"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

LIBERIAMOCI DALL’EUROGENDFOR…..Prima che la Troika ce la mandi in Italia

di  Marco Della Luna

Salvini e Di Maio dovrebbero approfittare del periodo di favore di cui godono ancora presso l’opinione pubblica per uscire dal Trattato di Velsen e togliere agli interessi bancari europei mandare le truppe di normalizzazione, ossia l’Eurogendfor, in Italia, in caso di caduta di questo governo.

L’autunno e l’inverno presentano insidie per il governo: il pil cala, lo spread sale, diversi miliardi fuggono all’estero, l’” Europa” esige una manovra da 5 miliardi, la flat tax e il reddito di cittadinanza sono in sospeso, la Germania cerca di scaricare sui paesi sottomessi i 55.000-75.000 miliardi di dollari di titoli tossici nella pancia di Deutsche Bank (per non parlare delle perdite sui derivati e dei passivi delle Landesbanken). Potrebbe implodere l’Eurosistema.

Le forze politiche della sinistra in Italia sono disorganizzate, ma l’apparato del “golpe”, o “regime change” (Berlino, BCE, Quirinale, mass media, magistratura interventista), già collaudato ripetutamente dal 2011 in poi, è ancora tutto pronto e ultimamente dà segni di attivazione.

Mattarella (scelto da Renzi), Conte (amico di Mattarella e socio del figlio di Napolitano), la Casellati (fedele di Berlusconi), Fico (Boldrini bis), Tria (allineato) possono formare un fronte europeista istituzionale capace di mandare a casa Lega e Di Maio, di concerto con i potentati finanziari esterni, aiutati da qualche opportuno naufragio di migranti da gettare addosso alla Lega e da un deciso aumento dei tassi sul debito pubblico.

A quel punto scatterebbe un intervento del Meccanismo Europeo di Stabilità, col fondo salva stati e probabile arrivo della troika. Come in Grecia. A completare il saccheggio dell’Italia, aiutando la Germania a gestire i suoi guai finanziari suddetti. E’ pure probabile che intervenga, per reprimere le naturali proteste popolari e l’opposizione politica, la polizia militare di crisi, la European Gendarmery Force (Eurogendfor, EGF), istituita dal Trattato di Velsen nel 2010, Una polizia militare internazionale praticamente irresponsabile, avente la sua principale sede nella caserma Chinotto di Vicenza. Vedi: Trattato di Vedsen

Eurogendfor- Polizia speciale europea

Raccomando quindi che il governo, e soprattutto il Ministro degli interni, per non vederci nuovamente occupati da militari stranieri, operino per tirar fuori l’Italia dal Trattato di Velsen e per convertire ad altro uso la caserma Chinotto. Raccomando che vengono date direttive ai questori, quali comandanti locali di tutte le forze dell’ordine (non però dell’Eurogendfor!), di prevenire e controbattere eventuali azioni di forze straniere (ricordate l’incursione della Gendarmerie francese in Italia? Saggiava il terreno). In questo dovrebbero essere affiancate dalle forze armate, previe opportune consegne da impartire ad esse.

Fonte: Marco Della Luna

Trattato di Velsen del 18 ottobre 2007

*

code

  1. Max 5 giorni fa

    Unica via autodeterminazione dei Popoli,
    legge ratificata dallo stato 881 del 1977 .
    Inoltre i territori Veneti sono già liberi di fatto con legge 212del 2010.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianluca 5 giorni fa

      Speriamo di non fare come i kamikaze, che per eliminare il nemico ci distruggerlo da soli.Per intenderci tipo il marito che si taglia le palle per far dispetto alla moglie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. songanddanceman 5 giorni fa

    Mattarella & Cottarelli sono sempre pronti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 5 giorni fa

    velsen firmato nel 2007 da francia spagna italia portogallo olanda e piu tardi romania , e si badi bene approvato nel 2010
    all unanimita dai due rami del parlamento italiano , prevede l abolizione delle polizie militari dei paesi firmatari(per l italia carabinieri,francia gendarmerie,
    spagna guardia civil , ecc.) e la loro sostituzione con la famigerata eurogendforce ,
    Che, secondo i termini del trattato , non rispondera’ delle sue azioni alle magistrature dei paesi dove operera’ , ovvero nel totale silenzio dei mezzi di presunta informazione ,l europa si e’ dotata
    gia’ da 11 anni di uno strumento atto a gestire problemi di ordine sociale , ed eventuali manifestazioni pubbliche di dissenso ,
    Praticamente i carabinieri sono tecnicamente gia’ scomparsi dal 2010 , chi di loro ha conoscenza di lingue straniere e/o ha partecipato alle missioni internazionali di polizia, verra cooptato nella eurogendforce
    gli altri verranno inseriti nelle altre ff oo civili gia esistenti ,secondo le competenze acquisite, finanza o pp ss.
    Quando? ogni momento potrebbe essere scelto , la ratifica e’ gia vecchia di 8 anni.
    Bastera’ lo schiocco di dita della commissione europea ,a sua discrezione , conseguenze?
    Ve le lascio immaginare, abbandono dei territori non metropolitani controllati ora dai cc. a se stessi?
    Aggiungo , la eurogendforce se e quando dovesse intervenire ,non sara’ composta che in minima parte da cittadini dei paesi dove
    operera’ , quindi agira’ come un esercito straniero non soggetto alle leggi del paese.
    Una forza straniera non soggetta alle leggi italiane a gestire problemi di ordine pubblico.
    Dovra rispondere e sara’ comandata da un fantomatico cimin comitato interministeriale composto da membri dei ministeri difesa ed interni
    dei paesi firmatari.
    Sono dieci anni che ogni volta che tocco l argomento gli interlocutori di turno cadono dalle nuvole, e i commenti che ho letto
    mi fanno pensare che anche qui pochi capiscano di cosa si tratta , informatevi.
    basta digitare trattato di velsen link ne trovate centinaia.
    Visto che la sede stabilita e’ a vicenza a due passi da una delle piu grosse basi nato italiane …….

    fate voi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. atlas 3 giorni fa

      da come scrivi forse ci capiamo. Io sono stato nei cc e poi nei servizi segreti: credi che con me questa milizia della nato con licenza di uccidere sarà comprensiva o mi toglierà pure la libertà di figa ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Brancaleone 5 giorni fa

    Lo spauracchio evocato nei giorni scorsi che potremmo fare la fine dell’argentina e’ l’ augurio piu’ auspicabile, il piu’ sensato e ” paradossalmente” risolutivo. Con il default imploderebbe tutto, con un colpo solo vedsen e tutti i pidocchiosi parrucconi che hanno costruito questo mostro chiamato ue, andrebbero a fare in culo rimanendo con un palmo di naso. L’usuraio lo stronchi negandogli i soldi, fino a quando si accondiscende a pagarlo le sue pretese diventano sempre piu’ esose e coercitive, la debolezza del debitore e’ la sua forza perche’ il verme altro non ha.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 5 giorni fa

    Brancaleone ,se implode tutto , collasso economico e/o commissariamento ce ,da cui , passiva accettazione , o somossa di massa,
    nel secondo caso anche se lo stato dovesse smettere di pagare le forze di polizia( nb. in grecia NON e’ successo)
    velsen subito operativo , eurogendforce e ciao ciao.
    L strozzino se non lo paghi manda i gorilla a riscuotere , l usuraio legalizzato finche’ paga i suoi pretoriani , puo pignorare i beni e bloccare iconti
    se lo stato italiano dovesse essere commissariato ,stai pur certo che l eurogendforce , fara’ quello per cui e’ stata creata
    la domanda e’
    ‘1) salvini li conosce questi accordi di velsen?
    2) intende disdirli?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. songanddanceman 5 giorni fa

      Non solo Salvini non conosce gli accordi di Velsen ,
      ma secondo me , non li conosce nessuno !!
      Comunque , ammesso e non concesso che li conosce ,
      si comporterà come il classico politicante italiano :
      – ” vorrei ma non posso “- con la scusa che sono “trattati ” .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Brancaleone 5 giorni fa

