APPELLO RACCOLTA FONDI! MANTIENI IN VITA UNA VOCE LIBERA!

L’Esercito Ucraino sta operando un massiccio spiegamento di forze corazzate nei pressi della linea di contatto con i filo russi del Donbass

L’esercito ucraino sta ammassando in forma massiva un gran numero di equipaggiamenti militari, inclusi i carri armati, in prossimità di una linea di contatto con le forze delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Luganks, secondo un video ottenuto da ANNA-NEWS.

Il video mostra un treno che trasporta pesanti equipaggiamenti militari (circa 30 carri armati, 5-6 veicoli BMP e altro) e le truppe si stanno muovendo nella direzione della città di Donetsk. Il video è stato girato nella città di Zaporojie controllata da Kiev. Vedi Video: Youtube.com/Watch

Allo stesso tempo, scontri sporadici e duelli di artiglieria sono continuati tra le forze pro-Kiev e le forze secessioniste della DRP / LPR nella regione del Donbass.

In precedenza, i rappresentanti delle Repubbliche di Donetsk e Lugansk ( DPR e LPR) hanno affermato che l’esercito ucraino aveva già concentrato un vasto gruppo di mezzi corazzati per avanzare nella regione.
Nel frattempo, l’aviazione ucraina ha schierato aerei da attacco Su-25 nella regione del Mar d’Azov e la marina ucraina ha iniziato “esercitazioni” vicino ai suoi porti marittimi sul mar Nero. Queste esercitazioni sono legate alle recenti tensioni tra Ucraina e Russia nella regione.

Secondo alcuni esperti filo-DRP / LPR e membri parlamentari russi, l’esercito ucraino potrebbe iniziare un’operazione militare contro le posizioni delle forze della DPR e dell’LPR o potrebbe eseguire provocazioni militari nella regione del Donbass in occasione della Coppa del Mondo 2018 in Russia.

Nota: Questa possibilità era stata già da alcuni gorni preannunciata da vari analisti militari che seguono la situazione nellla zona orientale dell’Ucraina. Vedi: Con l’inizio dei mondiali di calcio l’Ucraina prepara la provocazione antirussa.
Appare evidente che il governo di Kiev vuole distrarre dalla situazione disastrosa in cui si trova il paese e dal numero crescente di diserzioni dello stesso Esercito ucraino rilanciando l’offensiva contro le Repubbliche separatiste appoggiate dalla Russia.

Sembra certo che gli ambienti neocon di Washington sostengono questa iniziativa di Kiev e ,per facilitarla, sono state inviate grosse forniture di armi dagli USA e dalla NATO fra cui sistemi di missili anticarro Javelin, aerei cisterna e sistemi radar di nuovo tipo.

Fonte: South Front

Traduzione e nota: Luciano Lago

*

code

  1. Ubaldo Croce 3 mesi fa

    Questi ucraini o sono rincoglioniti o sono
    coscientemente criminali. Il problema è
    cornuto (poroshenko) e non si scappa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabio Franceschini 3 mesi fa

    È ben chiaro ai comandi ucraini che difficilmente le forze ucraine potrebbero sopraffare le forze ribelli
    figurarsi un intervento russo.i l problema è che gli americani si accontentano di una sconfitta sufficiente però a mettere in difficoltà
    I paesi che vorrebbero un allentamento della tensione con mosca.
    Perdere una guerra non è difficile se il tuo scopo è quello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. animaligebbia 3 mesi fa

      Monotoni e prevedibili; i russi sono formidabili nella guerra terrestre,se li mangeranno e li cacheranno senza neanche ruttare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace