L’esercito ucraino uccide 20 civili in cinque giorni nel bombardamento deliberato delle città del Donbass


di Christelle Néant

Da diversi giorni l’esercito ucraino bombarda le zone residenziali delle città del Donbass con molteplici lanciarazzi Grad e Himar e artiglieria calibro NATO da 155 mm, uccidendo e ferendo molti civili.

Dal 1° dicembre 2022 l’esercito ucraino bombarda quotidianamente le aree residenziali delle città del Donbass, e in particolare contro le città di Donetsk, Gorlovka (DPR – Repubblica popolare di Donetsk) e Alchevsk (LPR – Repubblica popolare di Lugansk) .

I lanciarazzi multipli Grad e l’artiglieria NATO standard da 155 mm sono utilizzati principalmente contro la città di Donetsk, DPR, compreso il centro della città.

Alla fine della mattinata e poi la sera del 1° dicembre 2022, l’esercito ucraino ha così bombardato il centro di Donetsk con lanciarazzi multipli Grad (22 razzi in totale), uccidendo un dipendente del Ministero delle situazioni di emergenza, e uccidendo un’altro e ferendo sette civili. Sono stati colpiti anche diversi condomini e l’Hotel Ramada.
Il 2 dicembre 2022, l’esercito ucraino ha continuato a bombardare il centro di Donetsk con colpi Grad e artiglieria NATO da 155 mm, uccidendo cinque civili e ferendone 14. I colpi sono puntati su strade commerciali, dove non ci sono né postazioni, né basi militari, né pezzi d’armamento. Peggio ancora, una delle sparatorie è avvenuta intorno alle 17, quando molti dipendenti lasciano il lavoro per tornare a casa. Chiaramente, l’obiettivo dei soldati ucraini era quello di causare il maggior numero possibile di vittime civili.


Il 3 dicembre 2022, l’esercito ucraino continua a sparare su diversi distretti di Donetsk e aggiunge un lancio di missili HARM alle sue solite munizioni, contro il distretto di Kirovski. Solo che non si capisce davvero cosa abbia motivato il lancio di un missile anti-radar lì, visto che si tratta ancora una volta di una zona residenziale, dove ovviamente non ci sono radar militari. In totale quel giorno, 4 civili sono rimasti feriti.
Poi, il 4 dicembre 2022, l’esercito ucraino ha nuovamente bombardato le aree bombardate il 2 dicembre, con razzi Grad e artiglieria NATO da 155 mm, ferendo 12 civili, tra cui una bambina di 10 anni. I colpi hanno preso di mira anche la chiesa della Natività di Cristo a Donetsk.
Poi, nel pomeriggio, l’esercito ucraino ha sparato diverse salve da Grad su Donetsk, colpendo tra l’altro il centro commerciale di Stolichny e l’area intorno al centro commerciale della città di Donetsk. Questi colpi hanno ucciso quattro civili e ferito quattro.
In totale, in cinque giorni i bombardamenti dell’esercito ucraino sulle zone residenziali della DPR e della LPR hanno provocato la morte di 20 civili e il ferimento di 69 (compreso un bambino di 10 anni).

Perché questo lungo articolo pieno di post di Telegram contenenti prove fotografiche e video del fatto che questi bombardamenti dell’esercito ucraino hanno preso di mira aree esclusivamente civili, dove non c’erano obiettivi militari (né postazioni, né pezzi di armamento, né basi militari)?

Bene, questo articolo è qui per dimostrare a tutti coloro che sono presi dalla propaganda pro-kyiv e dai troll pro-NATO, NAFO e filo-Ucraina che pullulano sui social network, che l’esercito ucraino sta mirando deliberatamente e cerca di sterminare e terrorizzare i civili del Donbass! E che in considerazione delle munizioni utilizzate, come i proiettili NATO standard da 155 mm, e i missili HARM, o i razzi Himar, la scusa addotta che sia lo stesso esercito russo a bombardare le città sotto il suo controllo non regge. Solo l’Ucraina ha questi armamenti forniti a Kiev dalla stessa NATO !

Ai miei cari lettori in Occidente, ecco a cosa servono i soldi delle vostre tasse: finanziare e armare un regime terroristico, che bombarda deliberatamente civili, negozi e chiese. Mentre vi viene detto che siete a rischio di blackout elettrico, il cui prezzo, come quello di gas e benzina, è esploso grazie alle stupide sanzioni prese dai vostri governi, i soldi delle vostre tasse vengono utilizzati per aiutare l’Ucraina a commettere crimini di guerra di massa. Affinché la maggioranza silenziosa smetta di fare le scimmie che non vedono, non sentono e non dicono, fate circolare il più possibile questo articolo, in modo che i vostri concittadini vedano ciò che sostengono così ardentemente.

Christelle Neant

Nota: per chi vuole seguire giorno per giorno quello che succede nel Donbass e sul fronte, iscrivetevi al nostro canale Telegram , è gratuito, e pubblico solo informazioni in diretta sui bombardamenti, e la situazione nelle diverse zone del fronte che lì, perché è la piattaforma più adatta per questo.

fonte: Donbass Insider

Traduzione: Gerard Trousson

10 Commenti
  • Acquagratis
    Inserito alle 22:39h, 06 Dicembre Rispondi

    Ecco, appunto..
    Una maggioranza silenziosa che non smette di fare le scimmie che non vedono, non sentono e non dicono..
    La stessa maggioranza che in silenzio ha sostenuto e sostiene le classi dirigenti degli ultimi 50 anni.

  • Annibal61
    Inserito alle 01:32h, 07 Dicembre Rispondi

    Quelli che bombardano il Donbass ed hanno deciso per la guerra alla Russia stanno nella city…

  • eusebio
    Inserito alle 06:09h, 07 Dicembre Rispondi

    I media nostrani non solo tacciono questi enormi crimini, ma continuano a celebrare il buffone di Kiev come un nuovo Churchill in lotta contro il tiranno.
    Intanto gli USA stanno sbarcando in Polonia enormi quantità di armi inclusi i carri armati Abrahams, forse puntano a destabilizzare la Russia dall’interno con attacchi sulla popolazione civile nel Donbass e contro obbiettivi militari in profondità in Russia, magari arrivando fino al Cremlino, per poi attaccare il paese con le forze convenzionali NATO, in una mossa pericolosa ed estremamente disperata, sperando che il fronte inteno crolli ed un quisling come Kudrin venga messo al Cremlino.
    Forse Putin dovrebbe dare una svolta nazionalista al governo nominando primo ministro e suo successore designato Pushilin, il leader di Donetsk, rafforzando i legami con Iran e Cina, la quale dal canto suo continua l’espansione della sua influenza verso ovest con una visita di 3 giorni in Arabia Saudita durante la quale saranno firmati contratti per 30 miliardi di dollari.
    Mentre l’economia i carta USA si sta afflosciando come quella del Regno Unito, il quale secondo le previsioni degli esperti si sta avviando verso la peggiore recessione da molti decenni in qua.
    Le economie finanziarizzate e deindustrializzate dei paesi anglosassoni si stanno sgonfiando, anzi stanno collassando, con settori industriali del 7-8% del PIL ed enormi settori dei servizi al 90% del PIL alimentati dall’afflusso di capitali dall’estero, grazie alla City di Londra e a Wall Street.
    Adesso quei capitali attraverso Hong Kong, Shangai e Shenzen vanno in Cina a finanziare remunerative attività industriali, mentre per reindustrializzarsi gli USA devono distruggere l’industria europea con il loro costoso GNL oppure obbligando Samsung e TSMC ad investire negli USA per produrre microchip al doppio del costo che in patria, in mezzo alla mancanza di personale specializzato, risorse ed infrastrutture.
    Le ex potenze anglosassoni stanno crollando non prima di aver fatto un disperato tentativo di sottomettere con la forza,, completamente inesistente, i loro avversari.

  • Rosa
    Inserito alle 06:13h, 07 Dicembre Rispondi

    Okkio per okkio !!!

  • Tacabanda1964
    Inserito alle 12:55h, 07 Dicembre Rispondi

    Gli Ucraini e chi li aiuta fornendogli armi e soldi dovrebbero essere accoppati ovunque si nascondono !
    Occhio per Occhio !
    Tutto finirebbe subito !

  • Pavel
    Inserito alle 13:30h, 07 Dicembre Rispondi

    Quello che più mi fa schifo è che i TG Italioti tacciono su queste azioni deliberate degli Ukronazi ma non perdono occasione per denunciare i bombardamenti Russi …. anche qui ci sono vittime di serie A e B e ad esaltare le fantomatiche vittorie dei nazisti di Kiev . Feccia feccia feccia nientaltro che feccia.
    дио сальви ла россия

  • mximiliano
    Inserito alle 17:48h, 07 Dicembre Rispondi

    Ciao a tutti amici Russi e amanti della civiLtà e della libertà contro il satanismo dell’occidente nazi pedo vaccinista , uno schifo IMMONDO , prego la Madre Russia e Putin di scagliare un missile purificatore contro le tv di stato italiane e non artefici e copritori di questi assassinii. Meloni tu sei COLPEVOLE!

  • Massimiliano
    Inserito alle 00:17h, 08 Dicembre Rispondi

    Ciao a tutti, fa davvero molto effetto vedere la foto di quella bambina uccisa, è davvero terribile! Ci tengo a sottolineare che io sono Massimiliano e non ho nulla a che spartire con chi sopra si firma con un nome simile al mio ed inizia la frase imitando un saluto che io educatamente rivolgo a tutti, non so se questa sia una casualità o se la cosa sia voluta, tuttavia io mi dissocio da ciò che ha scritto, poichè non mi trova d’accordo, ribadisco anche alla redazione che io scrivo con la mia mail, dove compare l’iniziale del mio nome ed il mio cognome per esteso, pregherei questa persona dall’astenersi dall’usare un nome uguale al mio, visto che è da più tempo che io frequento questo sito, poichè io sono sempre stato moderato nei miei commenti!

  • Zagaria
    Inserito alle 02:46h, 08 Dicembre Rispondi

    Perché Italiani da idioti guardate ancora la TV italiana o la rete internet Italia che diffonde solo notizie false e bufale ???
    Da Gennaio 2021 ho cessato completamente di sorbirmi le Bufale e False notizie dei TG italiani !
    Zero giornali cartacei italiani poiché tutti danno notizie false !
    Zero giornali ON-LINE gratis o a pagamento poiché pure loro diffondono SOLO FALSE NOTIZIE !
    Se voglio avere informazioni VERE sulla guerra USA-UK-UE-UCRAINA contro la RUSSIA mi guardo Intel Slava Telegram molto più affidabile dei media italiani !
    Ho perfino curiosato il giornale Izvestia con traduzione in italiano anche per farmi una idea se i Russi diffondono pure loro propaganda odiosa anti-Italiana o anti-occidentale !
    Non ho letto notizie false , stupide odiose e folli come quelle scritte sui giornali di merda italiani !
    Mi è piaciuto come giornale !

Inserisci un Commento