      Il default dovrebbe essere solo il primo passo, a cui seguirebbe uscita unilaterale da ogni trattato, ricostituzione forze armate su esclusivi principi di sovranita’ nazionale, quindi rimozione di tutti i quadri dello statonon allineati alla nuova politica. Forte indirizzo autarchico con aperture a paesi non allineati. Avvio smantellamento basi nato, obiettivo finale forte partnership con russia, india etc. Utopia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. giannetto 5 giorni fa

    Questa volta, a differenza di Della Luna, non vedo molte chances di evitare la catastrofe, qualunque piega essa prenda. I buoi sono già scappati dalla stalla- dice un proverbio – e li abbiamo lasciati scappare da anni, senza stop. – Per i clandestini (detti “migranti”, come le cicogne) si può dire la stessa cosa. Forse, in questa guerra perduta, ci saranno sconfitte meno peggio di altre, come diceva Orwell. Tutto qui. E se siamo a questo punto, dobbiamo ringraziare una classe politica multi-partisan di venduti e un popolo-nazione meramente nominali, evanescenti. O meglio: solo come “Stato”, nell’irreggimentare burocra-totalitariamente i suoi sudditi autoctoni, la nazione non è stata evanescente. . Di tutto questo ci aspettano le logiche conseguenze.Tirate le somme, ogni popolo o non-popolo è artefice del proprio destino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. songanddanceman 5 giorni fa

      Non è vero !!
      Il “popolo-bue ” non conta e non ha mai contato una mazza .
      -” SE votare facesse qualche differenza non ce lo farebbero fare “- (Mark Twain ) .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giannetto 5 giorni fa

        Infatti non si tratta di votare… si tratterebbe di tutt’altro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. songanddanceman 5 giorni fa

    Se è come dice Lei ( in pratica : è come dice lei ) , per Noi si prospetta un futuro prossimo
    da “Korea del Nord “…!!
    Dopo averci tolto la sovranità/possibilità di programmare una politica economica
    tarata per le caratteristiche dell’Italia ,
    dopo averci tolto la sovranità monetaria ,
    dopo averCi tolto tutte le banche pubbliche ,
    Ci toglieranno anche le (poche) libertà civili rimaste ,
    saranno Loro a stabilire anche l’indirizzo di educazione civica
    a cui dovremo obbedire .
    E siccome io non ho nessuna fiducia dei n/s. politicanti ( sempre pronti
    a vendersi al miglior offerente ) scommetto che non alzeranno un dito contro quel trattato ,
    sono molto ma molto pessimista per il futuro degli Italiani .
    …. Aiutoooo !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giannetto 5 giorni fa

      Chiedere aiuto a chi?… Per limitare al minimo i danni mi pare che sia l’interessato a doversi dare per primo una mossa. Ma qui di “mosse” non se ne vedono proprio. – Per restare ai migranti-cicogna leggo che alcune navi i politici le bloccano, altre i politicanti le fanno passare… si fa un po’ di melina, un po’ di bisticci tra i vari rappresentanti del cz. di rappresentati del cz…..il tutto nella perfetta indifferenza del popppolo, al quale siffatti tira-e-molla tra le sue “autorità istituzionali” passan sopra la testa come se fossero solletichi all’orecchio provenienti da Marte…. Roba buona per far ciance da cicala. – Fra poco poi scompariranno delle prime pagine, visto che siam vicini all’orgia balneare! … I Mandingo saran senz’altro appetiti da più d’una delle nostre femmine!… Le “giovani italiane”, orgoglio della Patria!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Anonimo 5 giorni fa

        La prima linea di difesa di Matrix è costituita dalla Digos, lì di traditori, serpi e venduti ne trovate in abbondanza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mardunolbo 4 giorni fa

    sui militari italiani, vale la pena rendersi conto della situazione…
    https://www.huffingtonpost.it/mao-valpiana/vitalizi-e-privilegi-militari-uno-scandalo-che-la-campagna-anti-casta-ignora_a_23470196/
    Essendo la rivista, non certo favorevole al governo attuale, dobbiamo comprendere che moltissime cose sono ignorate dagli ignoranti al governo. Tra queste c’è anche questa segnalata che è parecchio importante e dà la esatta diea di cosa farebbero le “forze armate” italiane in caso di INVASIONE di Eurogendfor !

    Rispondi Mi piace Non mi piace