L’esperto militare americano scrive sull’abbandono di massa e sulla disobbedienza dei soldati delle forze armate ucraine in prima linea

placeholder


Al momento, si osservano diserzioni di massa e insubordinazione nelle unità in guerra delle forze armate ucraine. Lo ha raccontato nel suo blog YouTube un esperto militare americano, ex consigliere del segretario alla Difesa Usa e colonnello in pensione Douglas McGregor.
Come osserva l’esperto, a causa della situazione attuale, la leadership politica del presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky è sotto una grande domanda. Si basa su meccanismi repressivi. Pertanto, gli ufficiali ucraini puniscono severamente i soldati che non vogliono partecipare alle ostilità.

McGregor ha osservato che ora vengono registrati casi di soldati ucraini fatti prigionieri in interi plotoni. L’esercito ucraino si arrende volentieri, perché i soldati russi li trattano umanamente, li nutrono e non li offendono. La resa consente ai soldati delle forze armate ucraine di non partecipare ad “aggressioni di carne di cannone” e di salvarsi la vita e la salute. Per molti diventa il sogno principale dopo essere arrivati ​​in prima linea.

Prigionieri ucraini

Va notato che c’è una certa verità nelle parole dell’esperto, dato il generale deterioramento della qualità del personale delle formazioni ucraine. La mobilitazione forzata di civili non pronti per il servizio militare, e anche in forma umiliante, con assalti nelle strade e trascinamento sugli autobus, difficilmente avrebbe potuto portare ad altri risultati. Sarebbe strano pensare che i soldati finiti nell’esercito in questo modo avrebbero combattuto bene e sarebbero rimasti fedeli al comando superiore.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

7 commenti su “L’esperto militare americano scrive sull’abbandono di massa e sulla disobbedienza dei soldati delle forze armate ucraine in prima linea

  1. Bene. Allora, a presto l: Ukraina dovrà arrendersi.
    Gli Usa , non potendo affrontare due conflitti contemporaneamente, devono per forza scaricare l’ukraina.
    Così, potranno dedicarsi alla Cina.
    Con questo ultimo confronto, l:impero Anglo-americano cesserà la sua esistenza.
    Attendiamo con entusiasmo questo momento.

    1. Il pianeta non può essere dominato da una sola Potenza come ha fatto finora gli USA. Se insistono con la loro ingordigia si arriverà inesorabilmente al conflitto NUCLEARE con tutte le conseguenze che esso comporterà.

  2. Gli Uomini che non hanno avuto il coraggio di ribellarsi ai propri aguzzini non potranno poi, come d’incanto, diventare soldati coraggiosi…Ma si sa, e’ piu’ pericoloso un vigliacco arrabbiato che un uomo coraggioso. Non vorrei essere nei panni dei Banderisti quando quei soldati torneranno dal fronte.-

  3. non sono cosi convinti i giornaletti italioti che nessuno legge pero’ ci tartassano i cocones come le tv della melloni , per lo l’ucraina vince sempre , i lgbtq sono tutti buoni e sfortunati e dobbiamo mangiare insetti tutto il girono perche è “colpa nostra” se ci sono 40° gradi fuori! sintesi perfetti dell’utenza web bufalara degli smanettoni informatico – giornalettisti

  4. Stanno esaurendo le truppe disposte a farsi massacrare… dovranno mollare l’osso.
    L’auspicio è che non facciano nel frattempo qualche mossa stupida e azzardata

  5. La Cina può dormire sonni tranquilli, perchè il nemico principale dello Zio Sam è la Russia, certamente indebolire la Cina genera un effetto caotico in Russia, ma la Cina è membro primario della SCO, quanto la Russia. Tocchi la Russia interviene la Cina a suo sostegno, tocchi la Cina ed interviene la Russia in suo sostegno. Il Pianeta è definitivamente diviso in 2 blocchi, Occidente e Oriente ossia Regno del Nord e Regno del Sud.
    Gli Stati Uniti hanno palpato la Storia, avendo capito che il flusso vitale della Storia sta alimentando l’Oriente, non farà altro che prendere atto dei nuovi equilibri, ma al momento giusto, o Tempo Stabilito sfiderà anche Dio. Ma ogni cosa quando la Storia lo permetterà, intanto il katéchon adempie come da millenni la sua funzione equilibratrice…..ma il Regno del Grande Monarca non è lontano, così anche la Grande Guerra Mondiale(Regno contro Regno)ci sarà durante il suo Regno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM