiscano gli altri governi, ma la realtà è che queste politiche rendono solo gli altri governi più preoccupati della propria sicurezza e sopravvivenza. Ogni altro governo impara dalle “dimostrazioni” che gli Stati Uniti fanno con altri regimi e la lezione principale è trovare un modo per scoraggiare gli Stati Uniti dal fare la stessa cosa a loro. Le guerre per il cambio di regime possono infondere paura negli altri regimi, ma questo rende solo il resto dei paesi molto più difficile da affrontare in seguito.

Attaccare il Venezuela sarebbe un altro di una serie di colossali errori degli USA che perseguiteranno l’America e i paesi colpiti per i decenni a venire.

Un attacco contro il Venezuela sarebbe molto più difficile dell’invasione di Grenada e il paragone fatto dal senatore tra i due scenari dimostra quanto sia trascurato e superficiale il calcolo delle conseguenze della guerra voluta da Graham e da altri come lui.

Per il bene del Venezuela e degli Stati Uniti, spero che nessuno stia ascoltando qualsiasi cosa che Graham abbia da dire in proposito. Il fatto che un personaggio così squilibrato e irresponsabile continui a essere preso sul serio dopo tutti questi anni è un’accusa dannosa alla nostra classe politica e ai nostri dibattiti sulla politica estera.

https://video.foxnews.com/v/6044240401001/#sp=show-clips

Fonte: Fox News

Traduzione: Lisandro Alvarado

Inserisci un Commento

*

code