L’esercito ucraino bombarda ospedale, stazione ferroviaria e autobus a Donetsk, uccidendo quattro civili e ferendone 19

di Christelle Neant .

Continuando la sua politica di attentati terroristici alla capitale della DPR (Repubblica popolare di Donetsk), l’esercito ucraino il 5 agosto 2022 ha bombardato l’ospedale n. 17 di Donetsk, la stazione ferroviaria, nonché un autobus che si trovava nel nord della città , uccidendo quattro civili e ferendone 19 (tra cui un bambino).

Mentre le forze alleate (esercito russo e milizia popolare della DPR) prendevano il controllo dell’intero villaggio di Peski , alla periferia di Donetsk, l’esercito ucraino ha deciso di vendicarsi degli abitanti della cittadina effettuando nuovi attentati terroristici.

Dopo aver bombardato la cerimonia funebre del colonnello Korsa il giorno prima, uccidendo otto civili e ferendone cinque , la mattina del 5 agosto 2022 l’esercito ucraino ha lanciato lanciarazzi multipli Grad all’ospedale n. Donetsk, situato nel distretto di Kuybyshevsky.

L’esercito ucraino ha preso di mira anche la stazione di Donetsk, situata nello stesso distretto.
Le sparatorie contro il distretto di Kuybyshevsky hanno gravemente danneggiato l’ospedale (un razzo ha colpito il tetto) e la stazione, hanno ucciso un civile e ferito altri 14, tra cui un bambino . Due dei civili sono stati feriti dalle mine “petalo” lanciate dai razzi Grad.
Più tardi quella sera, l’esercito ucraino ha bombardato il distretto di Kievskiy, a nord di Donetsk, con l’artiglieria NATO da 155 mm , colpendo un autobus pieno di passeggeri. Questo bombardamento terroristico ha ucciso tre civili e ne ha feriti cinque. Le immagini scattate sul posto mostrano un vero bagno di sangue.

Foto dell’autobus bombardato, attenzione alle immagini molto scioccanti (18+):

È chiaro che questi attentati terroristici dell’esercito ucraino contro Donetsk sono una vendetta per la perdita di Peski e la futura perdita di Maryinka e Avdeyevka, dove le difese ucraine sono state sbragliate e dove le forze alleate stanno avanzando. Più a nord, ad Artiomovsk, anche le difese ucraine sono state sconfitte in quell’area e le forze alleate entrarono nella parte orientale della città.
In attesa che la linea del fronte si ritirasse abbastanza lontano da Donetsk, l’artiglieria russa e quella del DPR hanno colpito intensamente le postazioni ucraine per fermare il fuoco contro i civili, e per rompere le difese per continuare l’avanzata delle forze alleate.

Christelle Neant

fonte: Donbass Insider

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM